Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Cristina Battocletti: Giorgio Strehler Il ragazzo di Trieste

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 marzo 2021

Vita, morte e miracoli. Collana i Fari, pp. 224, 18 euro. Con un racconto fotografico in 24 pagine. In occasione del centenario dalla nascita di Giorgio Strehler, Cristina Battocletti racconta la leggenda del più grande regista teatrale del Novecento, che fondò assieme a Paolo Grassi il primo teatro pubblico italiano, il Piccolo, celebre in tutto il mondo; rivoluzionò le messe in scena di Goldoni e di Čechov, rese celebre in Italia Brecht e trasformò il mondo dell’opera. Le battaglie, gli amori, la vita del ragazzo di Trieste attraverso la voce di chi lavorò e gli fu vicino, da Riccardo Muti a Ornella Vanoni. In contemporanea in libreria anche la nuova edizione di Bobi Bazlen. L’ombra di Trieste. Cento anni fa, il 14 agosto 1921, nasceva Giorgio Strehler, uno dei più grandi registi europei, fondatore del Piccolo Teatro di Milano assieme a Paolo Grassi nell’immediato Dopoguerra. Triestino, di madre slovena, padre tedesco, nonni franco-balcanici, dimostra il suo precoce genio dall’età di diciassette anni, quando, invece del liceo, frequenta di nascosto la scuola di recitazione a Milano. Partigiano, laico, illuminista, rinnovatore della drammaturgia goldoniana, interprete brechtiano per eccellenza, grande esegeta cechoviano, fu uomo di passioni artistiche e sentimentali celeberrime. Non si cimentò mai con il cinema, come il suo rivale Luchino Visconti, ma fu, da musicista, eccelso regista d’opera, dal Don Giovanni al Così fan tutte, che non vide mai andare in scena nella nuova sede del Piccolo Teatro, oggi intitolata alla sua memoria. Dopo frequenti contrasti con la giunta leghista milanese si era “dimesso” da italiano ed era andato a vivere a Lugano, dove morì il giorno di Natale del 1997. Quel giorno il teatro perse una parte fondamentale di sé, lasciando orfano chi nelle sue pièce aveva visto cambiare il mondo del teatro di prosa e d’opera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: