Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Regole sui fitofarmaci e pericoli per la salute

Posted by fidest press agency su sabato, 19 dicembre 2020

Le norme in vigore non riescono a tutelare fino in fondo la qualità degli alimenti che consumiamo ogni giorno, mettendo a rischio l’ambiente e la salute – dichiara Andrea Michele Tiso, presidente nazionale Confeuro. La conferma arriva dal dossier ‘Stop Pesticidi’ di Legambiente, che ha trovato residui di pesticidi in quasi la metà dei campioni analizzati. Più in particolare, almeno un residuo è stato identificato in oltre il 70% della frutta, con picchi dell’89,2% nell`uva da tavola, dell`85,9% nelle pere e dell`83,5% delle pesche. Nel complesso, i campioni fuori norma non superano l’1,2%, ma è inevitabile notare che ben il 46,8% di quelli regolari presenta uno o più residui.Anche prodotti considerati salutari come quelli ortofrutticoli devono scontare il prezzo di un’agricoltura che non riesce a fare a meno di un massiccio utilizzo di pesticidi e fitofarmaci. Sostanze che inevitabilmente finiscono nei nostri piatti – continua Tiso. Se da una parte cresce la domanda di cibo biologico, dall’altra queste analisi rivelano che il sistema agricolo non è ancora in grado di fare il salto di qualità per soddisfarla. Per questo è compito del Governo e dell’Europa incentivare metodi di produzione biologici che rendano la riconversione conveniente.Le future regole sui fitofarmaci saranno decisive ai fini della transizione verde dell’agricoltura europea. Non può esserci vera svolta senza una loro sostanziale riduzione e il divieto di quelli più nocivi. Un segnale positivo è arrivato in questi giorni dalla Commissione europea, che ha messo al bando il Mancozeb. Molto però resta da fare per invertire la rotta, in particolare dopo che il voto del Parlamento europeo sulla nuova Pac ha posto una seria ipoteca sul Green Deal annunciato dalla Commissione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: