Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 312

Covid-19, vaccinazioni primarie mai state così indispensabili

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 aprile 2020

Bisogna rispettare le scadenze vaccinali del ciclo primario, anche e soprattutto nell’epidemia COVID-19. È questo l’appello della Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP). I richiami invece possono essere rinviati, così da evitare spostamenti e accessi. «Come pediatri di famiglia ci rendiamo disponibili ad alleggerire i centri regionali, ora assorbiti soprattutto dall’esecuzione di tamponi per le diagnosi di Covid-19. Siamo senz’altro in grado di occuparci direttamente della somministrazione dei vaccini ai nostri pazienti» ha affermato Paolo Biasci, Presidente FIMP, che annuncia l’elaborazione di una guida rivolta ai pediatri di famiglia per uniformare l’operato a livello nazionale. «Proteggere i bambini da malattie che è possibile non contrarre semplicemente grazie a vaccino, ci risparmia costi umani, sociali ed economici» ha continuato Biasci. Proteggere i bambini significa anche «tutelare tutto il mondo di relazioni sociali che intorno a loro ruota», in un periodo dove il Servizio Sanitario Nazionale è messo a dura prova. Per l’Organizzazione Mondiale della Sanità la priorità è la sicurezza degli accessi e indica, tra i diversi consigli forniti, che la vaccinazione sia effettuata in concomitanza con i bilanci di salute. Per questo motivo la Fimp ritiene opportuno «il coinvolgimento in ambito regionale nella pratica vaccinale della Pediatria di libera scelta». Oltre al fatto che negli ambulatori le raccomandazioni sono più semplici da implementare, così facendo ci sarà un minore sforzo in fase post-epidemica per il recupero dei vaccini rimandati. Giorgio Conforti, Coordinatore Area Vaccini e Vaccinazioni FIMP, ha sottolineato l’importanza della vaccinazione contro i Rotavirus, anche per le possibili manifestazioni gastroenteriche del COVID-19. «Limitiamo fortemente così un’interferenza diagnostica e una comorbilità dall’impatto clinico rilevante» ha spiegato. Questo vaccino non comporta ulteriori spostamenti, dato che può essere somministrato con quelli del ciclo primario. Come la somministrazione dell’anti-meningococco C o del quadrivalente (ACWY) può avvenire con il tetravalente MPRV. Ma è già tempo di pensare alla prossima campagna vaccinale contro l’influenza stagionale, che per la FIMP dovrebbe essere considerata indispensabile in età pediatrica, anche pensando alla ricomparsa del Covid-19. «Per il Covid-19 il vaccino non c’è ancora. Ma per l’influenza stagionale e per numerose altre patologie, sì. Non dimentichiamolo e programmiamo ora per essere pronti domani» ha concluso Biasci. (fonte doctor33)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: