Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Archive for 1 marzo 2020

Emergenza idrica per l’agricoltura calabrese

Posted by fidest press agency su domenica, 1 marzo 2020

“Comprendiamo e siamo vicini alla preoccupazione delle Organizzazioni Professionali Agricole ed al Presidente di Coldiretti, Franco Aceto in particolare, di fronte alla crescente crisi idrica calabrese, che sta pregiudicando le colture in vaste aree della regione, ma ci corre l’obbligo di ricordare che era il 31 Luglio 2017, quando ANBI presentò a Crotone la proposta di riforma regionale dei locali Consorzi di bonifica, indicandone la riduzione di numero per migliorarne l’efficienza gestionale e l’operatività nelle aree irrigue, di cui è peraltro evidente la necessità di ampliamento e chiedendo alla regione coerenza e serietà rispetto alla annosa questione dei forestali, in cui i Consorzi di bonifica e gli stessi operai forestali sono vittime in una palese sciatteria amministrativa.
A ricordarlo è Francesco Vincenzi, Presidente dell’Associazione Nazionale dei Consorzi per la Gestione e la Tutela del Territorio e della Acque Irrigue (ANBI), che prosegue: “Da allora, però, nulla si è mosso per il disinteresse della Regione Calabria verso i temi della gestione irrigua e della prevenzione idrogeologica, aggravato da atteggiamenti autoreferenziali di alcuni protagonisti della politica e della rappresentanza locale.”“Non solo – aggiunge Massimo Gargano, Direttore Generale di ANBI – la Regione Calabria ha costretto i Consorzi di bonifica ad adire le vie legali per vedere onorati i riconosciuti 70 milioni di crediti vantati verso l’ente ed oggi addirittura soggetti a decreti ingiuntivi, a seguito di sentenze giudiziarie. Nonostante le comprensibili difficoltà economiche, i Consorzi di bonifica hanno proseguito il loro lavoro, continuando nella manutenzione ordinaria preventiva e nella gestione dell’acqua irrigua ed anche dimostrando una capacità progettuale, che ha loro consentito di ottenere alcuni finanziamenti nell’ambito del Piano Nazionale di Sviluppo Rurale e del Fondo Sviluppo e Coesione.” “Per questo – insiste Vincenzi – ANBI torna a chiedere l’immediato avvio di un confronto istituzionale, teso ad avviare politiche virtuose per il settore agricolo, rigettando al contempo qualsiasi strumentalizzazione degli enti consorziali per interessi, che nulla hanno a che fare con quelli dei cittadini e del territorio calabrese.” “Se liberati dai lacciuoli di certa politica e burocrazia inadeguata – conclude il DG di ANBI – i Consorzi di bonifica possono essere un cuore pulsante dell’economia calabrese, contribuendo a ridurre il divario con altre zone d’Italia. Per fare ciò serve il contributo di tutti, abbandonando la mera logica degli stati di calamità, il cui ricorso è pur comprensibile, ma ristorna, come abbiamo dimostrato dati alla mano, solo il 10% dei danni subiti. Ci piace ricordare il grido di aiuto per i 4.000 ettari che se non irrigati non solo non produrranno le orticole e reddito per le imprese ma non genereranno dalle 230 alle 250 giornate di lavoro ettaro all’anno che solo grazie all’irrigazione sono possibili. È evidente la scelta da fare.”

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fieg alla Rai: diffida all’utilizzo di immagini riconducibili a siti pirata

Posted by fidest press agency su domenica, 1 marzo 2020

Roma. “La FIEG prosegue nella sua azione di tutela dei contenuti editoriali e di monitoraggio degli utilizzi illeciti dei prodotti dell’attività giornalistica”: lo dichiara in una nota la Federazione Italiana Editori Giornali, riportando l’ultimo grave episodio che ha visto protagonista la RAI, diffidata dagli editori associati alla FIEG per aver mandato in onda, durante una trasmissione di punta del suo canale all news, immagini riconducibili a un sito web pirata.“In considerazione della illecita attività posta in essere da tale sito Internet, già rilevata anche in sede giudiziale dalla Procura di Milano su denuncia di una azienda associata” – si legge nella nota – “è stata tempestivamente sollecitata la RAI, concessionaria in esclusiva del servizio pubblico nazionale, a prestare una maggiore attenzione ai contenuti e ai messaggi veicolati durante le proprie trasmissioni televisive, al fine di evitare il ripetersi di episodi analoghi a quello denunciato, che di fatto si è tradotto nella pubblicizzazione, su un canale del servizio pubblico, di un sito web pirata. Qualora, poi, dalle verifiche attualmente in corso dovesse emergere che la RAI si serve di quel sito web, o in passato vi ha fatto ricorso, per ottenere le copie delle testate giornalistiche utilizzate nelle proprie trasmissioni, ogni editore potrà agire per la tutela dei propri diritti nelle opportune sedi giudiziarie”.“Occorre diffondere, a tutti i livelli, una maggiore consapevolezza dei fenomeni di pirateria digitale e dell’impatto che l’utilizzo non accorto dei contenuti editoriali, in spregio alla normativa vigente, determina non solo sulla sostenibilità del settore editoriale e dell’informazione professionale, ma anche sull’intera società”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Coronavirus: “Non abbandoniamo gli anziani”

Posted by fidest press agency su domenica, 1 marzo 2020

“In questi giorni ci sentiamo ripetere che i decessi per Coronavirus riguardano soprattutto gli anziani e i portatori di patologie croniche, che il virus ha soltanto aggravato. Si tratta di una visione corretta dal punto di vista scientifico ma facciamo attenzione a non far passare il messaggio che questo sia quasi inevitabile e che in quanto soggetti fragili sia prevedibile e ‘normale’ che gli anziani cadano vittime del virus”. Questo l’appello lanciato dal Presidente di Senior Italia FederAnziani Roberto Messina.“Occorre invece semmai intensificare la comunicazione nei confronti di questa popolazione particolarmente a rischio, sottolineando l’importanza di rispettare le regole della prevenzione, e di comunicare tempestivamente eventuali sintomi. Ci rivolgiamo anche alle famiglie delle persone anziane raccomandando loro di aiutarli a rispettare le semplici regole di igiene, come lavarsi le mani, evitare il contatto con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute, evitare di toccarsi occhi naso e bocca con le mani e tener conto delle altre regole diffuse dal Ministero della Salute.
“A coloro che hanno parenti anziani lontani chiediamo di intensificare perlomeno i contatti telefonici per accertarsi delle loro condizioni di salute. E ai figli e ai nipoti diciamo: assicuratevi che i vostri anziani abbiano adeguate provviste di cibo e farmaci in casa se si trovano in zone critiche interessate dalla diffusione del virus, per cui sia consigliabile per loro non uscire. Più in generale se andate a trovare i nonni accertatevi di non essere influenzati, e lavatevi le mani prima di abbracciarli. In ogni caso, anche a distanza, non fate mai mancare loro il vostro appoggio materiale e psicologico in questo momento”.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Stati Uniti d’Europa, Governo e Coronavirus. Whatever it takes

Posted by fidest press agency su domenica, 1 marzo 2020

“Whatever it takes”. E’ la celebre frase pronunciata da Mario Draghi, nel 2012, quando era governatore della Banca Centrale Europea (BCE). Davanti ad una platea di investitori, Draghi affermò: “Ho un messaggio chiaro da darvi: nell’ambito del nostro mandato, la BCE è pronta a fare tutto il necessario per preservare l’euro. E credetemi, sarà abbastanza”. Fu avviato un programma di acquisto del debito dei Paesi in difficoltà e la speculazione finanziaria si fermò.Oggi, con l’epidemia da Coronavirus in corso, occorrerebbe un “Whatever it takes” e dovrebbero affermarla i governi nazionali che siedono nel Consiglio Europeo, il centro decisionale dell’Unione europea, ma la Commissione europea ha stanziato solo 230 milioni di euro per aiutare la lotta contro la diffusione del Coronavirus.Gli Usa hanno stanziato 7,7 miliardi di euro per affrontare l’emergenza da Coronavirus.Insomma, 230 milioni europei a fronte di 7,7 miliardi americani.Purtroppo, non c’è l’equivalente di un Draghi che siede nella cabina di comando europea. Purtroppo, non ci sono gli Stati Uniti d’Europa.Il nostro Paese non è da meno: vediamo il premier Conte partecipare alle riunioni vestito con la maglietta della Protezione Civile, quasi ci fosse stato un terremoto, dopo aver bloccato i voli della “infetta” Cina, e il governatore della Lombardia, Fontana, mettersi la mascherina.Tutti segnali che generano panico, ai quali cerca di porre rimedio il ministro Di Maio con un elogio alla nostra comunità scientifica, dimenticando di essere latore di un movimento che ha sostenuto per anni “l’uno vale uno” e che l’infezione degli ulivi da Xylella era una truffa.Non ci siamo. (Primo Mastrantoni, segretario Aduc)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Parlamento europeo: Settimana 2 – 8 marzo 2020

Posted by fidest press agency su domenica, 1 marzo 2020

Bruxelles Riunioni delle commissioni e dei gruppi politici. Cambiamenti climatici / Greta Thunberg. Durante una riunione straordinaria della Commissione Ambiente e sanità pubblica, aperta a tutti i deputati, i membri discuteranno con l’attivista Greta Thunberg la normativa UE sul clima e gli obiettivi che dovrebbero essere annunciati lo stesso giorno dalla Commissione europea. Prima della riunione, alle 12:30, il presidente del Parlamento europeo David Sassoli incontrerà Greta Thunberg (mercoledì).
Risposta dell’UE all’emergenza COVID-19. I membri della Commissione Ambiente e sanità pubblica discuteranno con la Commissione europea su come l’UE sta affrontando, insieme agli Stati membri, l’emergenza coronavirus (giovedì).
Meccanismo di protezione civile dell’UE. La Commissione Ambiente e sanità pubblica voterà sul finanziamento del Meccanismo UE di protezione civile (UCPM) per il periodo 2021-2027. L’UCPM, progettato per aiutare gli Stati membri ad affrontare le crisi, comprese quelle legate alla salute, è stato recentemente mobilitato per cofinanziare il rimpatrio di cittadini dell’UE dalla nave da crociera Diamond Princess attraccata a Yokohama, in Giappone, a seguito dello scoppio dell’emergenza coronavirus (giovedì).
Giornata internazionale della donna (IWD). In vista della Giornata internazionale della donna 2020, la Commissione per i Diritti della donna e l’uguaglianza di genere sta organizzando una riunione interparlamentare sul “25° anniversario della Dichiarazione di Pechino”. Il presidente del Parlamento europeo Sassoli e la vicepresidente della Commissione europea Jourová terranno i discorsi di apertura, seguiti da due tavole rotonde sulle donne nell’economia e sul ruolo delle donne nella lotta ai cambiamenti climatici. Un punto stampa con il presidente della Commissione per i Diritti della donna e l’uguaglianza di genere Evelyn Regner e la commissaria UE per l’uguaglianza Dalli si terrà alle 12.30, fuori dalla sala riunioni 2Q2 (edificio ANTALL) (giovedì).
Cambiamenti climatici / Patto dei sindaci del 2020. La Cerimonia 2020 del Patto dei Sindaci e l’Alleanza europeo per il clima si svolgerà in seno al Parlamento europeo per discutere le misure nei confronti delle città “climate-neutral”. Il presidente del Parlamento europeo David Sassoli aprirà la sessione pomeridiana. Tra i relatori ospiti saranno presenti vari sindaci di diverse città dell’UE. I sindaci di tre città, vincitori dei Covenant 2020 Awards, saranno annunciati durante l’evento (mercoledì).
Agenda del Presidente.Martedì il presidente del Parlamento europeo David Sassoli incontrerà la prima ministra norvegese Erna Solberg.
Mercoledì Il Presidente incontrerà il vicepresidente del Sejm polacco, la Camera, Włodzimierz Czarzasty e il presidente del Comitato delle Regioni, Apostolos Tzitzikostas.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Friend of the Earth Petition Contributes to China’s Decision to Ban Trade and Consumption in Wild Animals

Posted by fidest press agency su domenica, 1 marzo 2020

A petition launched by Friend of the Earth was an influential factor in the February 24 decision by the government of China to enact a permanent ban on the trade and consumption of wild animals. The ban is a response to the Coronavirus outbreak, which is thought to have originated from contact between humans and species, possibly pangolins, sold in China’s wild animals markets. Friend of the Earth is the preeminent worldwide certification of products from sustainable agriculture and farming, also carrying out conservation projects and campaigns.“We applaud this decision,” said Paolo Bray, Director of Friend of the Earth. “It was the right thing to do and it will have a positive impact, not only on China’s people and global safety, but also on the survival of endangered species worldwide. We are pleased and honored that our efforts had an influence on the decision-making process.”The NGO had sent the thousands of signatures it collected to the Chinese government with the suggestion that they become the world’s new wildlife conservation leader. The Guardian reported that the ban is shutting down nearly 20,000 wildlife farms in China. These farms had been raising species like peacocks, civet cats, porcupines, ostriches, wild geese and boars.The Coronavirus is a zoonotic disease, one that can be transmitted from animals to human. According to CNN, The National People’s Congress Standing Committee approved the ban as part of an effort to “safeguard public health and ecological security.” The ban will completely cease the “trade of wildlife” while also completely banning “the eating of wild animals.” The New York Times had previously reported that Pangolins had been the source of the virus outbreak.Friend of the Earth also petitioned China to stop trade in Pangolins and Dr Bray has been interviewed on the subject on BBC World Service Radio and Radio 4, Business Matters (min 18) https://www.bbc.co.uk/sounds/play/w172wmxc4438gl4 China has been the world’s largest market for wildlife products—an estimated $20 billion global enterprise. This would make wild animal trade the fourth largest illegal business after drugs, human smuggling and illegal weapons trafficking.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Brussels: Committee and political groups meetings

Posted by fidest press agency su domenica, 1 marzo 2020

The week ahead 02 – 08 March 2020 Climate change/Greta Thunberg. During an extraordinary meeting of the Environment and Public Health Committee open to all MEPs, members will discuss, with climate activist Greta Thunberg, the EU climate law and targets due to be announced the same day. Before the meeting, at 12:30, EP President David Sassoli will meet Ms Thunberg (Wednesday).
EU response to COVID-19 outbreak. Members of the Environment and Public Health Committee will discuss with the Commission how the EU is confronting, together with member states, the coronavirus Covid-19 (Thursday).
EU Civil Protection Mechanism. The Environment and Public Health Committee will vote on the financing of the Union Civil Protection Mechanism (UCPM) for 2021-2027. The UCPM, designed to help member states deal with crises, including those that are health-related, has been recently mobilised to co-finance the repatriation of EU citizens from the Diamond Princess cruise ship docked in Yokohama, Japan, following the outbreak of the COVID-19 (Thursday).
International Women’s Day (IWD). In the run-up to the 2020 IWD, the Women’s Rights and Gender Equality Committee is organising an inter-parliamentary meeting on “The 25th anniversary of the Beijing Declaration”. EP President Sassoli and Commission Vice-President Jourová will deliver opening speeches, followed by two panel discussions on women in economy and women’s role in the fight against climate change. A press point with Committee Chair Evelyn Regner and Equality Commissioner Dalli will be held at 12.30, outside the meeting room 2Q2 (ANTALL building) (Thursday).
Climate change/2020 Covenant of Mayors. The ‘2020 Ceremony of the Covenant of Mayors & European Climate Pact’ will take place in the EP to debate measures towards climate-neutral cities. EP President David Sassoli will open the afternoon session. A number of mayors from cities across the EU will be among the guest speakers. The mayors of three cities, winners of the Covenant 2020 Awards, will be announced during the event (Wednesday).
Plenary preparations. Political groups will prepare for a debate with Council President Charles Michel on the failure of member states to agree on the long-term budget and to discuss the agenda of the next European Council meeting. Furthermore, they will discuss their expectations regarding upcoming Commission proposals on the climate law and the Circular Economy plan. MEPs will also draw their conclusions from the findings of the recent delegation to Czechia to fine-tune the draft resolution that is scheduled for a vote. The “European Semester” Growth Survey, in particular its social aspects, and reports on the Banking Union and EU competition policy will be finalised.
President’s diary. EP President David Sassoli will meet Norway’s Prime Minister Erna Solberg, on Tuesday. President Sassoli will meet Polish Sejm’s Deputy Speaker Włodzimierz Czarzasty and Committee of the Regions’ President Apostolos Tzitzikostas, on Wednesday.
Pre-session press briefing. The EP Press Service will hold a press briefing with the EP’s political group spokespersons at 11.00 on Friday (Anna Politkovskaya room, press centre, Brussels).

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

EU-US relations in data protection, AI and security: MEPs conclude visit to US

Posted by fidest press agency su domenica, 1 marzo 2020

A delegation of seven MEPs visited Washington and Boston from 23 to 28 February to discuss the state of play on major Civil Liberties Committee topics with US authorities and stakeholders.Discussions during the Civil Liberties Committee delegation visit focused on possible future legislation on personal data protection at the US federal level, the use of artificial intelligence in law enforcement, the visa waiver programme and counter-terrorism.The delegation held meetings with representatives of the US Congress and US Administration, i.e. the Department of State, Justice, Homeland Security, Commerce and the Federal Trade Commission (FTA), the Federal Bureau of Investigation (FBI) and the Privacy and Civil Liberties Oversight Board (PCLOB). In Washington, MEPs also held meetings with various industry, think-tank and NGO representatives and in Boston with representatives from MIT, Harvard and Cambridge and local authorities as well as start-ups and law firms active in the field of AI.
Civil Liberties Committee Chair and head of the delegation, Juan Fernando López Aguilar (S&D, ES), commented on the talks on data protection: “We are pleased that the US Congress is now seriously considering developing federal privacy legislation inspired by the European General Data Protection Regulation (GDPR) and we look forward to more progress. Similar legislation on both sides of the Atlantic would better protect the privacy of US and EU citizens, further ease transatlantic data flows and provide legal certainty to all stakeholders.” The EU-US Privacy Shield deal, the Clarifying Lawful Overseas Use of Data Act (CLOUD Act) and the EU-US agreement on sharing electronic evidence currently under negotiation were also high on the delegation’s agenda.In relation to the settlement of five billion dollars recently reached between the Federal Trade Commission (FTC) and Facebook following the Cambridge-Analytica leaks and the related non-compliance with the Privacy Shield, MEPs regretted that the EU has not imposed a similar fine on Facebook. They noted that such fines are necessary, but unfortunately not sufficient on their own, to prevent similar incidents reoccurring in the future.The delegation also took stock of the state of play on the use of AI in the US, especially for law enforcement purposes. MEPs discussed in this context whether legislation is needed to address the possible unintended negative impact of the use of AI on civil liberties and fundamental rights and how this could be done without losing the benefits of AI. MEPs highlighted the need to prioritise legislative work in the field of AI, given the accelerating development of new disruptive AI technologies.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »