Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 289

Pietro e Paolo di Marcello Fois

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 gennaio 2020

Milano Giovedì 16 gennaio 2020, alle 18.30, negli spazi di Nonostante Marras via Cola di Rienzo 8, verrà presentato il libro Pietro e Paolo di Marcello Fois (Giulio Einaudi Editore 2019). A parlarne intervengono l’autore e la scrittrice Bianca Pitzorno.L’evento segna l’inizio del percorso di questo nuovo anno di Nonostante Marras, che si incentrerà sul tema della sparizione. Come scrive Francesca Alfano Miglietti: “Questo Sulla Sparizione è il progetto di un vagabondaggio anarchico privo di una meta finale, dove i termini ricorrenti, ancora una volta, sono la solitudine, il silenzio, il viaggio, l’invisibile. Scomparire rende in qualche modo disponibili: la prospettiva si allarga e il mondo appare molteplice e decentrato e percorso da infinite linee di fuga”.
Sotto il cielo rigido e impassibile di gennaio, Pietro e Paolo si stanno per incontrare dopo tanto tempo. Lo sanno entrambi, sarà l’ultima volta. Il loro legame, consumato da una promessa, è tenuto in vita da una preghiera.Prima erano inseparabili: Pietro figlio dei servi, Paolo dei padroni, un’adolescenza trascorsa in comunione con la natura, nel cuore vivo di una Sardegna selvaggia. I giochi, le parole pronunciate per conoscersi o per ferire, poi Lucia, «una giovane acacia selvatica»: sono tante le vie per scoprire chi sei, chi vuoi diventare, qual è la misura esatta del tuo potere. Quando Paolo viene chiamato alle armi, per una promessa che assomiglia a un patto di sangue si arruola anche Pietro, da volontario. Il suo compito è guardare a vista l’amico fragile, sorvegliarlo, proteggerlo. Ora non è più ignorare le disparità nel loro rapporto possibile, s’impongono come le regole di grammatica che Paolo un tempo spiegava a Pietro: ci sono dei verbi, gli ausiliari, che permettono a tutti gli altri di spostarsi nello spazio e nel tempo. «Non lasciarmi» chiede Paolo, e Pietro forse lo tradirà o forse rispetterà la promessa, ma da quei giorni di bombe e combattimenti le loro vite, e quelle delle loro famiglie in Sardegna, cambieranno per sempre. Sino a quel mattino di gennaio in cui, ormai uomini fatti, si troveranno di nuovo uno di fronte all’altro. In una resa dei conti dove tradirsi o salvarsi può essere paradossalmente lo stesso gesto.«Lì, distesi a terra, rivolti al cielo di una tinta indefinibile, le parti si invertivano: lì Pietro sapeva cose che Paolo ignorava. Quel tempo era stato un immenso vomere che aveva ribaltato il terreno delle loro esistenze». Marcello Fois (Nuoro 1960) vive e lavora a Bologna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: