Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Novartis presenta “Proteggi la Retina”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 novembre 2020

Novartis ha annunciato oggi il lancio di Proteggi la Retina, sezione dell’app My Therapy, sviluppata per consentire alle persone affette da degenerazione maculare senile umida (wAMD) di agire per preservare la loro vista e l’indipendenza. Il contenuto dell’app, che gode del patrocinio di IAPB Italia Onlus, è creato in collaborazione con smartpatient GmbH per la sua piattaforma MyTherapy, fornisce ai pazienti e ai loro caregiver contenuti educativi utili sia a migliorare la propria qualità di vita nonostante la malattia, che a sostenerli nel loro percorso di aderenza terapeutica. Per le persone che convivono con la maculopatia senile umida (o essudativa) l’aderenza alla terapia è una sfida importante: il 60% dei pazienti nel mondo interrompe il trattamento entro i primi due anni. La sezione “Proteggi la Retina” dell’app MyTherapy contiene risorse educative rivolte ai pazienti affetti da maculopatia senile umida e a chi si prende cura di loro, tra cui:Incoraggiare i pazienti a fissare appuntamenti di follow-up con il proprio medico oculista e aiutarli nella preparazione degli appuntamenti Fornire un facile accesso a contenuti pratici su argomenti come l’impatto della maculopatia senile umida sull’indipendenza, la progressione della malattia e le domande da porre al proprio team di assistenza oculistica Dare forza a chi si prende cura di loro, offrendo contenuti focalizzati sul caregiver su argomenti quali la priorità della cura personale, la risoluzione dei conflitti con il paziente e altro ancora Permettere agli operatori sanitari di seguire digitalmente i pazienti nelle terapie Nuovi contenuti e funzionalità che saranno inoltre aggiunti su base continuativa. La sezione “Proteggi la Retina” dell’app MyTherapy è ora disponibile gratuitamente in Italia. La degenerazione maculare senile essudativa La wAMD colpisce circa 20-25 milioni di persone in tutto il mondo ed è la causa principale di grave perdita della vista e cecità legale nelle persone sopra i 65 anni in Nord America, Europa, Australia e Asia2-4. I primi sintomi di wAMD includono visione distorta, o metamorfopsia, e difficoltà a vedere gli oggetti in maniera definita5. Con il progredire della malattia, i danni alle cellule aumentano, riducendo ulteriormente la qualità della visione 4,6. Questo può determinare una completa perdita della visione centrale, rendendo il paziente incapace di leggere, guidare o riconoscere volti familiari e privandoli della loro indipendenza7,8. Una rapida diagnosi e un intervento tempestivo sono essenziali 7. In assenza di trattamento, la vista può deteriorarsi rapidamente. https://www.mytherapyapp.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: