Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 335

Scuola: Sostegno, 84 mila cattedre a supplenza ma si fa di tutto per tenere lontani i docenti

Posted by fidest press agency su venerdì, 30 ottobre 2020

Quella che si sta determinando sul sostegno è una situazione che diventa sempre più paradossale, dal momento che “il numero di studenti con disabilità continua ad aumentare”. I numeri sono eloquenti: negli ultimi 22 anni si è più che raddoppiato (+138%) e continua a crescere (nell’ultimo anno +5% rispetto al precedente). Nel 1998 vi era un alunno con disabilità ogni 67 alunni (1,5% del totale), oggi ve ne è uno ogni 28 (3,5% del totale). Presto sarà in media presente un alunno con disabilità certificata in ogni classe della scuola italiana: 1 ogni 25.Anche il concorso straordinario lascerà immutato il quadro delle necessità: basta ricordare che “per i 4.069 posti di sostegno per la secondaria di I grado (scuola media) il numero dei candidati complessivi è di soli 1.413, pari a circa un terzo del totale. In 13 Regioni su 18 ci sono meno candidati che posti. Alla fine del concorso rimarranno vacanti 2.720 posti, sempre che tutti i candidati riescano ad ottenere nella prova scritta almeno il punteggio minimo di 56/80. E lo stesso fenomeno si osserva per il concorso straordinario per il sostegno nella secondaria di II grado”.Dallo studio di Tuttoscuola, “il dato più clamoroso” risulta “quello della Lombardia dove sono stati messi a concorso ben 1.259 posti (quasi un terzo del totale), ma che registra soltanto 261 candidati iscritti: non saranno assegnati, quindi, quasi mille posti”. In percentuale, però, va ancora peggio in Piemonte, dove per 458 posti si sono candidati appena 50 docenti, quindi circa il 90% dei posti banditi continueranno ad andare a supplenza.Anche per il concorso straordinario nella secondaria di II grado c’è un sostanziale disinteresse: complessivamente, vi sono “più posti (1.600) che candidati (1.332). Ancora una volta la Lombardia ha il primato negativo: soltanto 100 candidati per 421 posti con uno scoperto di 321 posti che rimarranno vacanti, seguita dal Piemonte con 223 posti senza vincitori finali, dal Veneto (212) e così via altre quattro Regioni con più posti che candidati. Alle superiori però il fenomeno è ribaltato al Sud: in Campania per 6 posti concorrono 215 candidati, in Sicilia 128 candidati per 9 posti; eccedenza di candidati rispetto al numero di posti anche in altre 8 Regioni meridionali e centrali”. Sempre secondo Tuttoscuola, questa “situazione rovesciata produrrà un paradosso: il concorso straordinario per il sostegno – che ha costi organizzativi notevoli – si concluderà con almeno 3.700 posti vacanti (quasi tutti al Centro-Nord) e oltre 700 candidati sicuramente esclusi (quasi tutti al Sud). E questo nonostante al Sud ci siano in proporzione molti più posti in organico che al Nord”. Citando le principali cause che portano al tiepido interesse verso la professione di docente di sostegno, la rivista specializzata sostiene che “il percorso per diventare insegnante di sostegno prevede alcuni ostacoli non indifferenti. Il primo per conseguire la specializzazione, requisito necessario per diventare docenti di sostegno, è rappresentato dal tempo necessario (un anno almeno) per la frequenza di corsi universitari a numero chiuso (TFA), un tempo che va ad aggiungersi a quello impiegato per conseguire la laurea magistrale, senza contare che per accedere a posti di ruolo occorre anche il possesso dell’abilitazione all’insegnamento”. Inoltre, “il numero chiuso per l’accesso a questi tirocini formativi universitari esclude altri potenziali candidati. Dopo la preselezione (con un costo di iscrizione di 100-200 euro), per gli ammessi c’è anche il costo di iscrizione e frequenza ai corsi (mediamente circa 4 mila euro)”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: