Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 250

Archive for 22 maggio 2020

41° edizione del Congresso Nazionale di medicina estetica

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 maggio 2020

Il Congresso rimarrà online dal 22 maggio al 30 settembre 2020, per dare la possibilità a tutti gli interessati di poterlo seguire completamente. Chiunque potrà accedere al Web Congress a partire da venerdì 22 maggio 2020 alle ore 12.00 attraverso questo link: http://www.sime2020.it/. Il Congresso tra l’altro si arricchirà di ulteriori contenuti nei giorni e nelle settimane successive, sarà quindi sempre in evoluzione. Fa parte di questa evoluzione anche la messa online di una versione inglese del Congresso che sarà disponibile dalla prima settimana di giugno. La Società Italiana di Medicina Estetica (SIME) indice la 41° edizione del suo Congresso Nazionale, ma a causa della contingente emergenza sanitaria mondiale, il Consiglio Direttivo ha deciso di trasformare il Congresso da ‘residenziale’ a ‘online su piattaforma’.Inoltre, per far capire quanto la SIME sia la Società Scientifica di tutti e vicino a tutti, è stato deciso di rendere l’accesso alla piattaforma gratuito per tutti i laureati in medicina e chirurgia che volessero seguirlo. Il 41° congresso SIME presieduto da Emanuele Bartoletti si svolgerà come d’abitudine contestualmente al 15° Congresso Nazionale dell’Accademia Italiana di Medicina Anti-Aging (AIMAA) presieduta da Felice Strollo.Il congressista potrà consultare una sinossi interattiva sulla quale potrà scegliere una sessione e al suo interno ascoltare le varie relazioni. Non mancheranno le aziende, con i loro workshop e le loro web room.
“Il nostro Congresso è da sempre un momento di grande incontro e condivisione anche fisica oltre che scientifica – commenta il presidente della SIME Emanuele Bartoletti – e la SIME vuole comunque essere presente sulla scena dell’aggiornamento e della condivisione scientifica e non rinunciare ad un appuntamento ricchissimo, tra l’altro, di presentazioni: quasi tutti i relatori, che ringrazio sentitamente per lo sforzo fatto, hanno inviato le registrazioni delle proprie presentazioni, per un totale di oltre 400.
Ovviamente non mancheranno gli sponsor che saranno presentie realizzeranno i loro workshop, le nuove web room e i loro spazi espositivi virtuali – continua il presidente SIME – ma le novità non si fermano qui: infatti, considerando le conseguenze che questa situazione sta determinando sul nostro sistema economico e sociale e, visto che la quasi totalità dei colleghi liberi professionisti ha con molta maturità, etica e coerenza, bloccato ogni attività clinica rendendosi disponibile solo per le urgenze, abbiamo pensato che non fosse giusto quest’anno chiedere un diritto di iscrizione. Sono ben lieto di confermare – conclude Bartoletti – che la fruizione del Congresso sarà a titolo gratuito per i laureati in medicina e chirurgia che vogliano connettersi: sarà un’esperienza innovativa e originale per tutti, ma proprio per questo assai curiosa e stimolante”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Una película sobre la esperanza y el poder del Rosario en tiempos de pandemia

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 maggio 2020

Madrid, 13 de mayo. Goya Producciones, en colaboración con Rosary Evangelization Apostolate, estrenará online, en español, a nivel mundial el largometraje documental “El Poder en mis manos” el próximo 21 de mayo. El Papa Francisco ha pedido rezar el Rosario para proteger a la humanidad de la terrible pandemia que tanto dolor e incertidumbre ha traído a las familias. En su mensaje, el Papa ha propuesto “redescubrir la belleza de rezar el Rosario en casa durante el mes de mayo. Contemplar juntos el rostro de Cristo con el corazón de María, nuestra Madre, nos unirá́ todavía más como familia espiritual y nos ayudará a superar esta prueba”.
La película nos descubre la belleza y la atemporalidad del rezo del Rosario y nos impulsa a dar una respuesta activa a las peticiones de la Santísima Madre. La esperanza a través de Jesucristo es el mensaje y objetivo de “El Poder en mis manos”.
A lo largo de la historia se ha instado a la humanidad a responder con la oración del Rosario a las grandes necesidades y crisis espirituales. En los tiempos modernos lo hemos visto en los llamamientos de los papas San Juan Pablo II, Benedicto XVI y, muy especialmente en esta crisis pandémica, en el Papa Francisco. La Madre de Jesucristo ha pedido a la humanidad a responder con oración y penitencia, como vemos en Fátima, Akita en Japón, Kibeho en África y más recientemente en San Nicolás en Argentina, apariciones aprobadas por la Iglesia en 2016. En ‘El Poder en mis manos’ católicos relevantes y personas y familias comunes nos presentan la belleza y el poder del rosario, además de compartir su testimonio personal.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Ricette online, invio in farmacia è reato

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 maggio 2020

Il medico di famiglia non può inviare direttamente in farmacia la ricetta dematerializzata di un suo assistito: non lo stabilisce fin qui nessun Decreto vigente, né può avere valore normativo una risposta FAQ del Garante della Privacy. Il rischio comparaggio è sempre dietro l’angolo. Sono diverse le prese di posizione di medici e farmacisti dopo che il Garante della Privacy ha pubblicato sul suo sito un parere espresso al Ministero dell’Economia su uno schema di decreto da trasmessogli “con nota del 1° aprile 2020 (prot. n.45020)». Secondo tale parere il mmg potrebbe inviare in farmacia la ricetta per un suo paziente durante l’emergenza Covid-19, cioè fino al 31 luglio. Lo schema di decreto non ancora uscito prevede che l’interessato possa delegare per telefono il medico prescrittore, al momento della compilazione della ricetta elettronica, all’invio del promemoria nella farmacia che lo stesso cittadino, ha scelto tramite e-mail o “specifica funzionalità da implementare sul Sistema TS”. Il Garante ha risposto al Mef che fino al perdurare dello stato di emergenza, a tale delega si possa acconsentire. Oggi replicano con una nota il medico di famiglia pescarese Massimo Calisi e Florindo Lalla, medico legale di Chieti, del Tribunale dei Diritti del malato e del medico.
Calisi sottolinea a DoctorNews che «nelle ordinanze nazionali sulla ricetta dematerializzata, fino ad ora, non si è mai stabilito e giustamente che il medico invii alla Farmacia le ricette. In quei testi – che i Nas prendono in considerazione quando verificano eventuali violazioni di legge da parte del medici – si parla specificamente di invio all’assistito del Numero di ricetta elettronica o di inserimento della ricetta elettronica nel fascicolo sanitario dell’assistito tramite Sistema di accoglienza centrale o regionale. Né ci può essere alcun conflitto tra normative perché i pareri non possono essere considerati in competizione con decreti vigenti».Anche le regioni hanno legiferato in modo da sostenere il principio che il medico di famiglia non possa spedire la ricetta a una “precisa farmacia”. Sul tema hanno legiferato la Sardegna, come sottolineato nel servizio di Doctor 33, e anche la Puglia, con nota regionale 1627 del 20 marzo 2020. Sulla lettura di tale nota prende posizione il presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei medici Filippo Anelli che è anche presidente dell’Ordine dei medici di Bari, insieme al presidente dell’Ordine dei farmacisti Luigi D’Ambrosio Lettieri (vicepresidente della Federazione nazionale Fofi) e al presidente dell’Ordine farmacisti Barletta Andria Trani Benedetto Del Vecchio.Nel dare un’interpretazione condivisa sui profili strettamente ordinistici del tema, la nota ricorda che la nota «ammette solo che il medico si indirizzi all’assistito o al tutore o a chi esercita la responsabilità genitoriale (per i minori)». Gli Ordini firmatari dunque «invitano i propri iscritti al rispetto delle predette disposizioni regionali e ad astenersi dal definire accordi finalizzati alla trasmissione delle ricette direttamente dal medico prescrittore alla farmacia». Del resto, «quale è la difficoltà di inviare al paziente una mail o un sms o whatsapp?», si chiedono Calisi e Lalla. «Si è vero esistono anziani soli e fragili, ma in Italia nessuno è abbandonato. Familiari, volontari istituzioni, servizi sociali oltre portare la spesa e portare farmaci dalla farmacia a casa del paziente, e altri servizi, tali terze persone possono dare il proprio aiuto anche il proprio indirizzo email». (fonte Doctor33)

Posted in Diritti/Human rights, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Scuola: Esami di Stato, al via il tavolo permanente ministero-sindacati sulle misure per la sicurezza

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 maggio 2020

Il ministero dell’Istruzione propone ai sindacati l’avvio di un tavolo permanente per promuovere, sostenere e monitorare l’attuazione delle misure di sicurezza previste dal Protocollo sanitario per lo svolgimento degli Esami di Stato appena pubblicato. Marcello Pacifico (presidente Anief): La ricerca di un’intesa con le organizzazioni dei lavoratori è un buon approccio, ma serve uno sforzo ulteriore sul piano organizzativo ed economico.Il giovane sindacato Anief saluta con favore la proposta del ministero dell’istruzione di stipulare un’intesa con i sindacati sul tema della sicurezza per lo svolgimento della maturità del 2020. L’intesa fa seguito alla stipula di una convenzione con la Croce Rossa, che fornirà supporto alle Scuole, e al documento sanitario redatto dal Comitato Tecnico Scientifico (CTS) contenente le linee guida da seguire durante lo svolgimento degli esami in presenza.Il tavolo, costituito da rappresentanti ministeriali e delle organizzazioni sindacali, avrà il compito di verificare l’attuazione del Protocollo sanitario e di affrontare, con cadenza periodica, le questioni di maggiore interesse e le criticità che dovessero emergere. Il supporto del Comitato Tecnico Scientifico consentirà di valutare e adottare, in base all’andamento dei contagi, eventuali ulteriori misure che garantiscano la piena sicurezza di studenti e personale scolastico. Il tavolo, però, guarda anche oltre l’orizzonte degli esami di Stato: sarà, infatti, pure la sede di confronto tra ministero e sindacati per affrontare tutte le problematiche relative alla ripartenza, in sicurezza, del prossimo anno scolastico.
È stata prevista anche l’attivazione di un servizio help desk, anche questo in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, cui le istituzioni scolastiche potranno rivolgersi per porre quesiti, effettuare segnalazioni e per chiedere assistenza e supporto anche a carattere amministrativo.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Scuola: Pensioni Quota 100

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 maggio 2020

Entro pochi giorni uscirà il decreto che prevede l’assegnazione di altre 4.500 immissioni in ruolo retrodatate. Si procede come Anief ha chiesto da tempo e promesso dal Governo, anche se per il solo personale docente. Rimane il mistero dei numeri autorizzati e il problema della scelta compiuta dagli altri insegnanti già assunti il 1° settembre scorso. Il sindacato chiede chiarezza al ministero dell’Economia e delle Finanze, al fine di aumentare le assunzioni e offre tutela a chi intende chiedere trasferimento in una sede più favorevole.
La ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina ha firmato il decreto n. 12 del 18 maggio 2020 riguardante Disposizioni concernenti le operazioni di assunzione a tempo indeterminato ai sensi dell’articolo 1, comma 18-quater, del Decreto Legge 29 ottobre 2019 n. 126, convertito, con modificazioni, dalla Legge 20 dicembre 2019 n. 159. Si tratta di un provvedimento voluto dal Governo e richiesto a gran voce dal sindacato Anief, che fin dall’inizio dell’approvazione della norma di pensionamento anticipato ‘Quota 100’ aveva chiesto che fosse disposta in tempo utile per le assunzioni da disporre il 1° settembre 2019.Tuttavia, il numero dei posti autorizzati oggi dal MI, solo 4.500, è appena un terzo di meno di quelli accertati dallo stesso MEF (6.542), addirittura quattro volte le cattedre venutesi a liberare registrate dalla rivista specializzata Orizzonte scuola nella primavera scorsa (13.347). Per questa ragione, Anief ha deciso di mettere a disposizione un’istanza di accesso agli atti per tutti coloro che intendono accertare la correttezza delle autorizzazioni concesse dal MEF e richieste dal MI e per sbloccare ulteriori immissioni in ruolo. L’invio dell’istanza è propedeutica all’adesione gratuita al ricorso da proporre al Tar Lazio per ottenere l’eventuale aumento di posti.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scuola: Valutazione alunni, l’ammissione all’anno successivo non sarà scontata

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 maggio 2020

“È vero che la didattica a distanza non è come quella in presenza, ma bisogna anche premiare la buona volontà di chi si è messo in gioco, piuttosto che invece un ‘libera tutti’”: a dirlo, in un’intervista a Italia Stampa, è il presidente nazionale del giovane sindacato, commentando le ordinanze ministeriali sullo svolgimento degli Esami di Stato delle classi V della scuola secondaria di secondo grado, delle classi terze della secondaria di primo grado e sulla valutazione di fine anno scolastico di tutti gli alunni. Nel testo riguardante gli scrutini di fine anno si conferma la linea della ministra Lucia Azzolina, che ha assicurato: “Non sarà un sei politico”, facendo riferimento anche alla possibilità di assegnare voti inferiori alla sufficienza. Saranno due i casi in cui i Consigli di Classe potranno optare per la non ammissione alla classe successiva: quelli degli alunni che già prima della sospensione delle attività avevano superato il monte ore individuale o che si sono resi protagonisti di gravissimi provvedimenti disciplinari.
Il ministero ha dunque emesso le tre ordinanze sulla valutazione di fine anno scolastico degli studenti e sugli esami di Stato della secondaria di primo e secondo grado: secondo Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief, “quelle pubblicate sono delle ordinanze che rispecchiano alcune indicazioni che ha portato avanti il sindacato. La prima è quella di fare esami di Stato soltanto in sicurezza”. A questo proposito, la ministra Lucia Azzolina “ha dichiarato che laddove la curva epidemiologica in alcune parti del territorio dovesse aumentare piuttosto che diminuire, comunque questi esami si dovranno fare in modalità telematica a distanza e non in presenza. Questo è molto importante”.Dopo aver dichiarato che “è altrettanto importante la nuova distribuzione dei voti” da assegnare agli studenti maturandi, il sindacalista autonomo ha detto che una volta appurato che gli studenti “hanno frequentato la didattica a distanza senza problemi di connessione, allora è giusto non assegnare promozioni automatiche, ma andare a verificare chi in questi mesi ha comunque interagito con il personale docente ed è riuscito a farlo al meglio e migliorando le proprie competenze”.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Allo studio misure di sostegno per istituti privati e paritari”

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 maggio 2020

Il momento di difficoltà che sta interessando anche gli asili nido privati, le scuole private e quelle paritarie di competenza capitolina non ci lascia affatto indifferenti. Parliamo di strutture essenziali del sistema integrato educativo di Roma Capitale, che devono essere salvaguardate per garantire una maggiore e più efficace diffusione della cultura dell’infanzia già assicurata dalle strutture pubbliche. Per prima cosa, abbiamo richiesto al Governo un sostegno che consenta di compensare i mancati introiti derivanti da rette sospese o non pagate. Oltre a ciò, come riferito dal Dipartimento Risorse Economiche, si stanno valutando varie ipotesi di sostegno sulla Tari, con riferimento non solo alle scuole private, ma a tutte le categorie penalizzate dall’emergenza covid. Sul fronte Tari, inoltre, è opportuno precisare che il Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici di Roma Capitale non ha alcuna voce in capitolo, dal momento che ogni competenza inerente alle autorizzazioni e al funzionamento di queste strutture spetta ai singoli Municipi. Pensare all’abolizione del tributo sarebbe una follia, dal momento che si rischierebbero grossi buchi di Bilancio. In tal senso, sarebbe più realistico pensare a una sospensione della parte variabile della Tari.
Roma Capitale profonderà ogni sforzo utile per supportare le scuole private e paritarie in questo difficile momento storico-sociale, nel pieno rispetto delle competenze spettanti a ciascun livello istituzionale e organo di governo”. Lo dichiara, in una nota stampa, la presidente della Commissione Scuola di Roma Capitale Teresa Maria Zotta.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

QFP e Recovery fund

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 maggio 2020

Roma. Con la risoluzione adottata la scorsa settimana sulla revisione del bilancio UE post 2020 e sulle proposte per la ripresa, il Parlamento europeo ha chiesto un piano da 2.000 miliardi per far fronte alla crisi. Francia e Germania hanno appena presentato una loro proposta di aiuti alle regioni più colpite per cinquecento miliardi. La Commissione europea il 27 maggio presenterà la proposta sul QFP, che includerà il nuovo ‘Recovery instrument’ (Strumento per la ripresa). Dal 1 giugno dovrebbero essere operative le nuove linee di credito decise dall’Eurogruppo e dal Consiglio europeo relative agli strumenti SURE, MES e BEI.
In questo contesto l’Ufficio in Italia del Parlamento europeo promuove un dibattito sulle richieste del Parlamento europeo e del Governo italiano.

Posted in Politica/Politics, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

La Lombardia continua a crescere

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 maggio 2020

Ma il suo PIL è ancora lontano dai dati delle aree più industrializzate d’Europa: se il prodotto interno lordo della Regione del Nord Italia negli ultimi 10 anni non supera nemmeno la soglia dell’1% fermandosi allo 0,7%, il Bayern segna un +23%, il Baden-Württemberg +17% e la Catalunya +8%. I dati, diffusi dal Centro Studi di Assolombarda, e ripresi da “Genio & Impresa” (genioeimpresa.it), il magazine dell’associazione delle imprese di Milano, Lodi, Monza e Brianza, parlano quindi di una distanza “abissale” rispetto alle colleghe europee negli ultimi 10 anni. Più confortanti, invece, i numeri relativi al quinquennio 2014/2019, che hanno visto la Lombardia crescere del 7,4%, una soglia però sempre lontana dai diretti competitor: +18% in Catalunya, +12,5% nel Baden-Württemberg e +12,3% nel Bayern. Stagnante soprattutto la situazione dell’ultimo anno, che ha visto la Regione della rosa camuna crescere solo dello 0,5%, stesso tasso di sviluppo per il Bayern e crescita ancora più contratta per il Baden-Württemberg che si è fermato allo 0,1%, mentre la Catalunya (+1,9%) si mantiene sui tassi elevati degli ultimi anni. Guardando, invece, alle altre Regioni più industrializzate del Nord Italia, nel 2019 la Lombardia si piazza di poco al primo posto davanti a Veneto ed Emilia Romagna (0,4%), poco più staccato il Piemonte (0,2%). Punta di diamante, come è facile aspettarsi, è Milano con un aumento del 6,2% rispetto al 2008, una cifra significativa se si pensa che nello stesso periodo il PIL italiano è diminuito del 3,1%. Ancor più importante la crescita degli ultimi 5 anni che hanno visto la città meneghina crescere del 10%, il 3% in più rispetto al dato regionale e il doppio dell’Italia (+5%). Qualche nota negativa arriva però dai servizi e dall’industria che nel 2019 rallentano sensibilmente la crescita. In picchiata anche il settore delle costruzioni, sceso di ben 33 punti percentuali rispetto al pre-crisi.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

“Rinviate scadenze fiscali e lotteria degli scontrini”

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 maggio 2020

Nel Decreto Rilancio, «tutte le scadenze fiscali che avevamo già rinviato a maggio sono state rinviate di 4 mesi, fino al 30 settembre», come «gli accertamenti e gli avvisi bonari», inoltre «abbiamo rinviato la lotteria degli scontrini e l’obbligo di registratore telematico». Lo ha detto il sottosegretario all’Economia, Alessio Villarosa, in un video pubblicato sul suo profilo Facebook, commentando il DL approvato dal Consiglio dei Ministri la scorsa settimana e ancora non pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Nessun accenno da parte del sottosegretario Villarosa al finanziamento del Fondo “salva sport” che – secondo l’ultima bozza che Agipronews ha potuto visionare – dovrebbe essere finanziato dallo 0,50% degli incassi delle scommesse sportive. MSC/Agipro

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Covid-19: Utilizzo dell’Ossigeno ozono terapia come eventuale cura

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 maggio 2020

Contro il Covid-19 ci sono diversi studi, come quello condotto dal dottor Franzini della SIOOT e dal Policlinico Umberto I. Ma attendiamo i risultati definitivi, perche’ come per ogni pratica medica servono evidenze scientifiche a supporto nell’interesse dei pazienti ma anche della terapia stessa. All’Ordine dei Medici abbiamo istituito una Commissione ad hoc, proprio per fare luce sull’efficacia dell’ozono”. Cosi’ all’agenzia Dire il coordinatore della Commissione sull’Ossigeno ozono terapia interdisciplinare dell’Ordine dei Medici di Roma, Foad Aodi.”A livello internazionale numerosi Paesi utilizzano l’ossigeno ozono terapia come pratica medica contro il Covid-19- fa sapere Aodi, che e’ anche presidente dell’Associazione dei Medici di origine straniera in Italia – Ma sono fondamentali i primi cinque giorni, la terapia va fatta subito, prima che i sintomi del virus (febbre, perdita di gusto e olfatto, mal di gola) diventino importanti. Non e’ neppure necessario attendere il tampone, visto che purtroppo spesso ritarda. Da quello che mi riferiscono i colleghi i risultati sono molto incoraggianti”. Secondo Aodi, non bisogna avere “pregiudizi o chiusure nei confronti dei ‘nuovi’ trattamenti”, compreso l’ossigeno ozono terapia, ma anche la terapia con il plasma “che moltissimi Paesi arabi stanno utilizzando con risultati davvero positivi”. Ogni terapia, tiene pero’ a sottolineare, va utilizzata “facendo una valutazione caso
per caso”, anche se l’obiettivo principale deve essere quello di “ospedalizzare il meno possibile, puntando a terapie a domicilio-
aggiunge Aodi- come abbiamo dimostrato nella ricerca condotta insieme all’Unione medica Euro Mediterranea (UMEME) che ha
coinvolto 72 Paesi”.Il ministero della Salute, intanto, sul suo sito ha inserito tra le fake news il fatto che l’ozono svolga una funzione di disinfezione perche’ sterilizza aria e ambienti. “Non ci sono evidenze che l’ozono svolga una funzione sterilizzante nei confronti del nuovo Coronavirus – si legge sul sito – e che conseguentemente metta al riparo dal contrarre l’infezione”. (fonte: newsletter.dire.it)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | 1 Comment »

COVID-19: la ricerca a livello mondiale punta soprattutto sugli antimalarici

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 maggio 2020

A distanza di poche settimane dal lancio dell’applicazione di intelligenza artificiale Clinical Research Navigator (CRN) a supporto della ricerca sul COVID-19, Expert System ha analizzato circa 620.000 studi clinici pubblicati in tutto il mondo, compresi più di 1.700 studi focalizzati sul Coronavirus. Dallo screening condotto emerge con chiarezza il quadro di priorità che si è data la ricerca clinica nel contrastare il virus. Sono gli antimalarici, come l’idrossiclorochina, i farmaci su cui si è finora concentrato il numero maggiore di studi clinici, pari al 20% del totale. Seguono gli antivirali (13% degli studi), fra cui il farmaco più noto è il Remdesivir. Quindi, gli agenti antineoplastici e immunomodulatori, con il 10% di studi attualmente attivi, gli antibiotici (7%), i farmaci con corticosteroidi (6%) e, infine, anticoagulanti e antiaggreganti, che rappresentano il 4% degli studi. Il 3% degli studi è inoltre dedicato all’analisi del plasma di coloro che sono guariti dal virus con l’obiettivo di verificare gli effetti del trasferimento di anticorpi in soggetti contagiati.A livello geografico, il maggior numero di studi è stato finora condotto negli Stati Uniti (19%, con più di 300 studi), seguiti da Francia (16%), Spagna (9%), UK e Cina (6%). Per quanto riguarda l’Italia, i cui studi rappresentano attualmente circa il 5% del totale, emergono quelli condotti dalla società biofarmaceutica Gilead Sciences, dalla Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS di Roma e dall’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.
Per quanto riguarda le ricerche relative alla scoperta del vaccino, la piattaforma registra ad oggi 30 studi clinici attivi, concentrati prevalentemente nel Regno Unito, in Cina e negli Stati Uniti. Questo numero aumenterà sicuramente nelle prossime settimane, quando molti dei progetti emergenti in tutto il mondo verranno aggiunti e registrati ufficialmente come studi clinici.
“Nell’attuale contesto della pandemia, lo scenario clinico sta cambiando molto rapidamente. È quindi fondamentale disporre di un quadro globale delle sperimentazioni in corso per supportare le attività di approfondimento e ricerca degli esperti”, ha dichiarato Walt Mayo, Expert System Group CEO. “La maggior parte delle ricerche è stata registrata fra marzo e aprile e, nelle ultime settimane, è cresciuto in modo esponenziale il numero degli studi clinici. Ma di là dai numeri, il messaggio che emerge dai dati attualmente a disposizione sulla nostra piattaforma è chiaro: “salvare vite”. La ricerca di una cura efficace nell’immediato sembra prevalere rispetto a quella nei confronti del vaccino. Darebbe, infatti, ai governanti di tutto il mondo la certezza di salvare la vita dei propri cittadini e maggior tranquillità nell’allentare il lockdown che sta compromettendo l’economia a livello globale.”
http://www.expertsystem.com/it

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Una donna su due ha sofferto di cistite

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 maggio 2020

E’ accaduto almeno una volta nella vita e il farmaco che le è stato prescritto era quasi sempre un antibiotico. Il fenomeno dell’antibiotico-resistenza è però in preoccupante crescita e non sempre il trattamento, ancora considerato d’elezione dalla maggior parte degli urologi, porta a un miglioramento delle condizioni. Oggi studi scientifici e pratica clinica ci suggeriscono una nuova strada. Le raccomandazioni, che affiancano le linee guida in materia, sono contenute nel Position Paper della Fondazione Italiana Continenza, stilato insieme a medici di famiglia, farmacologi, ginecologi e urologi.Il documento sarà presentato nel corso di una virtual press conference cui prenderanno parte Roberto Carone, Presidente emerito della FIC e past president della SIU, Francesco Scaglione, Docente di Farmacologia alla Statale di Milano e responsabile della Farmacologia del Niguarda e Aurelio Sessa, Presidente regionale della SIMG Lombardia, Società Italiana Medicina Generale e Cure Primarie.La conferenza on line si terrà venerdì 22 maggio dalle 11.30 alle 12.30.La registrazione è obbligatoria e va effettuata prima dell’inizio dell’evento. Per registrarsi è sufficiente cliccare qui e seguire la procedura.Di seguito trovi le istruzioni dettagliate su come iscriversi e partecipare alla conferenza stampa.Nella speranza che gli impegni ti consentano di esserci, cogliamo l’occasione per inviarti i nostri più cordiali saluti.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Richard Powers: Tre contadini che vanno a ballare

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 maggio 2020

Collana Oceani, trad. Luigi Schenoni, pp. 494, 15 euro. La nuova edizione del romanzo che ha fatto conoscere Powers al grande pubblico.Il primo maggio 1914 tre giovani contadini del Westerwald, i fratelli Kinder, si dirigono verso una festa di paese per ballare e svagarsi. Nel tragitto si imbattono in un fotografo in bicicletta che, affascinato dai loro volti e dalla situazione, si offre di ritrarli vestiti a festa. È August Sanders e diventerà uno dei più importanti fotografi tedeschi della prima metà del ‘900. Pochi mesi dopo l’Europa precipiterà nel gorgo della guerra sconvolgendo le vite e i destini dei tre protagonisti di quello scatto.
Molti anni dopo, negli Stati Uniti, un giovane vede la foto esposta in un museo e ne rimane affascinato. Ben presto scoprire il mistero delle origini di quel ritratto così inusuale diventa la sua ossessione. La sua ricerca scorre parallela a quella del redattore di una rivista che, avendo trovato una copia della foto tra i ricordi di famiglia, è costretto a scavare nel passato per capire cosa lo unisca a quegli uomini.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Richard Powers: Il dilemma del prigioniero

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 maggio 2020

Collana Oceani, trad. Luigi Schenoni, pp. 494, 15 euro. Richard Powers, in questa nuova edizione di uno dei suoi imperdibili romanzi, racconta un’America di provincia, caratteristica e al contempo stravagante, e i personaggi che la abitano, capaci di compassione e di un’immaginazione così forte da poter diventare un’ancora di salvezza.Edward Hobson è un insegnante di storia, padre di quattro figli, appassionato di indovinelli, amante dello humor nero e invalido di guerra. Con i figli ha adottato uno strano metodo pedagogico basato su frasi fatte, nozionismo esasperato e sentenze moralizzatrici che devono imparare a memoria. Quando gli svenimenti di cui soffre diventano più frequenti i figli preoccupati, non potendo chiamare un dottore visto che il capofamiglia li odia, decidono di cercare di capire da dove provenga quello strano malessere che colpisce il padre. Nel frattempo Edward sta lavorando a un progetto segretissimo: “Hobstown”, un luogo che, nelle sue intenzioni, dovrebbe salvare non solo lui ma anche il resto del mondo.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Richard Powers: Le variazioni di Gold Bug

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 maggio 2020

Collana Oceani, trad. Licia Vighi, pp. 640, 22 euro. Dall’autore Premio Pulitzer per Il sussurro del mondo, arriva per la prima volta in Italia uno dei suoi libri fondamentali. Un romanzo-mondo sulla scienza e i suoi limiti, sull’arte e la creatività, l’amore che resiste al potere dell’ordine scientifico e tecnologico. In questo romanzo dalla scrittura cesellata alla perfezione – intelligente, furiosa e commovente – Powers costruisce una saga affascinante capace di intrecciare musica, scienza, linguaggio e arte per raccontarci la storia di due amori, due giovani coppie lontane venticinque anni. Alla fine degli anni ’50, Stuart Ressler, giovane e brillante scienziato, si unisce a un gruppo di ricerca dell’Illinois nel tentativo di scoprire i misteri del codice del DNA; ma, quando si innamora perdutamente di un’altra ricercatrice, i suoi studi sono distratti dal tentativo di comprendere tutto un altro tipo di codici – sociali, morali, spirituali, musicali. Quasi trent’anni più tardi, quando la bibliotecaria Jan O’Deigh e il programmatore informatico Franklin Todd si imbattono nell’enigmatica figura dello scienziato, decidono di indagare sul suo conto e di scoprire cosa sia stato a far sfumare la sua promettente carriera, cadendo loro stessi in una spirale di desiderio.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ludmila Ulitskaya: Il corpo dell’anima

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 maggio 2020

Collana Oceani, trad. Margherita de Michiel, pp. 176, 17 euro.Esiste una linea che separa il corpo dall’anima? Seguendo i suoi personaggi nei momenti cruciali delle loro vite, Ludmila Ulitskaya compone un libro emozionante e poetico che indaga i confini del corpo e dell’anima, il nuovo capitolo dell’opera luminosa della più grande scrittrice russa contemporanea.Ludmila Ulitskaya in questi racconti esplora i confini che avvicinano, o separano, le persone nella quotidianità delle nostre vite. L’unico sentimento che sembra in grado di cancellare le distanze tra gli uomini è l’amore: anche quando si manifesta nelle forme più varie – attrazione fisica, amore materno, adorazione, fedeltà – la sua forza può salvare i protagonisti e cambiare le loro vite con l’imprevedibilità di un incontro inatteso.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sergio Staino: Quell’idiota di Bobo

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 maggio 2020

Pagine 176, 16 euro, illustrato.In occasione degli 80 anni di Sergio Staino e a 40 dalla creazione di Bobo, personaggio leggendario nato sulle pagine di “linus” nel 1979, che ha accompagnato l’autore e l’Italia negli ultimi decenni. Arricchito da disegni inediti e dalle strisce storiche, è un libro che celebra Bobo per celebrare tutti noi, idioti che non ci arrendiamo.Bobo ha sempre rappresentato l’eroe del quotidiano, buono, spesso ingenuo, sempre benintenzionato, così come sempre sconfitto, ma mai arreso e sempre combattivo. Un idiota, direbbe qualcuno, ma un idiota nel senso di Dostoevskij, un uomo con un’etica, vittima di una idiozia che si presenta come bontà, compassione per i più fragili e nel contempo sberleffo nei confronti dello ‘Spirito del tempo’ e rivolto a creare un mondo migliore, o almeno a provarci. Una ‘idiozia’ (un ‘passar per idioti’) che è essenzialmente incapacità di adeguarsi al cretinismo politico e al rimbambimento anti-culturale diffuso in quest’epoca. Una ‘idiozia’ che stona e fa a pugni con l’esibizione impudica dei sentimenti più privati messi in pubblico per avere il famoso quarto d’ora di notorietà televisiva. Bobo è dunque tutt’altro, è l’uomo medio, capace di affrontare la vita, le poche vittorie e le molte sconfitte, con spirito e ironia, talvolta con un briciolo di cinismo rassegnato che non basta, però, a fermare la speranza in un mondo migliore. In libreria dal 25 giugno

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Paolo Cucchiarelli: Ustica & Bologna Attacco all’Italia

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 maggio 2020

Collana i Fari, pp. 600 ca, 20 euro. 1980 – 2020: la verità nascosta su Ustica e Bologna. Ustica e Bologna rappresentano un nuovo modo di fare “guerra” a uno Stato: determina un cambio d’indirizzo politico e un riallineamento agli impegni sottoscritti e alle alleanze ufficiali. Con questa rivoluzionaria inchiesta Cucchiarelli compone un altro, forse non ultimo, tassello di una vera e propria controstoria della nostra Repubblica, tentando di fare luce in una notte che non cessa di gettare le sue ombre sul nostro presente e il nostro futuro. Con un apparato fotografico inedito, documenti mai rivelati e un’intervista esclusiva a Marco Affatigato, presenza finora enigmatica in entrambe le stragi.
Il 27 giugno 1980 un aereo passeggeri, il DC 9 Itavia partito da Bologna e diretto a Palermo, viene abbattuto nei cieli di Ustica. Il 2 agosto dello stesso anno una bomba (ma forse non solo una) esplode alla stazione di Bologna. In poco più di un mese oltre 160 tra uomini, donne e bambini innocenti vengono uccisi senza un perché ancora chiarito, senza mandanti ancora definitivamente scoperti. In questa inchiesta, Paolo Cucchiarelli, per la prima volta, mette a fuoco la relazione tra le due stragi; mette in ordine una quantità straordinaria di documenti, dichiarazioni, sentenze, inchieste giudiziarie, inchieste giornalistiche, scatti fotografici, tracciati radar; e offre al lettore una ipotesi nuova e coerente sui mandanti e sul perché l’Italia sia stata vittima di due attacchi così efferati e sanguinosi. L’inchiesta offre una soluzione mai avanzata sul perché si è dissolto nella esplosione il corpo di Maria Fresu che era ben distante dalla bomba finora conosciuta. Tra le novità una fondata ipotesi su cosa contenessero i telex coperti, da un pervicace segreto, del colonnello Giovannone e una soluzione della trappola scattata alla stazione di Bologna il 2 agosto: duplice e terribile, atroce e che ha condannato tutti al silenzio, compresi gli autori “ufficiali” della strage e cioè i “ragazzini” dei Nar.
Cucchiarelli – come già aveva fatto nelle sue inchieste su Aldo Moro – sposta l’attenzione dalle vicende della politica interna alle grandi questioni internazionali di cui l’Italia era insieme vittima e ardita protagonista, tra alleanza atlantica e prossimità al mondo arabo e mediterraneo; e raccoglie una testimonianza straordinaria, e per molti versi sorprendente, di Marco Affatigato, uomo dall’insolito destino, stimato da Sandro Pertini, vittima di uno strano depistaggio: venne dato tra i passeggeri del DC 9 inabissatosi in mare e venne accusato di essere tra gli esecutori della strage di Bologna.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Vanessa Springora: Il consenso

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 maggio 2020

Trad. Gaia Cangioli, pp. 192, 17 euro. Il libro che ha scosso il mondo culturale e sociale francese e ha dato l’avvio a un’indagine, da parte della procura, nei confronti dello scrittore francese di origine russa Gabriel Matzneff.In corso di pubblicazione in 20 paesi. Vincitore del Prix Jean-Jacques Rousseau per l’autobiografia. Più di trent’anni dopo i fatti che le hanno sconvolto la vita, Vanessa Springora racconta senza ambiguità la storia di una bambina vittima di un mondo più grande di lei. Una testimonianza sui confini pericolosi dei sentimenti, e sul dovere di proteggere chi non può difendersi dalla violenza e dalla manipolazione. “Da tanti anni mi sento come un animale in gabbia, i miei sogni sono abitati da omicidio e vendetta. Poi un giorno finalmente mi appare chiara la soluzione, ma certo, ce l’ho sotto gli occhi: far cadere il cacciatore nella sua stessa trappola, rinchiuderlo in un libro.”

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »