Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 335

Scuola: Firmato il protocollo d’intesa per aprire in sicurezza l’anno scolastico per contenere la diffusione di Covid-19

Posted by fidest press agency su domenica, 16 agosto 2020

Sarà compito degli uffici scolastici regionali intervenire su segnalazione di quei dirigenti che segnalano difficoltà sulla sua attuazione. Il ministro s’impegna politicamente con i sindacati ad attivare la contrattazione per la definizione del lavoro agile del personale docente e amministrativo, a ricercare risorse per rivedere i criteri del dimensionamento scolastico, a garantire la continuità didattica nel reclutamento, specie su posti di sostegno.Si è concluso l’incontro per la definizione del protocollo d’intesa per garantire l’avvio dell’anno scolastico nel rispetto delle regole di sicurezza per il contenimento della diffusione di Covid-19.La delegazione ANIEF, composta dal presidente nazionale Marcello Pacifico e dal vicepresidente nazionale Gian Mauro Nonnis, pur rilevando alcune criticità ha ritenuto soddisfacenti i contenuti di massima dell’accordo per i chiari impegni politici presi contro i tagli a organici e plessi degli ultimi anni e a favore della continuità didattica, come dal documento politico elaborato dal sindacato.“L’accelerazione delle ultime ore fa seguito a una trattativa che ha visto le delegazioni ANIEF in primo piano in particolare per l’introduzione dei punti più tecnici sulla gestione dei flussi e operazioni di igienizzazione” spiega Gian Mauro Nonnis, in particolare grazie ai contributi dell’ingegnere Natale Saccone e del dirigente scolastico Vito Lo Scrudato portati avanti da Anief al tavolo si è riusciti a mettere in rilievo: differenziazione dei percorsi interni e dei punti di ingresso e i punti di uscita dalla struttura; predisposizione di adeguata segnaletica orizzontale sul distanziamento necessario e sui percorsi da effettuare; pulizia approfondita e aerazione frequente e adeguata degli spazi; accesso alla struttura attraverso l’accompagnamento da parte di un solo genitore o di persona maggiorenne delegata dai genitori o da chi esercita la responsabilità genitoriale, nel rispetto delle regole generali di prevenzione dal contagio, incluso l’uso della mascherina durante tutta la permanenza all’interno della struttura; assicurare quotidianamente le operazioni di pulizia previste dal rapporto ISS Covi.19, n. 19/2020; utilizzare materiale detergente, con azione virucida, per come previsto dall’allegato 1 del documento CTS del 28/05/20; garantire la adeguata aerazione di tutti i locali, mantenendo costantemente (o il più possibile) aperti gli infissi esterni dei servizi igienici. Si consiglia che questi ultimi vengano sottoposti a pulizia almeno due volte al giorno, eventualmente anche con immissione di liquidi a potere virucida negli scarichi fognari delle toilette; sottoporre a regolare detergenza le superfici e gli oggetti (inclusi giocattoli, attrezzi da palestra e laboratorio, utensili vari, ecc.) destinati all’uso degli alunni. “Restano alcuni nodi in materia di reclutamento sul cosiddetto organico COVID per il quale però il ministero, con l’introduzione del concetto di continuità didattica all’interno dell’accordo, ha dimostrato sensibilità e diponibilità” conclude il presidente Marcello Pacifico che della stabilizzazione del precariato ne ha fatto la missione del sindacato Anief: “i posti attribuiti in maniera provvisoria per sopperire alle immediate esigenze devono essere stabilizzati nelle sedi di servizio.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: