Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 55

Il poeta Michele Bordoni presenta la raccolta Gymnopédie al MEIC di Sant’Ivo alla Sapienza

Posted by fidest press agency su martedì, 21 gennaio 2020

Roma 24 gennaio 2020 h. 21:00-22:30 Chiesa di San Giovanni dei Fiorentini, Piazza dell’Oro 4 (zona Castel Sant’Angelo). Per affrontare il libro d’esordio di Michele Bordoni, Gymnopedie, è necessario soffermarsi un attimo sul titolo e soprattutto su quanto afferma il prefatore Emanuele Franceschetti a proposito dello stesso: «Nel titolo di questa raccolta è nascosta, a mio avviso, una implicita dichiarazione di poetica che ben oltrepassa l’immediato e ovvio riferimento ad Erik Satie ed alla sua terna di pezzi per pianoforte solo (Parigi, 1888). Non al dondolio misurato e vitreo, minimale, contrassegno inconfondibile di quello che era stato il modernismo “a bassa voce” del compositore francese; Michele Bordoni (che, a dirla tutta, la musica la frequenta, respira e coltiva da sempre, come ben suggeriscono i titoli scelti per le sezioni del testo e i numerosissimi riferimenti, diretti o indiretti) sembra pensare più che altro allo sforzo disciplinato cui i giovani officianti spartani si sottoponevano in occasione delle Gimnopedìe, celebrazioni in onore delle divinità maggiori. Esercizi ginnici per vivificare una liturgia rituale. Esercizio che è anche prova di resistenza al dolore, come la poesia.»Ritualità, ostinazione alla scrittura, ostinazione a rappresentarsi in un dettato interiore che non conosce soluzione di continuità: questo è il punto da cui partire per capire la raffinata poetica di Michele Bordoni e la conseguente sottolineatura di come tutto si faccia segno di noi nel tempo. Il tempo che è musica della nostra esistenza dove i segni del nostro vivere compongono un’infinita litania. Infatti leggiamo in alcuni suoi versi:
Michele Bordoni è un poeta di grande talento (recente vincitore del Premio Gozzano 2019 e recentemente ingaggiato dall’Università degli Studi di Cagliari per il dottorato in Letteratura Italiana) e il Meic di Sant’Ivo alla Sapienza, presieduto da Antonio Mangiola, è lieto e onorato di farne la conoscenza. Ad accompagnare Michele, ci sarà il dottore in italianistica e poeta Vincenzo Lisciani Petrini. Le letture saranno dell’attore Simone Bobini.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: