Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 302

Ninety One lancia sul mercato italiano il fondo China A Shares

Posted by fidest press agency su lunedì, 28 settembre 2020

China A Shares Fund è parte della SICAV GSF domiciliata in Lussemburgo.Il Fondo individua le migliori idee per investire principalmente in azioni cinesi onshore quotate, con flessibilità di considerare anche quelle offshore. È costituito da un portafoglio adattabile ad alta convinzione, agnostico sia in termini di stile di investimento che di dimensioni.Gestito da Greg Kuhnert e Wenchang Ma e da un team specializzato nei mercati asiatici, il fondo utilizza il processo di investimento 4Factor e valorizza la comprovata esperienza nella gestione di strategie dedicate alla Cina e all’Asia di Ninety One, che dal 1999 investe nel mercato azionario cinese.La Cina sta rappresentando un esempio per tutto il mondo nella ripresa post COVID-19 sia dal punto di vista della crescita economica sia degli utili. Le revisioni del consensus su questi ultimi sono in calo, ma si prevede che la Cina sarà più resiliente rispetto ai suoi omologhi globali, in particolare per quanto riguarda il mercato delle azioni onshore di classe A.Focalizzandosi maggiormente sul mercato domestico, questi titoli hanno sovraperformato gli omologhi dei mercati emergenti e quelli offshore sia durante la crisi sia in seguito, sostenuti da abbondante liquidità e dal sentiment favorevole. Negli ultimi mesi, la velocità del mercato, una misura della frequenza degli scambi, è in aumento, segno di un’elevata partecipazione degli investitori retail a questo mercato. Ciò evidenzia i bias comportamentali intrinseci che esistono nei mercati azionari retail, e sottolinea come vi sia margine per gli investitori attivi per cogliere opportunità non prezzate correttamente e generare alfa.Per gli investitori internazionali, stanno crescendo le opportunità di accesso al settore. I mercati dei capitali cinesi si stanno aprendo ai capitali stranieri e le azioni di classe A hanno una presenza crescente negli indici globali. Con l’inclusione del 20% delle azioni A cinesi lo scorso anno, il peso totale della Cina è aumentato al 41% nell’Indice MSCI Emerging Market[1]. Nel luglio 2020, MSCI ha annunciato l’intenzione di lanciare una serie di indici tematici basati sul mercato delle azioni cinesi di classe A, cercando di individuare le società che potrebbero essere influenzate da tendenze macro, geopolitiche o tecnologiche emergenti.Questo crescente interesse per il mercato delle azioni di classe A si riflette anche nel numero di IPO legate a questi titoli, che è quasi raddoppiato[2] nell’ultimo anno. Data la serie di riforme[3] del mercato dei capitali della Cina nel tentativo di agevolare questo trend, si prevede che le IPO continueranno ad accelerare quest’anno ed oltre, offrendo un’ulteriore opportunità per accedere a questo universo in espansione.Gianluca Maione, Country Head per l’Italia di Ninety One, ha affermato: “Con il lancio di questo nuovo fondo mettiamo a disposizione degli investitori italiani uno strumento in grado di cogliere le interessanti opportunità del mercato azionario cinese di classe A. Il fondo va ad aggiungersi alle nostre altre strategie rivolte alla Cina, che gli investitori italiani stanno dimostrando di apprezzare sempre di più, sia sul fronte azionario sia sul versante obbligazionario. Siamo convinti che la nostra esperienza in questo mercato rappresenterà ancora di più un valore aggiunto per i loro portafogli ed obiettivi di investimento”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: