Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 220

Rinviare gli interventi del Green Deal Ue?

Posted by fidest press agency su sabato, 4 aprile 2020

Greenpeace Italia ritiene che le richieste di rinviare gli interventi del Green Deal Ue a data non definita – giunte da diversi esponenti politici in Europa, tra i quali gli europarlamentari di Fratelli d’Italia (Ecr) – dimostrano ancora una volta la miopia di chi vuole continuare a mettere il profitto delle aziende prima della salute e del benessere dei cittadini.«Per uscire da questa pandemia, tutto ci serve tranne che aggravare il quadro generale del degrado ambientale e climatico che già viviamo», dichiara Alessandro Giannì, direttore delle campagne di Greenpeace Italia. «Gli interventi di stimolo economico che servono per uscire dalla crisi innescata da questa pandemia devono essere indirizzati nella direzione del Green Deal, come ribadito nelle ultime ore dalla stessa Commissione europea. Puntare altrove, regalando ancora una volta soldi pubblici ai soliti noti inquinatori, anziché mirare a un mondo più giusto e pulito, sarebbe l’ennesima pericolosa ingiustizia che ormai non possiamo più permetterci».Greenpeace crede che ci sia bisogno di un taglio netto con quelle politiche che hanno condotto all’attuale quadro generale di degrado ambientale, causa di sconvolgenti alterazioni degli ecosistemi planetari che probabilmente non sono estranee alle ricorrenti zoonosi, inclusa la tragica pandemia che stiamo affrontando.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: