Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 250

Familix Nature Programme

Posted by fidest press agency su giovedì, 20 febbraio 2020

Alto Adige (BZ) E’ un nuovo programma per far vivere ai bambini di tutte le età la Natura a 360° gradi. Il FAMILIX NATURE PROGRAMME è la novità 2020 nei Familienhotels Südtirol, gli specialisti per la vacanza a misura di famiglia in Alto Adige. Il progetto ludico-didattico FAMILIX è offerto in tutte e 25 le strutture ed è presentato alle famiglie al momento del check-in con la consegna di un libretto illustrativo (personalizzabile, con giochi, letture ed esperimenti) quest’anno dedicato al tema dell’Albero. Martina Thanei, pedagogista con più di trent’anni d’esperienza, specializzazione come accompagnatrice dei processi naturali e master in pedagogia e scienze dell’educazione presso l’Università di Innsbruck, si è occupata assieme ad un team di sviluppare e dare vita al programma FAMILIX.«Nasce a seguito della richiesta sempre più crescente da parte delle famiglie di un programma dedicato alla Natura, ma soprattutto disponibile in tutte le strutture del gruppo Familienhotels Südtirol; è stato quindi sviluppato un progetto che potesse essere realizzato in tutti gli hotel e che lasciasse ai bambini il ricordo di una vacanza indimenticabile».«Il programma si rivolge a due diverse fasce d’età, suddivise in base al saper già leggere o meno. Per questo vengono consegnati due tipologie di libretto illustrativo “FAMILIX Mini” per bambini fino ai 7 anni e “FAMILIX Junior” per bambini a partire dai 7 anni. Il programma dà la possibilità di vivere e conoscere, attraverso esperienze coinvolgenti, la ricca varietà paesaggistica e naturale dell’Alto Adige; l’obbiettivo è sensibilizzare i bambini al rispetto della natura, e quindi a loro stessi, e far stabilire loro un rapporto più consapevole con il mondo circostante».
«Il programma FAMILIX 2020 si compone di quattro moduli che hanno come obbiettivo finale l’incremento della percezione globale da parte dei bambini degli elementi naturali, in questo caso l’Albero, attraverso numerose esperienze sensoriali: le sensazioni rimangono impresse nei ricordi, molto più delle spiegazioni. Il primo modulo vuole stuzzicare la curiosità sul tema dell’albero e stimolare il desiderio di scoperta. Il secondo si propone di acuire la percezione e di rappresentarlo come simbolo e fonte di energia. Col terzo modulo si impara a conoscere l’albero in tutte le sue parti (foglie, corteccia, semi, aghi) e ci si focalizza sulla sua funzione come materia prima di costruzione e sulle infinite possibilità di impiego. Con il quarto, infine, si mette in evidenza come l’albero sia essenziale per l’uomo, gli animali e l’ambiente. Ad accompagnare tutti i moduli ci sono le storie di Rudy, un tarlo curioso che incoraggia i bambini all’esplorazione e all’osservazione della Natura».
«La formazione è rivolta sia agli educatori pedagogici, sia a chi lavora alla reception. Ha una durata di otto ore, durante le quali si spiega ai partecipanti come “attuare” il programma nel dettaglio, sottolineando che l’invito alla scoperta e all’esplorazione devono essere sempre al centro».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: