Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 341

Abu Dhabi accoglie UFC Fight Island

Posted by fidest press agency su domenica, 12 luglio 2020

Abu Dhabi. Sono quasi giunti al termine i preparativi per UFC FIGHT ISLAND™, l’evento sportivo di richiamo mondiale che si svolgerà sull’isola di Yas dall’11 al 26 luglio 2020. Oltre 1.500 membri dello staff eventi e dipendenti di Yas Island hanno collaudato la ‘safe zone’ realizzata sull’isola per poter garantire lo svolgimento in tutta sicurezza della manifestazione.Ideata e implementata dal Dipartimento Cultura e Turismo di Abu Dhabi (DCT Abu Dhabi), in conformità ai nuovi standard internazionali in materia di salute e sicurezza, la ‘safe zone’ rappresenta un approccio innovativo per accogliere il ritorno della competizione UFC ad Abu Dhabi e aprire la strada a ulteriori eventi di alto profilo in programma negli Emirati Arabi Uniti prima della fine dell’anno. La zona si estende per circa 11 km e comprende la sede, gli hotel, le strutture per gli allenamenti e i punti di ristoro a disposizione delle oltre 2.500 persone attese. Tutti gli incontri si svolgeranno al Flash Forum, un locale indoor polifunzionale riadattato secondo le specifiche esigenze di UFC e rispettoso di tutte le disposizioni precauzionali necessarie: passaggi di disinfezione obbligatori all’ingresso della sede, stazioni di sanificazione in ogni ambiente, rimozione delle aree comuni, assenza di pubblico, obbligo l’uso delle mascherine.Uno staff numeroso sta completando anche la trasformazione dell’area di 640.000 mq nel luogo adibito ad ospitare l’Ottagono, dove avranno luogo i migliori combattimenti al mondo.”Nelle ultime due settimane, siamo stati molto impegnati a realizzare un’area sicura per permettere lo svolgimento dell’attesissima manifestazione UFC e di successivi eventi ad Abu Dhabi”, ha affermato SE Ali Hassan Al Shaiba, Executive Director of Tourism and Marketing del Dipartimento Cultura e Turismo di Abu Dhabi. “UFC FIGHT ISLANDÔ è importante per noi, poiché rappresenta il primo passo del processo che mira a riportare lo sport e il turismo nell’emirato, garantendo la sicurezza degli atleti d’élite e della comunità locale. Ancora una volta dimostriamo una grande disponibilità ed esperienza nell’ospitare iniziative di richiamo mondiale e cogliamo l’opportunità per migliorarci e prepararci in modo efficiente agli eventi che ci aspettano quest’anno”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: