Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Un augurio di buon anno agli italiani ovunque si trovino

Posted by fidest press agency su martedì, 7 gennaio 2020

Riprendiamo da un articolo pubblicato da “la Voce di New York” e sul quotidiano “America Oggi” dell’on.le Fucsia Nissoli Fitzgerald Deputata al Parlamento Italiano Circoscrizione Estero – Ripartizione Nord e Centro America, scritto in occasione dell’anno nuovo e rivolto nello specifico agli italiani che vivono all’estero ma che in pratica è indirizzato a tutti noi. Il primo passaggio che rileviamo in questo articolo è una presa d’atto di un immobilismo del sistema Italia che non le fa onore perché penalizza proprio quell’aspetto che è connaturato nell’essere degli spiriti liberi e creativi e la storia del nostro passato lo sta a dimostrare in tutti i campi dello scibile umano da Galilei a Fermi da Dante a Montale. E la politica in questo caso, pur con tutte le sue attenuanti, non è riuscita a mantenere viva questa voglia di rinnovamento tant’è, osserva la Nissoli “ogni anno, nel mese di dicembre, arriva la legge di bilancio, e con tenacia e speranza, provo a presentare emendamenti finalizzati a garantire, anche ai connazionali che vivono all’estero, ovunque siano, risultati concreti che possano perlomeno alleviare le molteplici difficoltà che devono affrontare quotidianamente. Io sono ben consapevole che parliamo di quasi 6 milioni di italiani, ovvero il 10% di quanti risiedono in Patria.” E i sei milioni di Italiani in giro per il mondo sono una grande risorsa perché continuano a restare pervicacemente legati alla madre patria tanto da diventare “i migliori testimonial nel mondo “comprando i prodotti italiani all’estero, dando forza al Made in Italy, e portando la cultura e i valori italiani in ogni parte del mondo, ed in particolare, in USA, dove hanno fatto in modo che il nome Italia fosse sinonimo di “bello e buono”.
“Eppure, osserva la parlamentare, quando si tratta di prestare un’attenzione concreta, venendo incontro alle nostre esigenze, restano le parole (di apprezzamento) e spariscono i contenuti (ovvero azioni concrete e reali in favore degli italiani nel mondo).” E soggiunge: “Quando provi a ricordare che la Comunità italiana all’estero deve essere trattata con pari dignità, rispetto a quella residente sul territorio nazionale, i Governi, con mille sorrisi, fanno orecchie da mercante. E’ successo anche con la legge di bilancio di quest’anno e il successivo Decreto Mille proroghe, depositato alla Camera il 3 gennaio scorso, dove è contenuto il rinvio delle elezioni dei Comites. In buona sostanza, osserva l’on.le Nissoli, “anche se hanno accolto il mio Ordine del Giorno che richiama il Governo a prestare ascolto alle richieste dei nostri pensionati che vivono all’estero, il giudizio complessivo sulla manovra economica di fine anno non può che essere negativo. Posso quindi definire un gesto di buon senso l’impegno a fare in modo che i pensionati italiani all’estero, che tornano in Italia per le vacanze, possano riattivare l’iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale. Sottolineo quanto il “turismo di ritorno”, che si potrebbe generare, sia un volano di sviluppo economico che, solo da poco, alcune istituzioni italiane stanno prendendo in considerazione. Se ci sarà più contatto tra chi vive all’estero e chi vive sul territorio nazionale, sarà possibile sviluppare una vera e propria coscienza civica rispetto al fenomeno dell’emigrazione e del suo significato per l’Italia. Se gli italiani all’estero torneranno con maggiore frequenza nei luoghi di origine, saranno una presenza che si porrà all’attenzione delle Comunità locali e dei loro amministratori. Comprenderanno, così, che l’attenzione verso gli italiani all’estero non è solo un obbligo costituzionale o una questione affettiva ma, ancora di più, una opportunità di crescita! Alla fine, un augurio e un auspicio che “il nuovo anno possa segnare la data di una ripresa che porti benessere a tutti!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: