Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 338

Parlamento: Emendamenti per editoria

Posted by fidest press agency su domenica, 29 novembre 2020

Roma. “Siamo soddisfatti dell’approvazione dell’emendamento in commissione VII sul rifinanziamento per il 2021 e per il 2022 del credito d’imposta sulla carta. Il Parlamento risponde all’appello della FIEG. Abbiamo votato a favore e sottoscritto l’emendamento di maggioranza che prevede uno stanziamento di 24 milioni, per sostenere una categoria in crisi come quella dell’editoria. Il nostro emendamento, che abbiamo poi ritirato, prevedeva, piuttosto, uno stanziamento di 30 milioni. L’editoria è in profonda crisi e la mancanza di misure straordinarie rischia di impoverire la qualità dell’informazione nazionale, causare il rischio economico per molte imprese e colpire i lavoratori del settore e di tutto l’indotto. Auspichiamo, e per questo lanciamo un appello al sottosegretario Martella, che nell’approvazione finale del testo la misura possa essere garantita e ampliato lo stanziamento complessivo per il settore dell’informazione, grazie anche ai nostri emendamenti presentati in commissione Bilancio per la proroga per l’anno 2021 del regime straordinario di forfettizzazione delle rese dei giornali ai fini IVA.”Così il capogruppo in commissione Editoria, Responsabile nazionale Innovazione di Fratelli d’Italia, deputato Federico Mollicone. carloprosperi1991@gmail.com, senatofdi@gmail.com, stampa.meloni@fratelli-italia.it,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: