Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

“Canti dal mondo”

Posted by fidest press agency su martedì, 6 ottobre 2020

Dalla Cina al Brasile, dal Burkina Faso all’Australia, dall’Italia alla Russia: si macinano chilometri senza muoversi dal divano, o dal banco, con Canti del mondo, viaggio musicale alla scoperta dei popoli di Cecilia Pizzorno ed Ester Seritti, illustrazioni di Giulia Orecchia, playlist online (Edizioni Curci, collana Curci Young).L’originale antologia illustrata propone 20 brani, vocali e strumentali, della tradizione popolare e colta, che spaziano tra aree geografiche, epoche, stili e organici diversi, per conoscere attraverso la musica la ricchezza culturale dei diversi Paesi. I brani si possono ascoltare sfogliando il libro, leggendo i testi e la loro traduzione, lasciandosi catturare dal vivace caleidoscopio di immagini. Ma si possono anche cantare, danzare, mimare grazie alle basi musicali (con interpreti madrelingua ed esperti del repertorio antico e popolare), e possono diventare uno spunto formidabile per giocare liberamente con la fantasia.Canti dal mondo è una risorsa preziosa per favorire la socializzazione e l’integrazione, a disposizione di insegnanti, educatori e famiglie. Offre un orizzonte culturale vasto e variegato, un’esperienza uditiva e visiva ricca di stimoli pedagogici. Inoltre, pagina dopo pagina, nota dopo nota, il bambino conquista progressivamente sicurezze: impara a controllare l’intonazione, migliora l’espressività, la concentrazione, la memoria e la coordinazione motoria.«Questo libro mette al centro parole, suoni e immagini, riporta alla luce ritmi di culture popolari diverse, non si chiude nella gabbia di pochi fruitori ma si rivolge a un’ampia platea che va dall’infanzia agli adulti, ci fa, infine, viaggiare nel mondo senza chiederci passaporti e in tempi oscuri come questi è per noi un raggio di luce, un invito alla speranza», scrive nell’introduzione Pino Boero, già professore ordinario di Letteratura per l’infanzia all’Università di Genova.Il progetto è curato da Cecilia Pizzorno ed Ester Seritti, musiciste impegnate in campo nazionale nella pedagogia e didattica musicale. Con i contributi di Costantino Panza, Serena Facci, Anna Maria Freschi, Maddalena Patella. L’esecuzione dei brani strumentali e dei canti è stata coordinata da Daniele Poli, titolare del gruppo Tuscae Gentes. Tutte le esecuzioni si avvalgono di strumenti acustici, in buona parte autocostruiti. I canti sono intonati da interpreti madrelingua. La playlist online contiene 11 canti della tradizione orale (2 italiani e 9 in lingua straniera) e 9 brani d’ascolto dal Medioevo al Novecento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: