Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 289

“Questa è l’America” del giornalista Francesco Costa

Posted by fidest press agency su martedì, 2 giugno 2020

Costa ha presentato il suo libro sugli Usa in streaming per Forum Eventi.Ci sono pochi posti nel mondo dove il divario tra quello che crediamo di sapere e quello che sappiamo è tanto ampio quanto nel caso degli Stati Uniti: la nostra idea è un impasto di luoghi comuni e poche informazioni concrete. In “Questa è l’America” Francesco Costa – vicedirettore de ilpost.it – aiuta i lettori a capire meglio un paese che, volenti o nolenti, influenza anche le nostre vite: l’autore lo ha presentato domenica scorsa sulla pagina facebook “BPER Forum Monzani” e sul sito del Forum.
Spiegare l’America agli europei è difficile: c’è sempre questa mezza familiarità di mezzo – venuta dai libri, dai film, dai viaggi – che ci illude di conoscerla già, anche quando non è vero. Poi ci sono le molte differenze interne, e anche se lo sappiamo tendiamo a dimenticarne la reale portata e le ragioni più profonde. Spesso i giornalisti che provano a spiegarle ricadono nei cliché: un’eccezione è Francesco Costa, vicedirettore de ilpost.it, che l’America l’ha girata quasi tutta, e ora propone il suo saggio “Questa è l’America” (Mondadori), frutto di anni di attività giornalistica e viaggi sul campo che Costa ha raccontato anche attraverso la newsletter e il podcast “Da Costa a Costa”. “Ci sono molti posti del mondo di cui sappiamo meno che degli Stati Uniti d’America”, scrive Costa all’inizio del libro, “ma non ci sono posti con un divario più ampio degli Stati Uniti tra quello che crediamo di sapere e quello che sappiamo effettivamente”. A causa della gigantesca influenza statunitense nei nostri consumi e nella nostra cultura, infatti, “pensiamo di conoscere bene l’America quando in realtà, nella gran parte dei casi, la nostra idea è un impasto di luoghi comuni e poche informazioni concrete”, mescolate al nostro “tifo politico locale”. Il libro prova a colmare questo divario attraverso alcune storie che permettono di conoscere un po’ meglio le persone che abitano il più potente paese del mondo, rispondendo ad alcune frequenti domande sull’America e sugli americani: perché questo assurdo sistema sanitario? Perché non vogliono liberarsi delle armi? Qual è il segreto e il costo del predominio economico degli Stati Uniti? Come si arriva ad avere alla presidenza Barack Obama e Donald Trump nel giro di pochi anni? Nel libro emerge il quadro di una nazione ancora potentissima ma in preda a enormi trasformazioni e problemi, una nazione che vive un’epoca di profondo e doloroso smarrimento. Insomma, un’America che fatica a riconoscersi: “Gli Stati Uniti stanno attraversando un momento delicato. Sono intervenuti negli ultimi anni una serie di cambiamenti, di trasformazioni sociali, demografiche ed economiche che hanno cambiato l’identità del Paese. Da qui l’inevitabile smarrimento”.E’ possibile seguire gli incontri con l’autore di Forum Eventi in diretta sulla pagina facebook “BPER Forum Monzani” oppure dal sito http://www.forumguidomonzani.it.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: