Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 338

I nuovi “prestigiosi” studenti sul tema della formazione di eccellenza

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 febbraio 2021

Il metodo di questa scuola che punta ad insegnare ai ragazzi la consapevolezza dell’effetto delle proprie azioni nel mondo, senza trascurare tematiche sociali e ambientali, fa contare tra gli ex alunni del collegio in Galles anche Elizabeth del Belgio, Guglielmo d’Olanda, Raiyah di Giordania e, quest’anno, l’erede al trono di Spagna, la principessa Leonor, come si è letto di recente sulla stampa.
Tuttavia, gli UWC non sono una scuola destinata solo alle élite. L’ammissione ai collegi avviene esclusivamente per merito sulla base del potenziale di ogni giovane candidato dopo una preselezione regionale e una selezione nazionale che, in Italia, avviene a Duino, Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico O.N.L.U.S., il primo in un paese non anglofono, dove ogni anno giungono quasi 200 ragazzi provenienti da circa 80 paesi.La pandemia, quindi, non ferma i Collegi del Mondo Unito (UWC), né tantomeno la Commissione Nazionale Italiana UWC che svolgerà online, dall’11 al 14 marzo, la seconda fase di selezione per accedere ad un’esperienza di formazione senza eguali, tenendo conto delle nuove circostanze conseguenti all’emergenza da coronavirus.I vincitori di questa selezione sono ragazzi e ragazze tra i 16 e i 19 anni che potranno frequentare il biennio finale della scuola superiore con coetanei da tutto il mondo, ottenendo un titolo di studio prestigioso e riconosciuto in tutto il mondo (IB Diploma).Grazie ad una preparazione che affianca alla parte accademica il coinvolgimento in servizi di volontariato, attività creative e sportive, gli studenti conseguono il Diploma di Bacellierato Internazionale (IB) e hanno la possibilità di proseguire gli studi anche nelle più prestigiose università di tutto il mondo.
Lingua comune l’inglese, studio al mattino e attività fisica, creativa e volontariato al pomeriggio e, regolarmente, anche momenti conviviali con i docenti che fanno da tutor a piccoli gruppi di studenti. Ricerca dell’innovazione, autonomia, empatia e pensiero critico, sono alcuni degli elementi per cui il Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico di Duino (in provincia di Trieste), è stato riconosciuto da Ashoka, la più grande rete internazionale di innovatori sociali, tra le Changemaker Schools, vale a dire tra i protagonisti attivi del cambiamento educativo e sociale.Per il biennio 2020-2022 sono stati selezionati oltre 30 ragazzi italiani che fanno questa incredibile esperienza formativa in uno dei 18 collegi UWC nel mondo: dalla Germania agli Usa, al Canada solo per citare qualche sede. Il Movimento UWC offre un programma educativo che orienta i giovani all’azione e al cambiamento, sviluppando collaborazioni che sono in grado di portare benefici sia agli studenti che le frequentano, sia alle comunità che ospitano le scuole. A tale scopo riceve il sostegno di governi, fondazioni, filantropi, aziende, ex studenti, genitori e privati cittadini che desiderano sostenere questa realtà, nel contempo innovativa e dalle solide basi pedagogiche. I fondi erogati da questi donatori coprono il sistema di borse di studio UWC, principale motore per garantire l’unicità dei Collegi del Mondo Unito e preservare la diversità del corpo studentesco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: