Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 341

L’UE è fuori dal gioco?

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 luglio 2020

È netta l’impressione di quanti nutrono il ragionevole dubbio che le contese a livello geopolitico, che di volta in volta coinvolgono i cosiddetti big mondiali pro tempore: Trump, Xi Jinping, Ram Nath Kovind, Vladimir Putin altro non sono che una prova generale della lotta intestina che si sta sviluppando tra le nazioni del mondo. Dove vogliono andare a parare? Credo che la spiegazione si possa trovare nell’ansia di accaparrarsi le fonti energetiche del pianeta a vantaggio dei rispettivi paesi consapevoli che l’abnorme crescita della popolazione mondiale, il loro impoverimento e la saturazione della produzione industriale, e i danni provocati all’ecosistema ci porteranno ad una lotta disperata per la sopravvivenza.
A questo punto è vitale prepararsi anzitempo, ammesso che ve ne sia. E sarà anche una lotta tra continenti dove l’Europa appare sempre più in posizione subalterna al gioco dei “grandi del mondo” non riuscendo ad offrire di sé un’immagine coesa, determinata e lungimirante. Lo abbiamo constatato con la recente manfrina del Consiglio europeo che dopo quattro giorni di estenuanti trattative è riuscito a partorire un’idea unitaria che già è posta in discussione nel tentativo di volersi rimangiare il tutto. È che l’Ue ancora ragiona a livello di nazione dove prevalgono gli interessi dei singoli stati a danno degli altri. Non hanno una politica estera comune. Non hanno una giustizia comune. Non hanno una politica industriale comune. Un sistema fiscale comune e giocano a rimpiattino per propiziarsi i favori delle grandi multinazionali a colpi di sconti fiscali che alla fine penalizzano gli altri paesi. Dire che in questo senso l’Ue è sotto attacco è un semplice eufemismo. Quando capiremo che i piccoli stati che si chiudono a riccio per tenersi le loro ricchezze saranno prima o poi spazzati via con un sol colpo di ramazza, sarà troppo tardi. (Riccardo Alfonso)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: