Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 126

Archive for 6 febbraio 2020

Codici su deragliamento treno a Lodi

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 febbraio 2020

A pochi giorni di distanza dalla celebrazione in ricordo delle 3 vittime e degli oltre 40 feriti del deragliamento di Pioltello avvenuto il 25/01/2018, un altro terribile incidente si è verificato stamane attorno alle 5:30 sulla linea alta velocità, all’altezza di Casalpusterlengo (Lodi): il treno Frecciarossa AV 9595, partito dalla stazione di Milano Centrale alle 5:10, è deragliato. La motrice del convoglio, dopo essere sviata da binari, sarebbe uscita completamente dalla sede finendo prima contro un carrello su un binario parallelo e poi contro una palazzina delle ferrovie, dove ha terminato la sua corsa; durante il deragliamento il resto del convoglio ha invece proseguito, con la seconda carrozza che infine si sarebbe ribaltata.Le cause sono ancora da accertare, ma il bilancio definitivo dell’incidente fatto dal capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, conferma la morte dei due macchinisti, due feriti ricoverati in “codice giallo” e 25 “codice verde”. L’unico ferito in condizioni più gravi è un pulitore delle ferrovie, che fortunatamente non sarebbe comunque in pericolo di vita.Secondo i primi rilievi sulla linea, proprio dove è sviato il treno, era in corso un intervento di manutenzione affidato da Rfi ad una ditta specializzata. Sono in corso accertamenti per verificare l’eventuale connessione tra l’incidente e i lavori stessi.
“Poteva essere l’ennesima strage – dichiara Davide Zanon, Segretario regionale di CODICI Lombardia – ma fortunatamente il convoglio era semivuoto. Vogliamo innanzitutto esprimere estremo cordoglio per le vittime ed un pensiero per tutti coloro che sono ricoverati in attesa delle dovute cure. Detto ciò non possiamo non ricordare a tutti i viaggiatori che si trovavano su quel treno che quanto accaduto ha delle ripercussioni in merito alla responsabilità, che esulano dall’accertamento dei fatti”.
CODICI ricorda che i viaggiatori coinvolti hanno l’obbligo di contestare IMMEDIATAMENTE il danno a seconda delle circostanze in cui lo stesso è avvenuto (a bordo o in stazione) al personale addetto al controllo. L’associazione Immaginiamo che la situazione in quei momenti sia stata abbastanza caotica per non dire peggio, per cui abbiamo attivato sin da subito il nostro ufficio legale e abbiamo messo a disposizione un modello per tutti coloro che erano trasportati su quel treno e hanno subito danni di varia natura, sia fisici che morali, per attivare un’azione di classe che consentirà di riunire tutti coloro i quali hanno diritto ad un risarcimento in un’unica azione legale. (fonte: Ufficio stampa CODICI Lombardia)

Posted in Diritti/Human rights, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lodi, USB: no alle lacrime di coccodrillo, ferrovieri e utenti hanno diritto a sicurezza e giustizia

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 febbraio 2020

È dell’alba di stamane la sconvolgente notizia dell’incidente ferroviario occorso a un treno Frecciarossa sulla linea Alta Velocità nei pressi di Lodi, che è costato la vita ai due macchinisti e ha provocato decine di feriti tra i passeggeri. Sulla linea teatro dell’incidente si erano svolte attività di manutenzione durante la notte.Questo drammatico incidente si aggiunge alla sequela impressionante di incidenti che hanno funestato le attività ferroviarie negli ultimi mesi.È inaccettabile che queste cose accadano e continuino ad accadere nella più grande azienda italiana e nella più grande infrastruttura dell’intero Paese.Proprio per questo motivo, non bastano più le lacrime di coccodrillo e le parole di circostanza che vengono spese in occasioni del genere.USB da anni è protagonista di denunce, in tutte le sedi interessate, sulle condizioni della manutenzione della linea ferroviaria, sull’impiego esasperato del personale, sul depotenziamento degli enti preposti al controllo (ANSF) e sulla politica sempre più spudorata di appalti e subappalti nelle lavorazioni sensibili.Su queste iniziative abbiamo pagato prezzi di contestazioni disciplinari, denunce, discriminazioni e sanzioni pesantissime comminate a lavoratori e delegati sindacali da parte del Gruppo FSI.Per questo motivo, aspettiamo di avere un quadro più chiaro sulle dinamiche relative all’incidente dalle istituzioni interessate, dalle quali pretendiamo un’immediata convocazione, per una valutazione più completa e per intraprendere le adeguate iniziative a tutela di tutti i ferrovieri, avviando fin da subito le mobilitazioni dei lavoratori.
USB tutto esprime le proprie condoglianze e la propria vicinanza alle famiglie dei macchinisti morti e dei passeggeri feriti e all’intera categoria, ma ritiene che tutti i ferrovieri e tutti gli utenti abbiano diritto alla sicurezza, alla giustizia e che si faccia la chiarezza necessaria.Noi vogliamo un trasporto sicuro e che si fermi la deriva pericolosissima spinta dalla liberalizzazione, dalla privatizzazione e dal profitto.

Posted in Viaggia/travel, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dopo incidente a treno AV nei pressi di Livraga

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 febbraio 2020

Previste per tutta la giornata di oggi e per domani venerdì 7 febbraio modifiche alla circolazione ferroviaria dei treni AV, media-lunga percorrenza e regionale in seguito all’incidente del treno 9595 Milano – Salerno nei pressi di Livraga (Lodi).
Treni AV e media-lunga percorrenza. I treni alta velocità fra Milano e Bologna percorrono la linea convenzionale fra Milano e Piacenza con rallentamenti fino a 60 minuti. Previste anche limitazioni di percorso e cancellazioni. Ai passeggeri è garantito il viaggio sui primi treni utili successivi.Il dettaglio dei provvedimenti è consultabile sui siti web delle Imprese ferroviarie.
Trasporto regionale:
Sulla linea Milano – Torino i treni regionali arrivano e partono da Milano Porta Garibaldi, invece che da Milano Centrale.
Sulla linea Verona – Brescia – Milano Centrale i regionali arrivano e partono da Milano Lambrate invece che da Milano Centrale.
Sulla linea Lodi – Saronno (S1) i treni regionali sono limitati a Melegnano e Milano Rogoredo. I convogli della linea Milano Bovisa FNM– Melegnano (S12) sono limitati a Milano Rogoredo.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Spallanzani: Bollettino medico numero 7

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 febbraio 2020

Roma. 6 febbraio 2020I due cittadini cinesi provenienti dalla città di Wuhan, positivi al test del nuovo coronavirus, continuano a essere ricoverati nella terapia intensiva del nostro Istituto. Le loro condizioni cliniche restano invariate, con parametri emodinamici stabili. La prognosi è tuttora riservata. I due pazienti ricevono dal 4 febbraio terapia antivirale sperimentale. Tali farmaci sono indicati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come i più promettenti sulla base dei dati disponibili. Il lopinavir/ritonavir è un antivirale comunemente utilizzato per la infezione da HIV che mostra attività antivirale anche sui coronavirus. Il remdesivir è stato ottenuto grazie alla disponibilità dell’azienda farmaceutica produttrice, attraverso una procedura effettuata tempestivamente grazie all’impegno del Comitato Etico del nostro Istituto, dell’AIFA, delle dogane, e dell’USMAF di Milano Malpensa. Il remdesivir è un antivirale già utilizzato per la Malattia da Virus Ebola, ed è potenzialmente attivo contro l’infezione da nuovo coronavirus. Sono stati valutati, ad oggi, presso la nostra accettazione 41 pazienti sottoposti al test per la ricerca del nuovo coronavirus. Di questi 32, risultati negativi al test, sono stati dimessi. Nove pazienti sono tutt’ora ricoverati:
 2 sono casi confermati (la coppia cinese attualmente in terapia intensiva)
 4 sono pazienti sottoposti a test per la ricerca del nuovo coronavirus in attesa di
risultato
 3 sono pazienti che, risultati negativi al test per nuovo coronavirus, rimangono
comunque ricoverati per altri motivi clinici.
Le 20 persone asintomatiche tuttora in quarantena sono tutte in buone condizioni generali
e la loro salute non desta preoccupazioni. Verranno dati immediati aggiornamenti in caso di ulteriori sviluppi.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lodi: Incidente treno

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 febbraio 2020

M5S Lombardia: “Dolore profondo, vicinanza alle vittime e ai passeggeri. Sicurezza va garantita”. Il M5S Lombardia esprime “profondo dolore per le vittime dell’incidente ferroviario avvenuto nel lodigiano. Ci stringiamo alle famiglie dei lavoratori che hanno perso la vita e a tutti i passeggeri coinvolti. Tragedie come queste non devono più accadere.
La sicurezza di infrastrutture e trasporti deve essere garantita insieme a controlli puntuali. Su questo, come nella lotta contro le morti bianche non deve mai essere abbassata la guardia. Ci auguriamo che le responsabilità di questa terribile tragedia siano accertate al più presto”. Sul posto si è immediatamente recato il consigliere regionale del M5S Lombardia Marco Degli Angeli, portavoce di quel territorio, per testimoniare concretamente la vicinanza del M5S Lombardia alle vittime.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Deragliamento treno nel lodigiano

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 febbraio 2020

Dalle 5.30 di oggi 6 febbraio circolazione sospesa sulla linea AV Milano – Bologna per lo svio del treno 9595 Milano-Salerno nei pressi della stazione di Livraga (Lodi).Le cause sono in corso di accertamento. Si sa solo che il tratto era in manutenzione. Sul posto i Vigili del Fuoco e i mezzi di soccorso.Tutti i treni, in entrambe le direzioni, sono stati instradati sulla linea convenzionale Milano-Piacenza con ritardi fino a 60 minuti. Sono stati segnalati due morti, due ferrovieri, e una trentina di feriti tra i quali due gravi. Nel merito il Gruppo FS Italiane e tutti i ferrovieri esprimono profondo cordoglio per il decesso dei due colleghi macchinisti del treno alta velocità 9595 Milano – Salerno. Il Gruppo FS Italiane è vicino ai familiari dei colleghi offrendo il massimo supporto a loro e a tutte le persone coinvolte nell’incidente di stamattina.
La Faisa Cisal esprime il proprio cordoglio ai familiari delle vittime del disastro ferroviario che ha coinvolto il convoglio Frecciarossa delle Ferrovie dello Stato, a Lodi e precisa:«Le immagini del tragico deragliamento di un treno dell’AV nel lodigiano lasciano senza parole. Si faccia al più presto chiarezza sulla dinamica. “Ai feriti, ai soccorritori e ai lavoratori va la nostra più profonda vicinanza in un momento così drammatico” – scrive in una nota Mauro Mongelli, Segretario Generale della Federazione Autonoma Italiana Sindacale degli Autoferrotranvieri, Internavigatori ed Ausiliari del Traffico. “La nostra Federazione – conclude il leader della Faisa Cisal – auspica la ricerca, da parte di tutti e in modo consapevole e responsabile, di soluzioni finalizzate a evitare che simili tragedie possano ripetersi poiché, vista la loro reiterazione nel tempo, non sono frutto di casualità”.
Giorgia Meloni scrive su Facebook: “A nome mio e di Fratelli d’Italia rivolgo le condoglianze alle famiglie delle due vittime, la vicinanza ai feriti e un grazie ai soccorritori» e soggiunge: “Il bilancio dell’incidente che, oltre a feriti, riporta la perdita di vite umane, ci porta a osservare un doveroso e rispettoso silenzio per la sofferenza di chi è stato colpito da questo triste evento – prosegue Mongelli – ma l’accertamento delle responsabilità, delegato gli organi competenti, resta prioritario”.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La formazione medica al passo con i millennials

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 febbraio 2020

Roma Venerdì 7 febbraio 2020 – ore 08.15 Aula Organi collegiali – Palazzo del Rettorato Piazzale Aldo Moro 5. Il mondo sta rapidamente evolvendo grazie ai continui progressi della tecnologia: notizie, idee e strumenti oggi sono disponibili in tempo reale e a livello globale. In questo contesto, l’università moderna, come la società in generale, si trova ad affrontare una grande sfida: trarre vantaggio dalle tecnologie e dal progresso, senza abbandonare principi saldi e missioni tradizionali. A fronte dei tanti stimoli e delle tante informazioni disponibili, oggi più che mai il sapere è legato al saper discernere, e il campo medico non fa eccezione.
Per promuovere l’evoluzione in questa direzione, la Sapienza ha organizzato il 7 febbraio la conferenza “Innovative Medical Education in the Digital Era”, in collaborazione con il centro di innovazione tecnologica dell’Ateneo S.T.I.T.C.H. – Sapienza Information-Based Technology InnovaTion Center for Health e l’università telematica Unitelma Sapienza.L’iniziativa nasce nell’ambito delle attività propositive di Civis – a European Civic University, la rete partecipata di università europee di cui il rettore Eugenio Gaudio è presidente da ottobre 2019 e vuole presentare un ventaglio di approcci innovativi già avviati nel contesto internazionale per verificare la possibilità di sviluppare metodologie tecnologicamente avanzate e risorse comuni.La manifestazione vedrà la partecipazione di professori, medici ed esperti di educazione medica e nuove tecnologie, rappresentanti dell’alleanza Civis, partecipata dalle università Aix-Marseille University, coordinatore del progetto, National and Kapodistrian University of Athens, University of Bucharest, Free University of Brussels, Autonomous University of Madrid, Stockholm University, ma anche di altre importanti realtà del panorama europeo, come le università di Maastricht, Sechenov, Tübingen e Gothenburg.L’obiettivo è quello di creare un gruppo interdisciplinare di discussione e di confronto su come migliorare i sistemi e i curricula universitari al fine di fornire agli studenti target, i cosiddetti “millennials”, un nuovo “design educativo” che superi lo stile di insegnamento didascalico e favorisca la partecipazione attiva al processo di apprendimento.La prima parte della conferenza, organizzata in tre sessioni, sarà dedicata agli strumenti digitali utilizzati per aggiungere componenti interattivi alle lezioni tradizionali: flipped classroom, moduli di e-learning per identificare gli stili di apprendimento dei singoli studenti e “liquid textbook”. Le più innovative soluzioni nel campo saranno presentate da una tavola rotonda di esperti e da Scott Grillo, presidente della McGraw- Hill, la casa editrice americana leader nello sviluppo di contenuti educativi personalizzati, software e “libri virtuali”, nonché main sponsor dell’evento.Nella seconda sessione verrà affrontata una delle risorse educative più promettenti, la simulazione come strumento di formazione: manichini hi-tech e pazienti virtuali che offrono agli studenti di medicina una varietà di casi che li prepara alle interazioni reali con i pazienti nel futuro clinico che li attende.L’ultima parte sarà dedicata alle importanti sfide che la digitalizzazione della formazione pone alla pratica medica: seppur diverso dal feedback istantaneo, il trasferimento di azioni e decisioni umane alle tecnologie digitali può aumentare l’efficienza e dunque ridurre gli errori, ma soprattutto permette al medico di avere più tempo a disposizione per la comunicazione e l’interazione.“Questa iniziativa – commenta Sebastiano Filetti, coordinatore del comitato scientifico di S.T.I.T.C.H. – è un punto di partenza per riflettere su come questo scenario emergente stia plasmando il nostro mondo e su come influenzerà quello del prossimo futuro. È necessario discuterne e prepararci alle sfide attuali e future, che ci richiedono di trovare un equilibrio tra sistemi in rapida evoluzione, elevate aspettative dei consumatori e limiti organizzativi”.
La conferenza sarà aperta con i saluti del rettore Eugenio Gaudio e interverranno Domenico Alvaro, direttore del centro S.T.I.T.C.H, Luciano Saso, Prorettore alle reti universitarie della Sapienza e Antonello Folco Biagini, rettore dell’Università telematica Unitelma Sapienza.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Turismo: la Sicilia Occidentale vola alla Bit a Milano

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 febbraio 2020

I Comuni di Castellammare del Golfo, Erice, Favignana, Pantelleria e San Vito Lo Capo, il Gac Isole di Sicilia, Liberty Lines e Funierice volano alla Bit, la Borsa Internazionale del Turismo che prende il via domenica 9 febbraio a Fiera Milano city sotto un’unica insegna, “The Best of western Sicily”, il meglio della Sicilia Occidentale. Otto partner riuniti in un’area espositiva (padiglione 3, stand A09-C08, di fronte allo spazio della Regione Siciliana) progettata e coordinata dall’agenzia Feedback di Palermo fanno sinergia per promuovere insieme un territorio ricco di storia, cultura e bellezze naturali. Nell’ambito del programma della Bit saranno presentate a giornalisti, viaggiatori e operatori del settore le strategie di promozione turistica, il calendario degli eventi e le principali attrattive di questa area della Sicilia.
Si comincia domenica 9 febbraio alle ore 11 con l’appuntamento dedicato al Comune di Castellammare del Golfo-Scopello: “destinazione da scoprire, emozioni da vivere”. A raccontare le bellezze della cittadina, tra gli altri, il sindaco Nicolò Rizzo, l’assessore allo spettacolo Maria Tesè e Maria Grazia Culcasi, tra gli organizzatori del Djoon Experience festival che quest’anno si svolgerà a Castellammare. Alle 12:30 è il turno del Comune di San Vito Lo Capo, perla del turismo trapanese, che racconterà le sue bellezze ma anche tutte le iniziative messe in campo per la promozione turistica: dal tradizionale appuntamento con il Cous Cous Fest al San Vito Out door festival. All’incontro parteciperanno, oltre al sindaco di San Vito Lo Capo Giuseppe Peraino e all’assessore comunale al turismo Nino Ciulla, anche Mareme Cisse, la chef senegalese campionessa in carica del Cous Cous Fest e Federico Quaranta, conduttore televisivo e radiofonico. Al termine della presentazione si svolgerà una degustazione di cous cous alla sanvitese a cura degli chef Enzo Caradonna e Peppe Peraino. Lo showman Sasà Salvaggio farà una simpatica incursione allo stand. Al festival internazionale di San Vito Lo Capo sarà dedicata anche un’esclusiva serata ad inviti, il Cous Cous Fest Soirèe, al ristorante Filippo La Mantia, a Milano: un percorso attraverso la tradizione gastronomica della Sicilia Occidentale tra gusti, profumi e colori che esprimono la Sicilia e le sue mille anime. Dopo lo chef e attore Andy Luotto e il cuoco siciliano La Mantia, quest’anno altri due personaggi saranno proclamati Ambassador del festival nell’ambito della serata.
Domenica 9 febbraio alle ore 14:30 si prosegue con l’appuntamento del Comune di Favignana e si chiude, alle ore 16, con la presentazione del libro di Federico Quaranta, “Terra. Riscoprire le nostre origini per costruire un futuro migliore” (Sperling & Kupfer).Il programma della Borsa internazionale del turismo prosegue lunedì 10 febbraio alle ore 11 con l’incontro dedicato alla società Funierice, che gestisce il servizio di trasporto pubblico e turistico in funivia con il piccolo borgo medievale; alle 12 si parla dei progetti dell’amministrazione di Erice alla presenza, tra gli altri, del sindaco Daniela Toscano Pecorella, di Salvatore Denaro, dirigente del settore turismo, cultura e centro storico del Comune di Erice e di Bruno Bertero, direttore marketing DMO della Regione Friuli Venezia Giulia mentre alle ore 13:30 spazio alle strategie turistiche di Pantelleria, “la Sicilia che non ti immagini, l’Africa a portata di sguardo” con il vice sindaco Maurizio Caldo, Danilo Giglio di Vivere Pantelleria e Vincenzo Pernice del Vivaio Federico Paulsen; si prosegue alle 14:30 con tutte le destinazioni gestite dalla compagnia di navigazione Liberty Lines, raccontate dal direttore commerciale Nunzio Formica: dalla Sicilia alla Puglia, dalla costa istriana alle isole greche. Alle ore 16 si chiude con l’appuntamento del Gac Isole di Sicilia, presieduto da Giuseppe Pagoto, che sarà incentrato, soprattutto, sulle tecniche di pesca artigianale.Chiude il programma della Bit, martedì 11 febbraio alle ore 11, l’incontro dedicato ad Unicredit, dal titolo “Unicredit4TheBestofWesternSicily”, al quale parteciperanno, tra gli altri, Vittorio La Placa, Head of retail Sicilia Unicredit, Massimo Itta, Vice President Account Management Mastercard e Claudia Vassena, Head of Buddybank.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Offerta 2×1 Trenitalia per i viaggi Italia – Svizzera

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 febbraio 2020

Per tutto il mese di febbraio la società di trasporto del Gruppo FS Italiane consentirà infatti di spostarsi in treno Eurocity da e per Lucerna, Lugano, Zurigo, Berna, Basilea, Montreux, Losanna, Ginevra e tante altre destinazioni svizzere, in due al prezzo di una sola persona.La “Promo 2×1” è valida sia per la prima che per la seconda classe dei treni Eurocity Italia – Svizzera da e per Milano, per viaggi da effettuarsi fino al 29 febbraio 2020.I biglietti sono acquistabili almeno tre giorni prima della partenza, fino al 26 febbraio, sulla App e il sito web di Trenitalia, nelle biglietterie di stazione e agenzie di viaggio abilitate, oppure chiamando il call center 892021 (numero a pagamento). Il titolo di viaggio per la Promo 2×1 Italia – Svizzera non è modificabile né rimborsabile.Informazioni su trenitalia.com.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

VII edizione di “BLOGS & CRAFTS i giovani artigiani e il web

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 febbraio 2020

Il concorso è dedicato ad artigiani under 35 ed ai blogger, nella consapevolezza che “il miglior strumento per salvaguardare la qualità del fatto a mano risieda nella valorizzazione dei giovani artigiani che, con il loro approccio curioso e innovativo, riescono a dare nuova vita alle lavorazioni tradizionali”, spiegano gli organizzatori Giorgiana Corsini e Neri Torrigiani.Il contest, che negli ultimi sei anni ha ricevuto centinaia di richieste di partecipazione da tutta Italia e anche dall’estero, ha tra i suoi intenti quello di mettere in evidenza il ruolo fondamentale delle nuove tecnologie e dei mezzi di comunicazione nella promozione dell’artigianato in Italia e all’estero.Anche per questa VII edizione di “BLOGS & CRAFTS” un’apposita Giuria selezionerà 10 artigiani under 35 tra le domande di partecipazione inviate a blogsandcrafts@artigianatoepalazzo.it entro il prossimo entro il 24 marzo 2020.I 10 giovani artigiani scelti avranno un’intera area espositiva dedicata all’interno della Mostra e, al contempo, potranno partecipare alla selezione per il “Premio Perseo” assegnato al miglior artigiano dal pubblico di ARTIGIANATO E PALAZZO, votato tramite apposite schede distribuite durante i quattro giorni di Mostra.Contemporaneamente i migliori blogger ed influencer operanti sui temi di artigianato, lifestyle, moda e turismo, saranno selezionati ed invitati a Firenze, ospiti per una notte da Starhotels, per raccontare live blogging la Mostra con tutte le caratteristiche più salienti che la rendono unica nel suo genere realizzando, al termine della manifestazione, un articolo sui loro profili social e sui siti web o blog dell’esperienza vissuta. Il termine per l’invio delle domande di iscrizione è il 3 aprile 2020. Per promuovere e valorizzare l’artigianato ed il Made in Italy si rinnova la collaborazione della Fondazione Ferragamo che darà l’opportunità ai vincitori del contest di visitare l’Archivio della Salvatore Ferragamo, custode della tradizione dell’azienda e quella artigianalità tanto cara al fondatore della maison nota in tutto il mondo. I moduli di iscrizione sono scaricabili dal sito di ARTIGIANATO E PALAZZO sezione BLOGS & CRAFTS 2020: https://www.artigianatoepalazzo.it/blogscrafts-2020/

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tumori uro-genitali

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 febbraio 2020

Attraverso stili di vita sani e controlli periodici con uno specialista è possibile prevenire i tumori al tratto genito-urinario. In totale sono oltre 32mila i casi ogni anno nel nostro Paese che potrebbero essere evitati grazie alla prevenzione primaria e secondaria. Tuttavia otto italiani su dieci non sono mai andati dall’urologo per un visita specializzata e oltre il 20% della popolazione fuma regolarmente. Quest’ultima è una delle maggiori cause dei tumori urologici, ed in particolare delle neoplasie vescicali. E’ quanto ricorda oggi la Società Italiana di Uro-Oncologia (SIUrO) in occasione della giornata mondiale contro il cancro, che si celebra oggi con la campagna ‘I Am and I Will’ (www.worldcancerday.org). L’evento è promosso dall’UICC, organizzazione non governativa che rappresenta associazioni impegnate in oltre 100 Paesi e vuole sensibilizzare popolazione, media, Istituzioni, personale medico-sanitario e i pazienti sui temi della prevenzione e della ricerca medico-scientifica. “Anche quest’anno come SIUrO abbiamo deciso di aderire e promuovere il World Cancer Day – sottolinea il dott. Alberto Lapini, Presidente Nazionale della SIUrO -. E’ dovere di una moderna Società Scientifica favorire la prevenzione di malattie molto diffuse e frequenti. Un cancro su cinque interessa l’apparto genito-urinario e solo quello alla prostata, lo scorso anno, ha fatto registrare 37mila nuovi casi. Grazie alle cure disponibili per tutte queste neoplasie, la sopravvivenza a 5 e a 10 anni dalla diagnosi risulta molto alta: anche oltre il 90% quando riusciamo a individuarle precocemente. Esistono poi dei conclamati fattori di rischio come dieta, fumo e sedentarietà sui quali è possibile intervenire”. “Non si deve mai abbassare la guardia contro i tumori – prosegue il dott. Giario Conti, Segretario e Tesoriere Nazionale della SIUrO -. Quelli genitourinari non devono essere considerati neoplasie solo della terza età in quanto colpiscono spesso anche adolescenti e giovani adulti. Il tumore al testicolo, per esempio, nel 2019 ha interessato oltre 2.200 persone e, per la prevenzione, è molto consigliata l’autopalpazione del testicolo a partire dalla pubertà. Però solo la metà degli italiani sa che attraverso questo esame è possibile evitare gravi problemi di salute. E’ evidente come sia necessario promuovere maggiormente l’informazione su queste malattie”. Proprio per questo scopo la SIUrO lo scorso anno ha attivato il portale http://www.tumorigenitourinari.net. “E’ una guida on line che offre notizie precise e certificate sul carcinoma della prostata, rene, vescica e testicolo – conclude il dott. Renzo Colombo, Vice Presidente SIUrO e Coordinatore Responsabile del portale -. Inoltre ben 22 nostri esperti rispondo alle domande e ai dubbi degli utenti. L’obiettivo è creare una giusta cultura sulla prevenzione, diagnosi e cura di patologie oncologiche in crescita nel nostro Paese”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Ristagno dell’attività economica generale

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 febbraio 2020

La fotografia scattata nel III trimestre del 2019 da CREAgritrend, il bollettino trimestrale messo a punto dal CREA, con il suo Centro di Ricerca Politiche e Bioeconomia, conferma un’ulteriore fase di ristagno dell’attività economica generale, rispetto al trimestre precedente. I dati evidenziano, infatti, una diminuzione del valore aggiunto (-2% rispetto al trimestre precedente e del -4,2% rispetto allo stesso trimestre nel 2018) e degli investimenti fissi lordi (-0,2%). Aumenta invece l’occupazione, registrando un +2,3% di ore lavorate e +1,6% di unità di lavoro.L’indice del fatturato dell’industria alimentare e delle bevande cresce (rispettivamente +3,7% e + 10%), trainato dal mercato estero. Le esportazioni agroalimentari, pari a circa a 10,77 miliardi di euro, registrano, rispetto allo stesso periodo del 2018, un aumento del 6%, mentre le importazioni crescono del 4,5%. In aumento i flussi verso gli USA (+19,4%), Spagna e Danimarca. I settori merceologici maggiormente dinamici sono i derivati dei cereali e i prodotti lattiero-caseari, entrambi con un tasso di crescita superiore al 10% e delle bevande, leggermente al di sotto del 10%.Sulla base dei dati raccolti su twitter, emerge, in ogni caso, un clima di fiducia nel settore agricolo con il 58,1%% dei giudizi “positivo e molto positivo” sulle condizioni del settore e sulle politiche attuate (+2,1% rispetto al trimestre precedente).Ulteriori informazioni sono contenute nel trimestrale CREAgritrend.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Deutsche Bank si conferma tra i principali operatori attivi nel segmento green del credito al consumo

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 febbraio 2020

Con oltre 100 milioni di Euro di erogazioni a favore di oltre 16mila famiglie e aziende, Deutsche Bank SpA, attraverso la business line Deutsche Bank Easy dedicata al credito al consumo in Italia, si conferma nel 2019 fra i principali operatori del mercato in termini di flussi erogati per i prestiti finalizzati a impianti “green” e beni per l’efficientamento energetico delle abitazioni e dei luoghi di lavoro.Rielaborando il dato aggregato* rilevato da Assofin (l’associazione italiana del credito al consumo e immobiliare), che include nel perimetro dei “finanziamenti green” le erogazioni finalizzate all’acquisto di beni come, ad esempio, gli impianti fotovoltaici, i pannelli solari, le caldaie a pompa di calore, i serramenti e gli infissi per isolamento termico, la quota di mercato di DB risulta pari al 20%.
Deutsche Bank Easy ha un’esperienza di oltre 15 anni nel finanziamento di prodotti per il risparmio energetico e a basso impatto ambientale. Già nel 2004 era infatti tra i primi player di consumer finance in Italia a finanziare l’installazione di impianti fotovoltaici e ha gradualmente ampliato la propria gamma prodotti offrendo soluzioni innovative a un numero crescente di consumatori e aziende.
Solo negli ultimi 6 anni Deutsche Bank Easy ha sostenuto i progetti green di oltre 71mila clienti. Il 2020 vedrà un ulteriore impegno nel settore con il lancio di prodotti di finanziamento dedicati ai segmenti automotive (automobili ibride, plug-in ed elettriche) e bike, per accompagnare le scelte degli italiani verso una mobilità smart e sostenibile. Secondo la prima indagine Coldiretti/Ixè su «La svolta green degli italiani» nel 2019, il 90% circa degli intervistati ritiene infatti che ciascun individuo possa fare molto per proteggere l’ambiente, mentre il 44% di loro sta già riducendo l’acquisto di prodotti con imballaggi eccessivi; il 72% si dice disposto a ridurre gli spostamenti in auto, scooter e motociclette; il 59% ritiene che l’economia circolare porterebbe a una crescita dell’occupazione.
“Nel 2019 – ha commentato Marco Colombo, head of Consumer Markets di Deutsche Bank Easy – il mercato ha premiato il nostro approccio, sempre rivolto a una crescita sostenibile, che ci ha visti affiancare primari partner europei tra produttori, distributori e utilities, convinti della nostra responsabilità verso la trasformazione in atto, spinta dal cambiamento climatico. Stimolati anche dal costante impegno del Gruppo Deutsche Bank a livello globale nelle iniziative legate alla sostenibilità ambientale, proseguiremo con impegno e vigore anche in futuro”.Deutsche Bank rappresenta uno dei maggiori operatori nel settore del Consumer Finance in Italia con un portafoglio complessivo pari a circa 7 miliardi di euro e l’8% di quota di mercato per volumi finanziati. La gamma prodotti è ampia e completa, in grado di soddisfare le esigenze di finanziamento e bancarie di tutti i giorni: prestiti, conto corrente, carte di pagamento, assicurazioni, mutui, cessioni del quinto. Il modello di distribuzione di Deutsche Bank Easy si sviluppa sul territorio nazionale attraverso sportelli, agenzie, accordi con dealer e aziende, partnership strategiche, a cui si affiancano i canali remoti e digitali, attraverso i quali i clienti possono disporre operazioni o sottoscrivere prodotti in modalità totalmente paperless e comodamente da casa.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Digital automotive: aperte le iscrizioni a Internet Motors 2020

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 febbraio 2020

MotorK, l’azienda che sta innovando l’intero comparto europeo del digital automotive, annuncia ufficialmente l’apertura delle iscrizioni a Internet Motors, l’edizione italiana del più importante appuntamento europeo di discussione in merito al futuro del comparto distributivo automotive. Rivolto alle case auto, alle concessionarie e a tutta l’industry, avrà luogo il 10 marzo prossimo presso il Teatro Nazionale CheBanca! di Milano. Nato con l’obiettivo di individuare e analizzare i trend di maggiore impatto sul futuro della distribuzione automobilistica, Internet Motors vuole offrire ai diversi attori del mercato nuovi modi per rispondere alle esigenze dei consumatori, connessi e digitalmente maturi. Tema centrale dell’edizione 2020 sarà la cosiddetta Data-driven Performance: se è vero che i dati sono “il nuovo petrolio”, una risorsa incredibilmente preziosa da maneggiare con cura, avere un approccio data-driven significa per le aziende automotive far fruttare il tesoro delle informazioni possedute utilizzandole in modo efficace. Ampio spazio verrà, inoltre, dedicato alla duplice evoluzione in corso nel mondo automotive e alle nuove sfide che queste comportano: da un lato il prodotto auto, che cambia diventando sempre più attento all’ambiente; dall’altro gli utenti (in primis i più giovani), che stanno cominciando a mettere in discussione anche il possesso dell’auto, puntando a nuove forme di fruizione delle quattro ruote.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ultimo progetto “In bianco e nero” di Massimo Alviti al Polmone Pulsante

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 febbraio 2020

Roma 8 febbraio 2020 – Polmone Pulsante – Salita del Grillo, 21 alle ore 19:00 si terrà nell’antico quartiere della Suburra, dinanzi ai Mercati Traianei, la presentazione dell’ultimo progetto di Massimo Alviti (chitarre) “In bianco e nero”, uscito quest’estate nei digital stores e nei negozi di dischi, pubblicato per l’etichetta Terre Sommerse nella collana jazzando.Massimo Alviti comincia a suonare all’età di 4 anni, a 12 inizia lo studio della musica con il maestro Mimmo Zito e il maestro Corrado Fiasco, successivamente conseguirà il compimento inferiore e medio presso il conservatorio “A.Casella” dell’Aquila con il maestro Mauro Corona e il diploma in chitarra classica con i maestri Carlo Carfagna e Mario Gangi presso il Conservatorio Santa Cecilia.Ventenne viene assunto come turnista dalla RCA, dove conosce alcuni fra i più importanti nomi della musica leggera italiana.Negli anni ottanta e novanta compone varie colonne sonore per cinema e teatro, inoltre lavora per la Rai, realizzando alcune musiche per il programma Linea Blu.Alviti ha fatto parte di gruppi musicali come Indaco e il Quintetto Samadhi, formato da Alessandro Papotto ai Fiati, Antonino Zappulla alle tastiere, Pierluigi Calderoni alla batteria, Luca Barberini al basso; collabora inoltre con Fabrizio Emigli, cantautore romano per il quale ha realizzato gli arrangiamenti dell’album Stelle in eccedenza. Nel 2009 partecipa alla registrazione di Mater Sabina di Raffaello Simeoni, disco in cui suona chitarra classica, chitarra acustica e sitar elettrico; il disco contiene anche una sua composizione Soffio d’amore, brano in cui lo stesso Raffaello Simeoni suona il flauto.Quando nel 2004 viene pubblicato In un giorno di pioggia, Massimo Alviti si esibisce come solista già da molti anni, il disco viene pubblicato da fingerpicking.net ed è interamente dedicato alla chitarra acustica suonata iFingerstyle, il disco contiene anche alcuni brani in open tuning.Nel 2006 esce Il nome della terra, sempre per fingerpicking.net, il disco contiene anche alcuni brani realizzati insieme ad Alessandro PapottoNel 2007 suona con Rodolfo Maltese e Francesco Di Giacomo al Festival della Chitarra di Sarzana.Il 2009 è un anno estremamente impegnativo escono AlMa, realizzato con Rodolfo Maltese e Le immagini della musica con Alessandro Papotto; in entrambi i dischi suona la chitarra classica. Inoltre nel 2009 esce I racconti del faro, il disco contiene solo brani composti dal chitarrista romano e viene registrato con la Patriot Ovation appartenuta a Marcel Dadi e prestatagli da Jocelyn.Nel 2012 esce Le ali leggere, suonato e prodotto con Francesco Petrucci.Ed, infine, nel 2019 esce l’album In bianco e nero ispirato alla vita di tutti i giorni, alle storie familiari, al ricordo dei figli in tenera età, alle storie di amicizia, di amori profondi, storie di mare, il tutto racchiuso in un vero e proprio album di ricordi rigorosamente in “bianco e nero”!Ma senza dare ulteriori anticipazioni vi invitiamo presso il locale Polmone Pulsante di Roma, salita del Grillo, 21 alle ore 19:00 per assistere ad un concerto unico ed irripetibile!Special Guest Alessandro Papotto al clarinetto e flauto traverso, intervento Fabio Furnari editore Terre Sommerse, a seguire rinfresco!

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

De Agostini Scuola in campo per la didattica delle materie STEM

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 febbraio 2020

De Agostini Scuola, Ente formatore accreditato MIUR dal 2013 e tra i principali operatori di editoria scolastica, torna a proporre il suo originale programma nazionale annuale di convegni formativi gratuiti dedicati alla didattica delle materie scientifiche cosiddette STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics) con la partecipazione di esperti dei principali enti di ricerca e innovazione italiani quali IIT (Istituto Italiano di Tecnologia), INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica), INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare), Cnr (Consiglio Nazionale delle Ricerche), ICN (Italian Climate Network), Fondazione IBM, Marconi Institute for Creativity, Google for Education, #100esperte. Tra il 18 febbraio e il 1 aprile nelle città di Bologna, Torino, Milano, Firenze e Pescara prenderanno il via gli incontri Matematica & Scienze Live e Motivare, Coinvolgere, Divertire con la Matematica in cui i docenti potranno confrontarsi con divulgatori, esperti di didattica, scienziati e ricercatori sulle più attuali tematiche e sulle metodologie di insegnamento in grado di rendere l’apprendimento per gli studenti più inclusivo e sempre più connesso all’attualità e ai suoi mutati linguaggi. Nello scenario contemporaneo di emergenze ambientali e continui mutamenti sociali, la mission di De Agostini Scuola è quella di supportare gli insegnanti nel loro percorso di formazione, offrendo occasioni di crescita professionale di alto valore scientifico, e di concreta “usabilità” in aula (https://formazione.deascuola.it/).
Con il consolidato format di mattinate in seduta plenaria e pomeriggi di laboratori pratici, i convegni formativi De Agostini Scuola quest’anno sono suddivisi non per materie ma per grado scolastico: Matematica & Scienze Live si rivolge ai docenti delle scuole secondarie di I grado, mentre Motivare, Coinvolgere, Divertire con la Matematica va incontro alla domanda di formazione continua dei docenti delle secondarie di II grado. La didattica della matematica, della fisica e delle scienze ha infatti confini sempre più sfumati ed è sempre più orientata a una complementarietà che trae ispirazione dalla realtà e dall’attualità. Come indicato tra gli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, la formazione di qualità contribuisce a preparare i cittadini del futuro diffondendo consapevolezza. A questo fine, le pratiche didattiche devono tendere ad attrarre gli studenti – i futuri cittadini – in modo sempre più trasversale, inclusivo, attivo e in sintonia con la vita pratica e le nuove forme di comunicazione rappresentate dai social network. Il focus sulla MemeMatica, per esempio, cercherà di capire se i “meme”, Gif animate ed emoticons possano diventare uno strumento didattico significativo.
I grandi temi su cui si lavorerà in modo trasversale sono la sostenibilità ambientale (con particolare riferimento all’ Agenda 2030), le competenze matematiche, digitali e argomentative a confronto con la realtà (ad esempio, matematica e finanza), l’educazione alla cittadinanza scientifica (per una maggiore consapevolezza, per esempio, della problematica delle fake news), l’importanza della sperimentazione e della creatività, le neuroscienze al servizio della didattica e la “cognizione calda”, l’inclusione, la valorizzazione degli errori, le didattiche informali svolte attraverso il gioco, le piattaforme digitali e, sempre attuale, la questione della differenza di genere rispetto alle materie STEM, con la significativa presenza ai convegni di tante donne scienziate e matematiche.
In apertura dei convegni, i docenti assisteranno a sfide dialettiche semiserie tra scienziati condotte da Luca Perri: di MemeMatica l’astrofisico divulgatore social oggi più accreditato dibatterà con i matematici Luca Balletti (Cnr) e Giulia Bini (Università di Torino); sulla visione e le apparenze sarà accompagnato dal fisico dell’ottica Alessandro Farini (Cnr); per decretare se i nostri antenati nacquero astrofisici oppure biologi entrerà in gioco il biologo ecologista Graziano Ciocca. Una formula inedita, divertente e motivante, quella del debate, per rendere la lezione più coinvolgente e incentivare l’abitudine al confronto argomentato come strumento didattico.Si alterneranno poi, nelle sessioni mattutine in diverse città, altri esperti oltre ai già citati Menasce (INFN-CERN), Sandrelli (INAF), Sciutti (IIT) e Giacomin (Meteo Expert): Maria Grazia Speranza, matematica Prorettrice Università di Brescia, una delle esperte del database 100esperte.it (“Metodi matematici a supporto di decisioni complesse in finanza, logistica, biologia”); Filomena Floriana Ferrara, direttrice Fondazione IBM Italia (“Il valore dell’innovazione”); Giovanni Emanuele Corazza, fondatore Marconi Institute for Creativity (“Matematica e creatività dalla lezione di Henri Poincaré”); Antonella Galizia, matematica Cnr (“Modelli matematici applicate alle previsioni meteo”); Samuele Antonini, docente Università di Pavia (“Matematica e competenze argomentative”); Lucia Mason, docente Università di Padova (“Psicologia per la didattica, la cognizione ‘calda’”), Massimo Polidoro, autore RAI di SuperQuark e segretario nazionale del CICAP – Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze” (“Bufale scientifiche”).I laboratori pomeridiani vedranno i docenti sperimentare in prima persona pratiche didattiche attive tra robotica, sostenibilità, finanza, UdA (Unità didattiche di Apprendimento), modalità ludiche o laboratoriali come l’origami o i “meme”, metodo scientifico per una “Scienza Live”, prove INVALSI ed Esame di Stato, il tutto in collaborazione con divulgatori, autori di De Agostini Scuola di grande successo (Leonardo Sasso, Massimo Bubani, Michele Marcaccio, Claudio Zanone, Luigi Ferrando, Pierangela Accomazzo tra gli altri), formatori CampuStore, Google for Education, Lenovo e Texas Instruments.
La partecipazione ai convegni è gratuita, con iscrizione obbligatoria sul sito https://formazione.deascuola.it/offerta-formativa/convegni/, prevede l’esonero dal servizio, il rilascio dell’attestato di partecipazione e – per coloro che hanno scelto l’iniziativa formativa anche sulla piattaforma Miur S.O.F.I.A. – la certificazione ministeriale di partecipazione.
In modalità online i docenti possono, inoltre, attingere tra circa sessanta webinar gratuiti per i docenti di ogni ordine e grado, tenuti da scienziati e formatori di fama nazionale. Info: https://formazione.deascuola.it/offerta-formativa/webinar/

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Torna il B&B Day, la festa nazionale del B&B italiano

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 febbraio 2020

Baite di montagna, ville nobiliari, casali in campagna o dimore storiche, accoglienti strutture familiari nei borghi più belli della penisola o nei centri storici delle città d’arte: tutti pronti all’accoglienza per il B&B Day, l’appuntamento fisso ideato nel 2007 e da allora organizzato ogni anno a marzo dal sito http://www.Bed-and-Breakfast.it.L’evento, come da tradizione, si svolge nel primo fine settimana del mese di marzo. I B&B affiliati al portale che aderiscono all’iniziativa offriranno il soggiorno di sabato 7 marzo in omaggio agli ospiti che avranno prenotato a pagamento anche il giorno precedente (venerdì 6) oppure il successivo (domenica 8): a conti fatti, una vacanza a metà prezzo.Il sito http://www.BBDay.it raccoglie tutte le strutture ricettive disponibili per questa 14esima edizione della giornata nazionale del B&B. È possibile effettuare ricerche per città, regione, tema di viaggio (montagna, borghi, neve, campagna, ecc.) e restringere i risultati ai soli alloggi che abbiano specifiche caratteristiche. In caso ci si muova con i propri amici a quattro zampe, ad esempio, si può circoscrivere la ricerca ai soli B&B connotati come pet friendly, oppure se ci si muove in auto si potrà cercare solo strutture con parcheggio.Il B&B Day è una ricorrenza ormai consolidata nel calendario vacanziero del nostro paese: viene celebrata infatti l’affermata formula ricettiva calorosa, intima, rilassata, responsabile e sostenibile che gli host e gli ospiti dei bed and breakfast condividono. Ed è un’occasione da non perdere per sperimentare l’ospitalità familiare o conoscere più approfonditamente l’universo B&B – a condizioni ancora più economiche del solito – scoprendo al contempo scorci d’Italia inconsueti o inesplorati.Nel weekend del 7 marzo, inoltre, saranno in corso molti eventi per grandi e piccini: la mostra “I Love Lego” a Palazzo Bonaparte a Roma, i capolavori del ‘600 napoletano e di Andrea Mantegna a Torino o l’esposizione su Steve McCurry a Monza, o ancora la mostra dedicata ad Arte e Scienza da Parmigianino a Duchamp a Parma, Capitale della Cultura 2020, solo per citarne alcuni. Inoltre, domenica 8 marzo ricorrerà la giornata internazionale della donna, con iniziative ed eventi in tutta Italia. Quale migliore occasione per un weekend fuori porta, magari insieme alle amiche?

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Cresce il portafoglio di Polifarma nelle aree Gastroenterologia e Oftalmologia

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 febbraio 2020

Polifarma, azienda farmaceutica italiana con oltre cento anni di storia e leader nelle aree oftalmologica, cardiovascolare e del sistema nervoso centrale, ha annunciato la recente acquisizione della linea di prodotti per la detersione oculare Blefarette, da Farmigea Spa.
Polifarma ha inoltre annunciato di aver concluso un accordo con Mylan, azienda farmaceutica globale. L’accordo prevede la concessione di vendita e distribuzione esclusiva, da gennaio 2020, della combinazione farmaco + integratore, Legalon e Legalon E, impiegati in ambito gastroenterologico.Con l’acquisizione del marchio Blefarette, l’azienda romana di proprietà di Luisa Angelini, presente nel mercato oftalmico dal 2017, oggi area di punta che assorbe il 39% del fatturato totale, rafforza ulteriormente il proprio listino per rispondere alle diverse esigenze dei pazienti. La linea di prodotti Blefarette1, che negli anni ha conquistato costantemente quote di mercato grazie al forte apprezzamento degli Specialisti oculisti, comprende salviette e maschere monouso indicate per la detersione oculare quotidiana, sia negli adulti che nei bambini, e nei casi di reazioni infiammatorie del bordo palpebrale (blefarite e congiuntivite).A seguito del recente accordo con Mylan, Polifarma, dopo un’esperienza pluriennale nell’area gastroenterologica, accresce il suo listino con un’offerta integrata, la nota combinazione farmaco + integratore, Legalon e Legalon E.Legalon2 è un prodotto farmaceutico a base di Silimarina, indicato nel trattamento delle intossicazioni da alcool etilico, psicofarmaci, antiblastici, paracetamolo. Legalon E3, è un integratore alimentare a base di Silimarina, un complesso di bioflavonoidi la cui azione antiossidante favorisce le funzioni epatiche e l’eliminazione delle scorie metaboliche normalmente prodotte dall’organismo, e dalla Vitamina E che contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo.“Questi accordi arrivano a conferma del trend positivo di crescita di Polifarma nel triennio 2016-2019, e testimoniano l’intenzione della Proprietà di consolidare gli asset di punta, rafforzando e garantendo all’azienda un futuro sempre più solido ed innovativo– commenta Andrea Bracci, Amministratore Delegato di Polifarma –. L’acquisizione in area oftalmologica permetterà alla nostra azienda di valorizzare l’intera gamma di prodotti e di consolidarne l’utilizzo da parte degli oculisti italiani, oltre ad aumentare le potenzialità di inserimento nel mercato estero grazie a un’offerta più ampia e completa.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Riserve idriche in Italia

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 febbraio 2020

Dopo un anno, caratterizzato da un’Italia “idricamente rovesciata” con bacini in sofferenza soprattutto al Nord, sono Puglia e Basilicata a destare le maggiori preoccupazioni in questo avvio d’anno. Lo attestano i dati resi noti dall’Osservatorio ANBI sullo Stato delle Risorse Idriche del Paese, che certificano la progressiva discesa delle disponibilità d’acqua nei bacini meridionali. In Puglia le riserve idriche sono addirittura dimezzate in 12 mesi: circa 140 milioni di metri cubi contro i 280 di un anno fa con un calo di circa 35 milioni di metri cubi nei soli 14 giorni scorsi (21 Gennaio – 3 Febbraio 2020); la diga di Occhito, principale invaso della regione, segna un – 95 milioni di metri cubi ca. In Basilicata, invece, manca all’appello circa 1/3 delle risorse idriche disponibili a Febbraio 2019: oggi sono quasi 258 milioni di metri cubi con un – 144 milioni ca. rispetto a 12 mesi fa, ma – 43 milioni rispetto solo a 14 giorni fa; l’invaso di monte Cotugno, il più capiente della Lucania, registra quasi 102 milioni di metri cubi in meno.C’è, invece, una situazione “a macchia di leopardo” in Emilia-Romagna: se sono confortanti le riserve idriche nei principali invasi e le portate del fiume Po, sono invece largamente sotto la media i flussi nei corsi d’acqua regionali: il fiume Savio segna una portata di 4,11 metri cubi al secondo contro una media di 20 ed il fiume Secchia registra mc/sec 3,46 invece di mc/sec 24,1. Se confrontiamo tali dati con quanto evidenziato nella rivelazione di 14 giorni fa (21 Gennaio u.s.) si segnala un progressivo calo nella portata del Savio, mentre il Secchia registra una leggera crescita a conferma della tendenza degli eventi meteo ad essere più concentrati nel tempo e nello spazio. È quanto si evidenzia anche nel Meridione dove, alla carenza idrica nei bacini di Puglia e Basilicata, si contrappone la confortante situazione degli invasi di Calabria e Sicilia.“Sono dati utili ad analizzare tendenze, su cui indirizzare gli interventi infrastrutturali nell’ambito del New Green Deal e per i quali avremo un primo momento di confronto in occasione dell’Assemblea dello S.N.E.B.I., il sindacato d’impresa di ANBI, giovedì 6 Febbraio prossimo, a Roma – ricorda Francesco Vincenzi, Presidente dell’Associazione Nazionale dei Consorzi per la Gestione e la Tutela del Territorio e delle Acque Irrigue – Per quanto ci compete, non possiamo che ribadire la necessità di nuovi invasi per raccogliere l’acqua, quando arriva, aumentando la resilienza dei territori e la capacità di riserva di un Paese, che oggi riesce a trattenere solo l’11% della pioggia che, se non adeguatamente gestita, da risorsa si trasforma in pericolo.”

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Massimo Persia, molisano a Roma

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 febbraio 2020

Rome. E’ uno dei più noti medici tossicologi italiani. Dal 1987 è responsabile del più grande Serd italiano (Tivoli-Guidonia), il servizio pubblico per le dipendenze patologiche del Sistema sanitario nazionale. Significa gestire con le più idonee capacità un’utenza costituita principalmente da persone con problematiche legate a sostanze stupefacenti, alcool e gioco d’azzardo. Il suo libro “Tossicodipendenze 2.0”, di tre anni fa, è ormai un punto di riferimento per gli aspetti specialistici e l’aggiornamento nel settore. Ora il professor Massimo Persia, romano con origini molisane (di Bagnoli del Trigno), specializzazione in tossicologia medica presso l’Università di Firenze e in ginecologia ed ostetricia presso l’Università de L’Aquila, pubblica un’autobiografia intitolata “Quando arriva lunedì” (PM edizioni), di cui già si parla molto.Partendo dalla propria esperienza professionale ed esistenziale, l’autore esamina materie eterogenee, come l’amicizia, il lavoro, la famiglia, la vita pubblica tra politica e cultura, ma anche tematiche ancora più complesse come il dolore e la morte. Qui l’ultratrentennale esperienza “sul campo” assume un peso decisivo nell’affrontare, ad esempio, il tema della sofferenza o quello della trasgressione, o ancora la ribellione sociopolitica, leit-motv soprattutto di alcune fasi “calde” della nostra storia italiana, con il coinvolgimento diretto di tanti giovani. Trovano spazio nel libro anche argomenti più tecnici, come la sindrome post resuscitation, con le guarigioni spiegabili e inspiegabili. Tutto è orientato, con grande sensibilità, verso la necessità di apprezzare la vita individuandone gli aspetti migliori.Si tratta quindi di bagaglio di elementi decisivi nel cammino esistenziale di una persona, verso i quali il dottor Persia muove le sue riflessioni – con importanti riferimenti psicologici e filosofici (tra cui Heidegger, Husserl e Derrida) – frutto di una vita spesa a sostegno degli individui più fragili.Nel libro, ripercorrendo un cammino temporale, l’autore si sofferma sui ricordi formativi, ad esempio i valori trasmessi dai nonni e dalla mamma molisana (Filacchione), ma anche le prime esperienze di giovane medico tra le numerose baronie sanitarie, poi da medico senior tra tanti giovani colleghi supertecnologici.Il volume finisce per avere anche un risvolto terapeutico: ogni lettore, stimolato dalle profonde considerazioni del professor Persia, finisce per riesumare le emozioni più nascoste.L’autore non nasconde un auspicio: quello di spingere “i lettori in erba od onnivori” ad intraprendere iniziative personali in campo autobiografico “perché volere è potere” e che questo esempio letterario “sia da stimolo per tutti”.L’attività del medico tossicologico è nota anche per il suo ruolo di past president del Centro studi europeo Hermes, funzione che gli permette di contribuire con i suoi apprezzati saggi, che riempiono il suo curriculum, al dibattito su tematiche contemporanee. Inoltre il professore è uno dei membri di punta dell’associazione “Forche Caudine”, lo storico circolo dei molisani a Roma.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »