Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Inediti: quando De Gasperi in carcere compose una vita di Gesù per sua figlia

Posted by fidest press agency su domenica, 15 novembre 2020

“Questa è una storia illustrata per Natale, messa insieme da papà per Maria Romana. Ho usufruite alcune pagine di una rivista americana in cui s’illustra un viaggio in oriente, alcune delle quali contengono fotografie che l’Autore ha preso di Ain-Zara che si dice fosse il pascolo di David, ispiratore poi del suo salmo 22. Io vi ho inquadrato la parabola del Buon Pastore, aggiungendovi citazioni dei profeti. Credo di potermi far capire da Maria Romana (con qualche sussidio locale) fino all’ultimo quadro esclusivo. […] Bisognerebbe ora legare i diversi quadri con un cordoncino o un nastro, sul fianco sinistro, ma non ci riesco né ho mezzi atti. La mia pazienza del resto, a furia di incollare, tagliare, scrivere, è quasi esaurita. Chi compirà il lavoro?”.A scrivere queste righe è stato Alcide de Gasperi, un grande uomo che pagò caro il prezzo delle sue idee antifasciste, così da essere arrestato, imprigionato fra il ’27 e il ’28, e che, nel dopoguerra, da grande statista, preparò la strada per il futuro dell’Italia e dell’Europa. Quando scrisse il brano sopra riportato era imminente il Natale del 1927, e si trovava in carcere a Regina Coeli. Il pensiero rivolto a casa, alla famiglia.Un padre che non è più solo suo, ma di tutti gli italiani. Così come questo album non è più il suo privato dono di Natale di tanti anni fa, ma un volumetto per tutti (Alcide De Gasperi. La vita di Gesù narrata alla figlia Maria Romana, pagg. 64 euro 20, edizione illustrata, Morcelliana). Pagine, che con le loro immagini evocative e i testi attinti dalla Sacra Scrittura molto dicono della fede di un uomo quotidianamente attaccato alla Parola di Dio. Tornando a questo libro spiccano le immagini dei pastori che ricordano quelli di cui parla il Vangelo di Luca, poi squarci della città di Nazareth che nella prima foto a colori viene descritta come raggiungibile in quattro ore di auto da Gerusalemme, quindi il paesaggio della Galilea, ambientazione di tante parabole dette dal Buon Pastore, ed altro ancora.Alcide De Gasperi. La vita di Gesù narrata alla figlia Maria Romana, pagg. 64, euro 20, edizione illustrata, Morcelliana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: