Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 250

Accertamenti spese per malati di tumore

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 dicembre 2019

“È irragionevole e sprovveduto procedere a delle verifiche con le modalità portate avanti dall’Agenzia delle Entrate nei confronti di malati di tumore come avvenuto nel caso della scrittrice Sara Recordati a cui è stato chiesto di giustificare la spesa della parrucca post chemioterapia, anche considerando che le cure erano state espletate in una struttura ospedaliera pubblica e quindi tracciabili. Ritengo doveroso rendere più semplici le procedure relative alla presentazione della documentazione giustificativa delle spese mediche in modo da non onerare oltremodo persone che, oltre ad affrontare gravi malattie, devono poi essere esasperate da procedure burocratiche eccessive. Ho, inoltre, chiesto una disciplina uniforme sul territorio nazionale rispetto ai contributi/rimborsi, riconosciuti per l’acquisto della parrucca post chemioterapia, quale vero e proprio presidio sanitario necessario al malato di cancro per migliorare la qualità di vita e la socialità. Ciò per escludere le attuali disparità, considerando che solo alcune Regioni prevedono specifici rimborsi”. Lo ha dichiarato il deputato di Fratelli d’Italia, Walter Rizzetto, annunciando una interrogazione parlamentare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: