Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 338

C’era una volta… Un virus!

Posted by fidest press agency su giovedì, 5 novembre 2020

Un brutto mostro che terrorizzava un mondo intero. Correva l’anno 2020. Questo piccolo, ma feroce animale riuscì a cambiare tutte le nostre abitudini. Generò crisi economiche, morti, depressioni, incertezze. Inizia così, quella favola che probabilmente i bambini ricorderanno tra tanti anni per ricordarsi quello che oggi stiamo vivendo. Si racconta che i bambini d’ allora si portarono avanti, per tutta la loro vita, alcuni traumi, come, ad esempio, indossare una mascherina che copriva i loro sorrisi e tratteneva il loro fiato. Poi ….. Venne Natale!! Fu allora che un’idea, creata da un giornalista, da sempre affascinato dalle favole che finiscono bene, pensò di far sì che quel Natale, diventasse il più bello che si potesse mai ricordare E’ così che è stato realizzato un progetto pensato per tutte le famiglie italiane, ma soprattutto per tutti i bambini e ragazzi L’idea è partita dal giornalista pugliese Antonio Rubino, rivedendo il capolavoro di Roberto Benigni, La Vita è Bella, quando, in un campo di concentramento, papà Guido inventò un gioco per esorcizzare un momento drammatico per il figlioletto Giosuè. Alla domanda: Cosa possiamo fare per rendere questo Natale un momento che non sia ricordato in maniera traumatica dai bambini? Ci si è fatti aiutare dalla nota psicopedagogista e scrittrice Maria Rita Parsi e la risposta è stata: Facciamo diventare questo Natale …. un gioco. Da diversi anni la Events & Promotion organizza eventi che hanno attirato migliaia di bambini, provenienti da ogni parte d’Italia, in diverse città italiane, tra queste Matera, Capitale della Cultura 2019 e lo scorso anno a Brindisi, nel cui porto, da un rimorchiatore è arrivato il Vero Santa Claus, accolto da migliaia di persone, soprattutto bambini. Nel progetto di Antonio Rubino, proprio Santa Claus è il personaggio nell’immaginario comune più amato dai bambini soprattutto a Natale. Visto che questo è un anno difficile, lo faranno arrivare, in ogni casa italiana, attraverso LA RETE. Ecco il segreto. Arriverà il 22 Novembre e vi rimarrà fino al 24 dicembre rigorosamente in diretta tutti i giorni. La sua casetta sarà raggiungibile attraverso un semplice dispositivo: un computer, un telefonino o una Smart TV, sintonizzato sul sito ufficiale wwww.santaclausitalia.it al quale si collegheranno un centinaio dei maggiori siti internet e pagine social, tra i più seguiti in Europa, che parlano di Santa Claus, di Babbo Natale, dei Villaggi di Babbo Natale e dei mercatini di Natale. Dal 22 Novembre fino al 24 di dicembre in diretta, oltre che con il Vero Santa Claus che chatterà con tutti i bambini, si potranno seguire dirette streaming, contenuti natalizi, vivere l’inedito Natale di personaggi televisivi famosi, ascoltare concerti natalizi, leggere storie, filastrocche e imparare le ricette dei dolci, suggerite da chef, ma anche da semplici nonne. Insomma, per oltre un mese si potrà vivere lo spirito natalizio restando tranquillamente a casa. SANTA CLAUS E’ IN ITALIA è il nome del grande progetto mediatico creato per la rete, con un potenziale di 5 MILIONI DI CONTATTI Ma a Natale, non potevano mancare i mercatini. I Mercatini di Natale di Santa Claus diventano Smart. In collaborazione con la Bookizon sono stati realizzati i primi mercatini di Natale on line. Raggiungibili direttamente da qualsiasi dispositivo. Poter passeggiare al suo interno come se si fosse in un grande centro commerciale restando comodamente a casa. I bambini sono la vera priorità. Ogni giorno, potranno chattare direttamente dalla rete, fino a tutto Natale, con il vero Santa Claus. Inviargli le letterine, attraverso email a letterine@santaclausitalia.it e ricevendo, in risposta, la speciale lettera inviata dall’Ufficio postale di Santa Claus o addirittura attraverso un videomessaggio personalizzato. Si potranno aiutare così anche dei bambini in un orfanotrofio africano Questo è l’evento immaginato e realizzato per rendere questo Natale, un gioco che si potrà ricordare per tutta la vita. A questa storia ciascuno può mettere il finale che ogni bella fiaba si merita: E tutti i bambini vissero felici e contenti!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: