Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 220

Archive for 16 febbraio 2020

Tagli ai finanziamenti accettabili solo nel caso di violazioni sistemiche dello Stato di diritto

Posted by fidest press agency su domenica, 16 febbraio 2020

Un monitoraggio più capillare da parte dell’UE andrebbe a vantaggio dei cittadini, della democrazia locale e delle economie locali. I leader locali e regionali di tutta l’Unione europea hanno appoggiato le proposte della Commissione europea e del Parlamento europeo volte a rafforzare lo Stato di diritto, compresa la possibilità di sanzionare gli Stati per violazioni “gravi e sistemiche”. Il Comitato europeo delle regioni (CdR) ha inoltre esortato le istituzioni dell’UE a promuovere la cultura del rispetto dello Stato di diritto coinvolgendo maggiormente le comunità locali, comprese le amministrazioni pubbliche e le “reti” di difensori civici che operano a livello locale e regionale.Le raccomandazioni , adottate il 12 febbraio nel corso della prima sessione plenaria del nuovo mandato quinquennale del CdR, hanno sottolineato la necessità di un processo di monitoraggio più ampio, più approfondito e sostenuto da risorse adeguate. Questo processo dovrebbe sfociare in una valutazione oggettiva e trasparente – fondata, ad esempio, sull’elenco di criteri per la valutazione dello Stato di diritto ( Rule of law checklist ) elaborato dal principale organo europeo di monitoraggio dei diritti umani, il Consiglio d’Europa – che preveda una serie di incontri annuali da tenere a livello regionale e nazionale. Il processo culminerebbe in una manifestazione annuale che si svolgerebbe in una città particolarmente impegnata nel rispetto dei principi della buona governance. Il parere del CdR evidenzia in particolar modo l’importanza di consultare le reti giudiziarie e le associazioni di avvocati locali, e di fornire un maggiore sostegno finanziario alla società civile e ai media indipendenti, soprattutto a livello locale.Il parere è stato presentato da Christophe Rouillon , presidente del gruppo del Partito dei socialisti europei del CdR e sindaco di Coulaines (Francia), che ha affermato: “Lo Stato di diritto non è solo uno dei valori comuni fondamentali dell’Unione europea, ma è anche una condizione essenziale per il suo funzionamento. La società civile e gli enti locali e regionali svolgono un ruolo importante nel rafforzamento dello Stato di diritto. Crediamo che le sanzioni siano necessarie per coloro che violano lo Stato di diritto, vale a dire per i responsabili della violazione e non per le vittime. Il Comitato europeo delle regioni da tempo chiede con forza che le regioni e le città d’Europa non siano sanzionate per violazioni dello Stato di diritto da parte dei governi nazionali. Questo parere definisce delle modalità che permettono di contribuire alla difesa e alla promozione di una cultura del diritto grazie a una cooperazione più approfondita con le comunità locali, vale a dire la loro società civile, i loro patrocinatori e le loro amministrazioni pubbliche”.Il parere, che è stato avviato ed elaborato da Franco Iacop (PSE), membro di spicco del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia, è stato poi presentato da Christophe Rouillon, poiché il mandato di Iacop al CdR si è concluso a dicembre.Le raccomandazioni riflettono la convinzione che, alla luce della realtà della governance europea che coinvolge i responsabili politici a livello europeo, nazionale, regionale e locale nonché le amministrazioni pubbliche, il monitoraggio dello Stato di diritto non si debba limitare al livello nazionale. Seguendo la stessa logica, il CdR ha chiesto che l’UE stessa, in quanto persona giuridica, sia soggetta a monitoraggio, invitandola a riavviare il processo di adesione alla Corte europea dei diritti dell’uomo.Tra le idee che, a giudizio del CdR, potrebbero essere approfondite vi è la proposta di valutare i modi per sfruttare “il potenziale” dell’Agenzia per i diritti fondamentali dell’Unione nell’ambito del sistema di monitoraggio. Il CdR ha inoltre osservato che un progetto pilota, con la partecipazione di un gruppo selezionato di enti locali e regionali, potrebbe contribuire a precisare ulteriormente i criteri per la valutazione dello Stato di diritto.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Per contrastare la fuga di cervelli, occorrono sforzi congiunti ‎ per migliorare la qualità della vita in tutte le regioni dell’UE

Posted by fidest press agency su domenica, 16 febbraio 2020

Il 20 febbraio il Consiglio “Istruzione, gioventù, cultura e sport” terrà un dibattito orientativo sul tema “Brain circulation – a driving force for the European Education Area” (La circolazione dei cervelli: una forza trainante per lo spazio europeo dell’istruzione). Il 23 gennaio il relatore Emil Boc ha presentato il progetto di parere del CdR al comitato Istruzione del Consiglio, su invito della presidenza croata del Consiglio dell’UE. La presidenza croata ha incluso tra le sue priorità la garanzia di una mobilità equilibrata di scienziati e ricercatori, grazie alla promozione di un apprendimento di alto livello lungo tutto l’arco della vita e allo sviluppo di competenze per i posti di lavoro del futuro.Nel novembre 2018 il CdR ha pubblicato uno studio dal titolo “Addressing brain drain: The local and regional dimension” (Affrontare il problema della fuga di cervelli: la dimensione locale e regionale) , che, illustrando 30 iniziative di successo realizzate da enti locali e regionali di 22 Stati membri, fornisce elementi utili per comprendere meglio i modi in cui le regioni potrebbero rendersi più attrattive e quindi trattenere o richiamare forza lavoro giovane e qualificata.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Green Deal europeo: le piccole comunità possono fare una grande differenza

Posted by fidest press agency su domenica, 16 febbraio 2020

Le politiche ambientali a livello subcomunale sono fondamentali per l’adattamento agli effetti devastanti del riscaldamento globale. Sebbene sia a livello delle grandi capitali europee che vengono oggi discussi grandi piani industriali e strategie di investimento globali per decarbonizzare l’economia mondiale, sono state le piccole comunità costiere a subire i danni maggiori dalla tempesta Gloria che si è abbattuta sul Mediterraneo. Le comunità subcomunali sono esposte in prima linea agli effetti dei cambiamenti climatici e, al tempo stesso, svolgono un ruolo essenziale nell’attuazione di misure di adattamento al riscaldamento globale. Mentre il Green Deal diventa la massima priorità dell’UE, il Comitato europeo delle regioni chiede maggiori finanziamenti e programmi su misura per gli enti di livello subcomunale, comprese le isole, le comunità scarsamente popolate, i villaggi e i distretti. Il Comitato europeo delle regioni (CdR) ha adottato il parere sul tema Verso quartieri e piccole comunità sostenibili – Le politiche ambientali al livello subcomunale, elaborato dal relatore Gaetano Armao (IT/PPE), vicepresidente e assessore all’Economia della Regione siciliana, nonché presidente del gruppo interregionale Regioni insulari del CdR. Il relatore Armao ha osservato che “in quanto assemblea degli enti locali e regionali dell’UE, è nostro dovere farci portavoce delle esigenze delle comunità a livello subcomunale e sostenere iniziative che le rendano più prospere e sostenibili . Che si tratti di piccole isole, di distretti urbani o di zone montane scarsamente abitate, occorre creare meccanismi su misura per affrontare le specifiche sfide ambientali cui queste comunità sono attualmente confrontate. Dobbiamo iniziare semplificando e razionalizzando le norme di ammissibilità per incoraggiare la loro partecipazione diretta ai programmi ambientali dell’UE.” I membri ricordano che gli enti subcomunali hanno scarso controllo sulle decisioni riguardanti aspetti fondamentali della transizione ecologica, quali i trasporti, i rifiuti, la gestione delle acque o la qualità dell’aria, e concordano sul fatto che tali enti devono essere presi in considerazione nei pareri del CdR. Il CdR invita la Commissione europea a valutare la proposta di lanciare una Giornata europea dei villaggi e dei quartieri sostenibili per promuovere e incoraggiare il loro impegno diretto nel percorso dell’Europa verso la neutralità climatica.Il CdR chiede l’adozione di misure e meccanismi in grado di massimizzare l’impatto positivo delle politiche ambientali dell’UE a livello subcomunale. I membri propongono di lanciare specifici inviti a manifestare interesse e programmi di lavoro intesi ad accelerare la transizione verso le energie rinnovabili e a rafforzare il ruolo dei nuovi sistemi partecipativi e delle dinamiche comunitarie per promuovere lo sviluppo sostenibile a livello locale. L’UE sostiene attualmente le strategie di sviluppo a livello subcomunale attraverso iniziative specifiche come i gruppi locali di azione Leader. In Europa si riscontra una grande diversità di forme istituzionali a livello subcomunale, e molteplici sono i termini utilizzati per indicarle. Frazioni, quartieri, distretti, circoscrizioni, sezioni, villaggi, parrocchie e borghi: sono solo alcune delle denominazioni che definiscono oggi questo tipo di comunità. Dai distretti urbani densamente popolati alle piccole isole e ai villaggi di montagna, le comunità subcomunali si trovano ad affrontare sfide ambientali specifiche, e spesso non dispongono delle capacità e delle risorse necessarie per superarle.I membri chiedono che nelle politiche ambientali dell’UE si tenga conto delle esigenze di ogni tipo di comunità, in linea con il parere del CdR Verso un 8º programma d’azione in materia di ambiente. L’Assemblea dei rappresentanti locali e regionali dell’UE si impegna a portare avanti un dialogo con la Commissione europea, anche nel quadro della piattaforma tecnica per la cooperazione ambientale , al fine di garantire che le piccole comunità al livello subcomunale siano adeguatamente tenute in considerazione nell’attuazione di specifiche politiche ambientali dell’UE. Quest’impegno potrebbe basarsi sugli sforzi già compiuti per fornire documenti di orientamento e strumenti.Il parere adottato è collegato a uno studio che presenta una panoramica del ruolo svolto sul piano ambientale da comunità subcomunali di tutti gli Stati membri.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il presidente della regione della Macedonia centrale ‎ eletto Presidente del Comitato delle regioni dell’UE

Posted by fidest press agency su domenica, 16 febbraio 2020

Il membro greco Apostolos Tzitzikostas (PPE) è stato eletto Presidente del Comitato europeo delle regioni. Il presidente della regione greca della Macedonia centrale guiderà l’assemblea dell’UE dei politici eletti a livello locale e regionale per i prossimi due anni e mezzo. Nel corso della prima sessione del nuovo mandato quinquennale del Comitato, i membri hanno inoltre eletto alla carica di Primo Vicepresidente Vasco Ilídio Alves Cordeiro, presidente della giunta regionale delle Azzorre, Portogallo.Il Presidente, parlando di fronte ai 329 membri del Comitato provenienti da tutti i 27 Stati membri dell’UE, ha esposto le sue tre priorità per il mandato.”In primo luogo, l’Unione europea deve essere al servizio dei suoi cittadini e dei luoghi in cui vivono, i loro villaggi, le loro città e regioni. Dobbiamo sostenere la coesione territoriale, l’innovazione e l’imprenditorialità, ma anche trovare soluzioni credibili alla gestione della migrazione guidata dalla solidarietà. In secondo luogo, le regioni e le città devono concentrarsi sulla comprensione e sulla risposta alle profonde trasformazioni delle rivoluzioni in corso, quella ecologica, quella digitale e quella demografica. Infine, dobbiamo rafforzare la democrazia europea, ponendo al centro le regioni e le città, al fine di avvicinare l’Europa ai suoi cittadini.”Riferendosi alla Brexit come a un “campanello d’allarme”, ha inoltre invocato una maggiore efficacia dell’UE nel rispondere ai bisogni dei cittadini: “In quanto rappresentanti politici eletti a livello locale e regionale, dobbiamo rendere l’Unione europea capace di conquistare i cuori di coloro che si sentono trascurati o dimenticati. L’Europa deve prendere le sue decisioni il più vicino possibile ai cittadini per migliorare la loro vita. Dobbiamo impegnarci affinché l’Europa agisca per rispondere alle richieste dei cittadini e riconquistarne la fiducia. L’Europa deve dimostrare di essere capace di ascoltare e di cambiare”.Durante il suo discorso di accettazione, il neoeletto Primo Vicepresidente Vasco Ilídio Alves Cordeiro ha dichiarato: “La mia elezione conferma che in questa istituzione tutte le regioni e le città contano ed esse dovrebbero poter svolgere un ruolo attivo nel progetto europeo indipendentemente dalla loro ubicazione geografica, dalle loro dimensioni o dalla loro ricchezza. L’UE deve essere la forza trainante per la realizzazione di un futuro pieno di promesse e intendiamo lavorare con impegno per permettere a tutte le regioni e le città di svolgere la loro parte in questo contesto. Il loro ruolo è fondamentale per aiutare l’UE a raggiungere il suo obiettivo di non lasciare indietro nessuno. Le sfide che ci attendono richiedono audacia e coraggio per essere affrontate. Come nuovo Primo Vicepresidente, mi adopererò per far sentire la voce degli enti locali e regionali.”

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Parlamento europeo: Settimana 17 – 23 febbraio 2020

Posted by fidest press agency su domenica, 16 febbraio 2020

Attività delle commissioni a Bruxelles.Consiglio Europeo sul QFP. Il Presidente del Parlamento europeo Sassoli si rivolgerà al Consiglio europeo straordinario, (giovedì ore 15.00) esponendo la posizione del Parlamento sui negoziati in corso sul bilancio dell’UE per il 2021-2027 (Quadro Finanziario Pluriennale), seguirà una conferenza stampa. Durante il dibattito in plenaria a Strasburgo, i deputati hanno sottolineato che il Parlamento darà il proprio consenso a un bilancio che corrisponda alle ambizioni dell’UE.
Governance economica dell’UE. martedì e mercoledì, si terrà la European Parliamentary Week 2020. Gli europarlamentari e i parlamentari nazionali di ogni Stato membro, così come quelli dei paesi candidati e osservatori, discuteranno della governance economica europea e del suo coordinamento. Interverranno il Presidente del Parlamento Sassoli, il Presidente dell’ECOFIN Zdravko Marić e il Presidente dell’Eurogruppo Mário Centeno. Le Commissioni per gli Affari economici e Monetari e dell’Occupazione e Affari Sociali adotteranno risoluzioni relative ai temi discussi martedì e giovedì.
Selezione di progetti energetici per l’UE. Gli eurodeputati della Commissione Industria, Ricerca e Energia forniranno discuteranno la revisione delle linee guida per la selezione dei progetti energetici di interesse europeo. La Commissione proporrà, entro quest’anno, una nuova legislazione per includere gli obiettivi del Green Deal nella scelta e finanziamento delle infrastrutture prioritarie europee (mercoledì).
Protezione degli interessi finanziari europei. La Commissione Controllo dei Bilanci completerà la procedura di discarico 2018, esprimendo il proprio verdetto su come è stato gestito il bilancio europeo. Le votazioni riguarderanno le spese della Commissione, Parlamento, fondi UE, delle altre Istituzioni, Agenzie e iniziative comuni (mercoledì e giovedì).
Iniziative Digitali. Le Commissioni Mercato interno e protezione dei consumatori e Industria discuteranno sulle nuove azioni della Commissione nel settore digitale con il commissario per il mercato interno Thierry Breton: Si tratta di: una “Strategia adeguata per preparare l’Europa all’era digitale”, un “Libro bianco sull’intelligenza artificiale” e Strategia europea sui dati” (mercoledì).
Intelligenza artificiale. La Commissione Cultura e istruzione terrà un’audizione pubblica con esperti sull’uso dell’IA, e sulle conseguenze legali nei settori dell’istruzione, cultura e audiovisivo. La Commissione Libertà civili sta organizzando un’audizione pubblica per discutere dell’uso dell’IA nel diritto penale e da parte delle autorità giudiziarie, compresi il riconoscimento facciale e la vigilanza predittiva (rispettivamente mercoledì e giovedì).
Lunedì Il presidente Sassoli incontrerà il primo ministro serbo Ana Brnabice il presidente della Camera dei deputati rumeno Marcel Ciolacu.
Martedì, il presidente incontrerà il presidente del parlamento norvegese Tone Wilhelmsen Trøen, il primo ministro della Macedonia del Nord Oliver Spasovski, il sindaco di Londra Sadiq Khan e i genitori del giornalista slovacco assassinato Ján Kuciak.
Mercoledì il presidente incontrerà il governatore della Banca d’Inghilterra Mark Carney e il presidente di Cipro Nicos Anastasiades.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

European Parliament: The week ahead 17, 18, 20 February 2020

Posted by fidest press agency su domenica, 16 febbraio 2020

Brussels Monday, 17 February, Paul-Henri Spaak 3C050, Committee on Economic and Monetary Affairs
15.00-15.45 BUDG-ECON Joint meeting in meeting room JAN 4Q1 Establishment of the Reform Support Programme, rapporteurs: Eider Gardiazabal Rubial (S&D, ES) and Dragoş Pîslaru (Renew, RO), discussion
17.00-18.00 Scrutiny of delegated acts and implementing measures: Exchange of views on the delegated act on Market Risk under CRR and on other forthcoming delegated acts
Tuesday, 18 February, Paul-Henri Spaak 3C050, Brussels Exchange of views with Hans Hoogervorst, Chairman of the International Accounting Standards Board (IASB) and Erkki Liikanen, Chairman of the IFRS Foundation Trustees
12.00- 13.00 VotesBanking Union – annual report 2019, rapporteur: Pedro Marques (S&D, PT)
Competition policy – annual report 2019, raporteur: Stéphanie Yon-Courtin (Renew, FR)
European Semester for economic policy coordination: Annual Growth Survey 2020, rapporteur: Aurore Lalucq (S&D, FR)
18 -19 February 2020 – Hemicycle. European Semester Conference -Inter-parliamentary Conference on Stability, Economic Coordination and Governance in the European Union -Co-organised by European Parliament and Croatian Parliament European Parliament, Brussels
The 2020 European Parliamentary Week takes place on Tuesday and Wednesday, when MEPs and national parliamentarians from EU member states, as well as from candidate and observer countries, will discuss EU economic coordination and governance. EP President David Sassoli, ECOFIN Chair Zdravko Marić and Eurogroup President Mário Centeno will be among the speakers.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

European Parliament: The week ahead 17 – 23 February 2020

Posted by fidest press agency su domenica, 16 febbraio 2020

Brussels. European Council on MFF. EP President Sassoli will address the extraordinary European Council, setting out Parliament’s position on the ongoing negotiations on the EU budget for 2021-2027 (MFF) at 15:00, followed by a press conference. During a plenary debate in Strasbourg, MEPs underlined that Parliament will only give its consent to a budget that meets EU ambitions (Thursday).
EU Economic Governance. The 2020 European Parliamentary Week takes place on Tuesday and Wednesday, when MEPs and national parliamentarians from EU member states, as well as from candidate and observer countries, will discuss EU economic coordination and governance. EP President David Sassoli, ECOFIN Chair Zdravko Marić and Eurogroup President Mário Centeno will be among the speakers. The Committees on Economic and Monetary Affairs and Employment and Social Affairs will adopt resolutions related to the topics discussed, on Tuesday and Thursday.
Selecting EU energy projects. MEPs from the Industry and Energy Committee will give their input on the upcoming revision of the guidelines used to select energy projects of European interest. The Commission will propose, later this year, new legislation to incorporate EU Green Deal objectives into the methodology on how EU priority infrastructures are being chosen and funded (Wednesday).
Safeguarding EU’s financial interests. The Committee on Budgetary Control will complete the so-called ‘discharge procedure’ for 2018, by passing its verdict on how the EU budget has been managed. The votes will cover the expenses of the Commission, Parliament, EU funds, the other institutions, agencies and joint undertakings (Wednesday and Thursday).
Digital initiatives. The Committees on Internal Market and Consumer Protection and on Industry will have a first debate on the Commission’s new initiatives in the digital sector with Internal Market Commissioner Thierry Breton. These are a Strategy for Europe Fit for the Digital Age, a White Paper on Artificial Intelligence and the European Data Strategy (Wednesday).
Artificial Intelligence. The Culture and Education Committee will hold a public hearing with experts on the use of A.I., and the legal challenges linked to it, in the education, culture and audio-visual sectors. The Civil Liberties Committee is also organising a public hearing to debate the use of A.I. in criminal law and by judicial authorities, including facial recognition and predictive policing (Wednesday and Thursday respectively).
President’s diary. EP President David Sassoli will meet Serbia’s Prime Minister Ana Brnabić and Romania’s Chamber of Deputies President Marcel Ciolacu on Monday. On Tuesday, President Sassoli will meet the President of Norway’s Parliament Tone Wilhelmsen Trøen, North Macedonia’s Prime Minister Oliver Spasovski, London Mayor Sadiq Khan as well as the parents of murdered Slovak journalist Ján Kuciak. The President will also meet Bank of England Governor Mark Carney and Cyprus’ President Nicos Anastasiades, on Wednesday.
Press briefing. The EP Press Service will hold a press briefing on the week’s activities at 11.00 a.m. on Monday, in the “Anna Politkovskaya” EP press conference room.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Human rights: respect for minorities and religions around the world

Posted by fidest press agency su domenica, 16 febbraio 2020

Bruxelles. Monday, 17 February, 17.00 – 18.30 CET. European Parliament’s SPAAK building in Brussels, room P5B001. The purpose of the hearing is to examine the state of international law when it comes to freedom of thought, conscience and religion around the world, as well as to look into lessons learned from previous policies and actions that have contributed to protecting this freedom.The participants will also discuss best practices from interreligious dialogues on promoting tolerance and the fight against discrimination based on religious grounds.The invited experts are:
Dr. Erin Wilson, Associate Professor of Global Politics and Religion, Vice Dean and Director of Education, Faculty of Theology and Religious Studies, University of Groningen, Netherlands;
Mr Muhammad Nuruddeen Lemu, Director of Research and Training, Da’wah Institute of Nigeria, Islamic Education Trust, Minna, Nigeria;
Ms Marcela Szymanski, Editor-in-Chief, report “Religious Freedom in the World”Head of the EU office and Advocacy, Aid to the Church in Need, ACN International.The hearing will be presided over by the Chair of the Subcommittee, Ms Maria Arena (S&D, BE). Here is the programme.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

The Week Ahead: Committee on Foreign Affairs and Subcommittees on Human Rights and on Security and Defence

Posted by fidest press agency su domenica, 16 febbraio 2020

In the agenda for 17-20 February 2020: Subcommittee on Human Rights
Monday, 17 February 2020, 15.00-18.30 in meeting room Paul-Henri Spaak 5B001 (Brussels)
Tuesday, 18 February 2020, 09.00-18.30 in meeting room Paul-Henri Spaak 5B001 (Brussels)Exchange of views with 2005 Sakharov Prize laureate Bertha Bueno Fuente and Elena Larrinaga de Luis on behalf of the Ladies in White (“Damas de Blanco”) and 2010 Sakharov Prize laureate Guillermo Fariñas Hernández (9.00 – 10.00)
Exchange of views on the human rights situation in Turkey (special focus on the situation of academia, lawyers, artists and journalists, 10.00 – 11.30). Draft programme
Public hearing: Authoritarianism and shrinking space for freedom of expression, press freedom and human rights defenders, with case studies on China, Egypt and Russia
(14.30 – 17.00). Draft programme
Subcommittee on Security and Defence Tuesday, 18 February 2020, 15.30-18.30 in meeting room Altiero Spinelli 1G-3 (Brussels)
Thursday, 23 January 2020, 09.00-18.30 in meeting room Altiero Spinelli 3G-3 (Brussels)Public hearing: The future of nuclear arms control regimes and the security implications for the EU (9.00 – 10.30)
Exchange of views on the implementation of the NPT Safeguard Agreement with the Islamic Republic of Iran, and Teheran’s compliance with its nuclear-related international obligations (10.30 – 11.15, jointly with the Committee on Foreign Affairs and in association with the Delegation for relations with Iran)
Exchange of views on the security situation in East Asia and prospects for denuclearisation of Korean Peninsula (11.15 – 12.00, in association with the Delegation for Relations with the Korean Peninsula)
Follow-up to the Berlin conference: implementation of the arms embargo in Libya (15.30 – 16.30, in association with the Delegation for relations with Maghreb countries)
Committee on Foreign AffairsWednesday, 19 February 2020, 09.00-18.30 in meeting room Jòzsef Antall 2Q2 (Brussels)Exchange of views with David Beasley, Executive Director of the World Food Programme (Jointly with the Committee on Development)
Exchange of views with Sheikh Mohammed bin Abdulrahman bin Jassim Al-Thani, Deputy Prime Minister and Minister of Foreign Affairs of the State of Qatar (10.45 – 11.30)
Exchange of views with Riyad Al-Maliki, Minister of Foreign Affairs of Palestine (11.30 – 12.15)
Exchange of views with Aharon Leshno-Yaar, Ambassador of Israel to the European Union and NATO (12.15 – 13.00)
Adoption of draft report: Recommendation to the High Representative and to the Council under Rule 118 in preparation of the 2020 Non-Proliferation of Nuclear Weapons Treaty (NPT) review process, nuclear arms control and nuclear disarmament options (2020/2004(INI)) – Rapporteur Sven Mikser (S&D, EE)
Thursday, 20 February 2020, 09.00-12.30 in meeting room Jòzsef Antall 2Q2 (Brussels)Recommendation to the Council, the Commission and the High Representative of the Union for Foreign Affairs and Security Policy on the Western Balkans, in the run-up to the May 2020 Summit (2019/2210(INI)). Rapporteur Tonino Picula (S&D, IT)
Recommendation to the Council, the Commission and the High Representative of the Union for Foreign Affairs and Security Policy on the Eastern Partnership, in the run-up to the June 2020 Summit (2019/2209(INI)). Rapporteur Petras Auštrevičius (Renew, LT)

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Human rights breaches in Guinea Conakry and Madagascar

Posted by fidest press agency su domenica, 16 febbraio 2020

The European Parliament deplores the ongoing violence in the country, and strongly condemns the breaches of the freedom of assembly and speech, as well as recent acts of brute force by security personnel against political protesters, killings and other human rights abuses.Since mid-October 2019, there have been mass demonstrations in Guinea, amid opposition fears that incumbent President Alpha Condé will seek to extend his constitutional powers and stay in his position beyond the current presidential mandates, which are restricted to two terms. The government response to the outbreaks has also been heavy-handed, notes the resolution, with an excessive, undue and illegal use of force by police against the crowds. The protests have occurred predominantly in the capital Conakry and the northern opposition stronghold Mamou.MEPs call on the Guinean government to take urgent measures to ensure that the right to demonstrate freely is respected and urge all parties concerned to prevent tensions and violence from escalating any further. They also request that the authorities investigate and prosecute, according to international standards, members of the security forces against whom there is evidence of criminal responsibility.The text was adopted by show of hands. For all the details, the full resolution will be available here (13.02.2020).
As a response to the large numbers of child workers in Malagasy mines, MEPs remind the country’s authorities of “their responsibility to uphold the rights of children and guarantee their safety and integrity”. They urge the EU and its member states to work with Madagascar to support them in adopting and implementing legislation, policies, budgets and programmes that “contribute to the full realisation of all children’s rights”, while calling on the EU delegation in the country to keep monitoring the situation.
In the resolution, Parliament also calls on the government of Madagascar to work towards eradicating child labour and on the EU to ensure this issue remains a vital element of its political dialogue with the country. The European Commission and the EU member states should also work closely with different sectors to ban child labour-related products and services from entering the EU’s markets, MEPs add.According to the World Bank, Madagascar has the world’s fifth highest number of out-of-school children. In 2018, 47 % of all Malagasy children aged 5 to 17 were also engaged in child labour, including an estimated 86 000 child labourers in the mining sector, says the text. They mine for different minerals used in the electronic and automotive industries, which are also found in a wide range of products from paints to soil conditioners and from make-up to smart phones. The EU has a clear commitment to promote and protect the rights of the child in its internal and external actions, such as the United Nations Convention on the Rights of the Child, which is the most widely ratified international human rights treaty.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“White Torture – underground poetry”: performance by Lorent Saleh

Posted by fidest press agency su domenica, 16 febbraio 2020

Bruxelles Tuesday 18 February, 18.30 – 20.00 CET The garage of the European Parliament’s SPINELLI building in Brussels. EP badge holders will meet at the SPINELLI building VoxBox area, 3rd floor at 18.00, and participants will be accompanied to the venue.
During white torture, an inmate is exposed to cold white light for 24 hours a day. There is no bloodshed, but the purpose is to destroy the victim’s mind. Sakharov Prize laureate Lorent Saleh was locked up for over two years in LaTumba, a prison run by the Venezuelan secret service in the country’s capital Caracas, five floors underground.The upcoming audio-visual theatre performance is based on poems written by Lorent Saleh when he was imprisoned. It will draw the viewer into the intimate soliloquy of a political prisoner in isolation, where he has to face his invisible torturers.
By bringing this theatre performance to Brussels, the European Parliament wants to put the spotlight on the fate of those unjustly imprisoned and inhumanely tortured around the world.The event is part of Parliament’s continuous support for the Sakharov Prize community of laureates – people who risk their own freedom to stand up for every person’s right to freedom.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Chieveley House, Berkshire and Five Private Collections

Posted by fidest press agency su domenica, 16 febbraio 2020

London, 19 March 2020 Christie’s London sale of Chieveley House, Berkshire and Five Private Collections on 19 March features a curated selection of works from six private collections from the UK and Europe. With interiors designed by the likes of David Hicks (above left), Maison Jansen and Colefax and Fowler and ranging from country houses to city apartments, the delectable trove of 301 lots span English and European furniture, ceramics and glass, silver, Modern British art, Old Master paintings and Chinese and Islamic works of art.

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »