Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 276

I fedeli islamici che volessero pregare nella moschea al-Aqsa di Gerusalemme non sono graditi

Posted by fidest press agency su venerdì, 21 agosto 2020

Gerusalemme In virtù di accordi separati con Israele – come ad esempio i cittadini degli Emirati arabi uniti – “non sarebbero affatto benvenuti dai palestinesi”. “Riceverebbero soltanto lanci di scarpe e sputi da parte della gente di Gerusalemme”: questa la previsione espressa oggi da Mahmud al-Habash, uno stretto consigliere del presidente dell’Anp Mahmud Abbas. Lo ha riferito la radio pubblica israeliana Kan. Venerdì scorso al termine delle preghiere nella moschea al-Aqsa sono state date alle fiamme alcune bandiere degli Emirati ed immagini del principe Mohammed bin Zayed.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: