Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 259

Mario Tassone: riannodare i fili spezzati delle idee di De Gasperi e Sturzo

Posted by fidest press agency su giovedì, 16 luglio 2020

La volontà di andare avanti nel progetto politico di ricostruzione di un’area di centro dove riferimenti culturali e valoriali del popolarismo Cristiano democratico ritrovino attualità dopo un lungo periodo di oblio, sono state in estrema sintesi le conclusioni dell’Assemblea della Federazione popolare dei democratici cristiani. Un compito storico per dare senso alla politica, agibilità alla democrazia e ai diritti. Oggi viviamo da troppo tempo l’inerzia della supponenza, del velleitarismo senza ragione e senza passione. Ricomporre i circuiti del liberalismo, della sinistra democratica, del popolarismo democratico cristiano significa schiudere orizzonti in cui una comunità ritrovi la propria identità. Ritrovarci dopo gli anni della diaspora ha il significato di riannodare i fili spezzati delle grandi idee sturziane e degasperiane. L’Assemblea ha deciso di fare liste della Federazione nelle regioni che andranno al voto il 20-21 settembre con il simbolo dello scudo crociato con il richiamo al popolarismo e all’Unione dei democratici cristiani che era il nome con cui nasceva l’Udc nel dicembre del 2002 nel congresso di fondazione di cui fui presidente. Tale nome fu sostituito forzosamente. Oggi ritorna per ridare slancio a una intuizione progettuale inspiegabilmente abbandonata. Per fare il centro c’è bisogno di ampie convergenze. Forza Italia deve scegliere tra essere il partito liberal-democratico così come dichiara di essere sin dalla nascita oppure perdere la propria originarietà e diluirsi in movimenti di destra. Si sta cercando di costruire una storia dove gli ideali di dignità umana e di libertà siano riferimenti di un Paese che si sottrae da populismi ed estremismi. Restituire equilibrio e saggezza significa ritrovare il giusto percorso per andare avanti. I cristiani democratici dovranno esserci per fare giustizia di tante amnesie della storia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: