Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Gestione della crisi Covid-19, una “guida” per piccoli imprenditori e professionisti

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 novembre 2020

Santarcangelo di Romagna, 03 novembre 2020 – Il Gruppo Maggioli contribuisce allo sforzo collettivo di contrasto alla pandemia determinata dal virus SARS-CoV-2 con la pubblicazione di una vera e propria “guida”, che spiega come gli operatori economici possono affrontare, e possibilmente superare, la crisi economica derivante dall’epidemia.Con il peggioramento della situazione epidemiologica ed economica, dovuta alla seconda ondata, che ha già portato al lockdown la Francia, e a misure sempre più restrittive in tutti i paesi europei, Italia inclusa, diventa essenziale il tema trattato dal volume “Gestione della crisi Covid-19 per i piccoli imprenditori e professionisti – Soluzioni, strategie e strumenti per il superamento della crisi”, redatto da Massimiliano Di Pace, ed edito da Maggioli Editore.Il testo, che si sviluppa in 13 capitoli, distribuiti in circa 450 pagine, comincia con le più autorevoli previsioni sul futuro dell’economia (cap. 1), per poi focalizzarsi sull’analisi delle cause della crisi di impresa (cap. 2), la cui conoscenza, non solo consente di reagire meglio (cap. 3), ma soprattutto permette di individuare quelle misure organizzative e gestionali per il rilancio dell’attività, che costituiscono l’oggetto del cap. 4. Questo capitolo è il cuore del testo, in cui si delineano 100 idee per adeguare, alla situazione determinata dal Covid-19, la business idea e le varie attività (acquisti, produzione, vendita, finanza, personale, ecc.) che impegnano quotidianamente imprenditori di tutti i settori, così come professionisti e lavoratori autonomi di ogni specializzazione.Il testo illustra anche le misure messe in campo dal Governo, descritte in modo semplice ed essenziale nel cap. 5, senza dimenticare quelle di sicurezza sanitaria (cap. 6), e per meglio attuare tutte le misure, si propone di seguire la metodologia del Business Plan, descritta in modo pratico nel cap. 7, ed utilizzabile anche dagli operatori di minori dimensioni. Se tutte queste iniziative non fossero sufficienti, non c’è nulla di male nell’avvalersi delle soluzioni alla crisi di impresa, tanto più che esse consentono di continuare l’attività imprenditoriale o professionale. Pertanto, dopo aver richiamato le novità sulle procedure concorsuali (cap. 8), si illustra in modo semplice quelle destinate ai piccoli operatori economici, ossia l’accordo di composizione della crisi (cap. 9) e la liquidazione del patrimonio (cap. 10), per passare poi alle soluzioni previste dal R.D. 267/42 per le Pmi, ovvero il piano di risanamento (cap. 11), l’accordo di ristrutturazione dei debiti (cap. 12), il concordato preventivo (cap. 13). “L’idea alla base del libro – spiega l’autore del volume, Massimiliano Di Pace – è stata quella di offrire indicazioni pratiche e attuabili per trovare il percorso più idoneo per il superamento della crisi. Il testo è diretto a tutti gli operatori economici, salvo le grandi aziende, e quindi può essere utilmente valorizzato da Pmi, piccoli imprenditori di industria, artigianato, commercio, agricoltura, servizi, e lavoratori autonomi, così come dai professionisti che li sostengono, i quali possono trarre beneficio dai suggerimenti del libro anche per la propria attività”. È docente universitario dal 1998, e insegna International Trade all’Università di Tor Vergata dal 2010 e dal 2020 anche al Politecnico di Pechino (Bistu). Ha lavorato in 16 paesi esteri in 5 continenti, ed in qualità di Professore straordinario ha coordinato 2 Mba, uno in Inglese e uno in Russo, oltre a un Bachelor in Spagnolo. Ha pubblicato una ventina di libri in diritto di impresa, economia e politica economica, politiche e diritto comunitario, e oltre 1.100 articoli, di cui più della metà in quotidiani, ed i restanti in riviste economico-giuridiche. Ha svolto docenze presso una decina di università e oltre 1.000 giornate di formazione in un centinaio di enti, tra cui le principali associazioni di categoria, le Camere di Commercio e il mondo della Pa, in materie economiche, aziendali e giuridiche.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: