Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 335

Sam Shepard: Spiare la prima persona

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 ottobre 2020

collana le Onde, trad. Massimo Bocchiola, pp. 96, 15 euro La nave di Teseo. L’ultima opera dello scrittore Premio Pulitzer. Elegante e diretto, divertente e toccante, il libro (edito con l’aiuto di Patti Smith, con la quale Shepard ha collaborato a più riprese nell’arco della sua carriera) accompagna delicatamente il lettore fino al limite in cui la vita incontra la morte. Questo scritto breve ma incisivo, ultimato da Shepard poco prima della sua morte nel 2017, alterna due voci in un doppio monologo commovente, inquietante. La prima è quella di un uomo anziano, che passa tutto il suo tempo seduto sulla sedia a dondolo sotto il portico di casa sua, nel sud-ovest degli Stati Uniti, fatta eccezione per qualche cena con la famiglia al vicino ristorante messicano o qualche visita in una prestigiosa clinica medica. Sulla veranda, parla da solo, o a suo figlio, ricordando eventi che hanno condiviso o meno. La seconda voce e quella di un uomo che osserva, a sua volta seduto sotto un portico dall’altro lato della strada, interrogandosi sulla storia del dirimpettaio, sulla sua vita, su ciò che dice, sulle sue mani che si muovono con fatica. “Un’opera devastante, piena di vita e di meraviglia. Dalla straziante dedica a Shepard da parte dei suoi figli, al racconto accorato delle ultime nostalgie. Un capolavoro intimo.” Michael Ondaatje.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: