Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 220

Per costruire il futuro occorre un’Europa solidale

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 marzo 2020

Riusciremo a superare la crisi in corso solo se sapremo andare oltre le logiche che ci hanno portato sin qui. Confeuro è pronta a fare la sua parte per la costruzione di un’Europa realmente solidale, che metta al primo posto la salute e il benessere dei cittadini, la qualità della vita e la tutela dell’ambiente. Un’Europa che valorizzi finalmente il ruolo dell’agricoltura, intesa come bene primario per l’uomo e per la terra – dichiara Andrea Michele Tiso, presidente nazionale Confeuro.In questo momento l’Europa si trova di fronte a un bivio cruciale: scegliere se condividere il debito pubblico, rilanciando il progetto di Stati uniti d’Europa che i padri fondatori avevano immaginato più di 40 anni fa, o chiudersi a riccio facendo un passo indietro di cento anni e tornando alle logiche di separazione che hanno portato ai conflitti mondiali – continua Tiso.Se riflettiamo sull’etimologia della parola crisi – dal verbo greco krino che significa separare, ma in senso lato anche discernere, valutare – possiamo coglierne anche la sfumatura positiva. Un momento di crisi è infatti un’opportunità di riflessione e discernimento, condizioni necessarie per il miglioramento e la rinascita.Oggi più che mai, nel pieno di una crisi sanitaria ed economica globale – che probabilmente diventerà anche una crisi finanziaria – è indispensabile riflettere attentamente e scegliere i principi guida che devono servire da fondamenta per ricostruire il nostro futuro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: