Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Il Parlamento intensifica gli sforzi per migliorare le sue prestazioni ambientali

Posted by fidest press agency su lunedì, 23 dicembre 2019

Lunedì l’Ufficio di presidenza del Parlamento europeo, l’organismo che stabilisce le regole di lavoro dell’istituzione, ha presentato obiettivi ambientali ambiziosi per la legislatura 2019-2024.Il Parlamento europeo si impegna a contribuire allo sviluppo sostenibile in termini politici, legislativi e operativi. I nuovi obiettivi per il 2024 comprendono:
· una riduzione dell’impronta di carbonio di almeno il 40% rispetto al 2006
· ridurre le emissioni di carbonio dei trasporti di persone del 30% rispetto al 2006
· una riduzione del consumo di energia di almeno il 20% rispetto al 2012
· ridurre il consumo di carta del 50% nel periodo 2019-2024 rispetto al 2010-2014.
Gli obiettivi riguardano anche la riduzione e la gestione dei rifiuti, il consumo di acqua, le energie rinnovabili e gli appalti pubblici verdi.
Cosa è stato realizzato finora: alcuni esempi
· Il Parlamento europeo è stato la prima istituzione dell’UE neutrale dal punto di vista dell’impronta di carbonio al 100%, compensando tutte le emissioni attualmente irriducibili;
· Il Parlamento ha ottenuto una riduzione delle emissioni di carbonio del 37,7% (rispetto al 2006);
· L’elettricità “verde” al 100% viene utilizzata nei tre luoghi di lavoro (Bruxelles, Strasburgo, Lussemburgo) dal 2006;
· L’infrastruttura tecnica (pompe di calore, sistemi di raffreddamento, ecc.) è più efficiente dal punto di vista energetico;
· Vengono utilizzati treni ad alta velocità al posto dei voli charter tra Bruxelles e Strasburgo;
· Flotta di auto completamente elettriche entro il 2024;
· La flotta di biciclette è in costante aumento e sono state introdotte e-bike/scooter;
· Il consumo di gas, olio combustibile e teleriscaldamento per ETP è stato ridotto del 20,6% dal 2012 al 2018;
· Dal 2012 il consumo di elettricità è diminuito del 14,9%;
· Il tasso di riciclaggio dei rifiuti è aumentato al 69,1%;
· La plastica monouso viene gradualmente eliminata: ad esempio, verranno eliminate le bottiglie di plastica nelle riunioni e le bottiglie di plastica da tutti i distributori automatici, bar, ristoranti e altri punti vendita nei tre luoghi di lavoro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: