Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Coronavirus. Vaccinazione: per obbligo o per convinzione?

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 gennaio 2021

La seconda ipotesi è migliore, ma ci sono resistenze alla vaccinazione. Il problema si pone, in particolare, per il personale sanitario. Facciamo un esempio. Un cittadino si ricovera in ospedale per una patologia e il medico curante non vaccinato è portatore di virus. Si corre il rischio di infettare il paziente e provocarne la morte. Per converso, il cittadino potrebbe rifiutare le cure del medico ospedaliero non vaccinato. Chi curerà il paziente se il personale sanitario non è vaccinato? Altro esempio riguarda le residenze per anziani (RSA). Chi si prenderà cura degli anziani se il personale sanitario non vaccinato è portatore di virus? Sappiamo che è proprio l’anziano a essere maggiormente in pericolo di infezione e morte, stante l’età. Si pone il problema: dove finisce il diritto alla libertà di scelta di non vaccinarsi del personale sanitario e dove inizia il diritto alla salute e alla vita del cittadino, paziente o anziano che sia?Primo Mastrantoni, segretario Aduc

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: