Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Coronavirus: gli anticorpi materni possono proteggere i neonati

Posted by fidest press agency su martedì, 9 febbraio 2021

Secondo uno studio pubblicato su Jama Pediatrics, gli anticorpi materni IgG diretti contro Sars-CoV-2 passano attraverso la placenta al figlio se la donna contrae l’infezione da nuovo coronavirus durante la gravidanza, sia in forma asintomatica che sintomatica. «Gli anticorpi di derivazione materna sono un elemento chiave dell’immunità neonatale. Comprendere le dinamiche delle risposte anticorpali materne a SARS-CoV-2 durante la gravidanza, e il successivo trasferimento transplacentare di anticorpi può aiutare a organizzare la gestione neonatale e le strategie di vaccinazione materna» afferma Dustin Flannery, del Children’s Hospital di Philadelphia e della University of Pennsylvania, a Philadelphia, primo autore dello studio. I ricercatori hanno valutato l’associazione tra concentrazioni di anticorpi specifici per Sars-CoV-2 nella madre e nel neonato. La coorte in studio era composta da 1.714 donne, con età mediana di 32 anni, di cui 450 identificate come nere/non ispaniche, 879 come bianche/non ispaniche, 203 come ispaniche, 126 come asiatiche e 56 come appartenenti ad altra razza/etnia. In particolare, sono stati analizzati i dati di 1.471 coppie madre/neonato per le quali erano disponibili il sangue materno e il cordone ombelicale per la ricerca di IgG e IgM. Tra queste coppie sono stati rilevati anticorpi IgG e/o IgM per Sars-CoV-2 in 83 donne al momento del parto e anticorpi IgG sono stati rilevati nel sangue del cordone ombelicale di 72 su 83 neonati. Le IgM non sono state rilevate in nessun campione di sangue del cordone ombelicale e gli anticorpi non sono stati rilevati in nessun bambino nato da madre sieronegativa. Undici bambini nati da madri sieropositive erano sieronegativi; di questi, cinque erano nati da madri con soli anticorpi IgM e sei da madri con concentrazioni di IgG significativamente inferiori rispetto a quelle riscontrate nelle madri di neonati sieropositivi. Le concentrazioni di IgG nel sangue del cordone ombelicale erano correlate positivamente con le concentrazioni di IgG materne, e rapporti di trasferimento placentare superiori a 1,0 sono stati osservati sia tra le donne con infezioni asintomatiche che tra quelle con Covid-19 lieve, moderato e grave. I rapporti di trasferimento sono aumentati con l’aumentare del tempo tra l’inizio dell’infezione materna e il parto. «I nostri risultati dimostrano che gli anticorpi specifici per Sars-CoV-2 di derivazione materna possono fornire protezione da Covid-19 ai neonati» concludono gli autori. (fonte: Doctor33)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: