Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Archive for 15 aprile 2021

Riunione dell’Eurogruppo

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 aprile 2021

Bruxelles. Il vicepresidente esecutivo Dombrovskis e il commissario Gentiloni rappresenteranno la Commissione alla riunione dell’Eurogruppo in programma domani in videoconferenza. Il presidente dell’Eurogruppo informerà i membri dell’Eurogruppo in merito alle riunioni di primavera del Gruppo della Banca mondiale e del Fondo monetario internazionale cui ha partecipato. Sulla base di una nota tecnica elaborata dalla Commissione, i membri dell’Eurogruppo discuteranno sui quadri in materia di insolvenza. I ministri delle finanze faranno il punto sui lavori in corso sull’euro come valuta digitale. La discussione si baserà su una relazione della Banca centrale europea che riassume i risultati della consultazione su un euro digitale lanciata il 12 ottobre 2020. I ministri esamineranno le attuali pratiche dell’Eurogruppo in materia di trasparenza. In sede di Eurogruppo in formato inclusivo (a 27), l presidente del gruppo ad alto livello sul sistema europeo di assicurazione dei depositi (EDIS) informerà i ministri in merito ai progressi compiuti nell’elaborazione su base consensuale di un piano di lavoro su tutti gli elementi in sospeso necessari per completare l’Unione bancaria. Il commissario Gentiloni rappresenterà la Commissione durante la conferenza stampa successiva alla riunione. Il vicepresidente esecutivo Dombrovskis, il commissario Gentiloni e il commissario McGuinness rappresenteranno la Commissione alla videoconferenza informale dei ministri dell’Economia e delle finanze. La Commissione informerà i ministri sullo stato dei lavori relativi all’istituzione dell’Unione dei mercati dei capitali, concentrandosi sul punto di accesso unico. I ministri procederanno inoltre a uno scambio di opinioni sulla ripresa economica nell’Unione europea, compresa l’attuazione dello strumento per la ripresa e la resilienza e il finanziamento di NextGenerationEU. I ministri discuteranno inoltre dello stato dei lavori e della via da seguire per quanto riguarda l’architettura finanziaria europea per lo sviluppo. La presidenza presenterà lo stato di avanzamento delle proposte legislative nel settore dei servizi finanziari. Infine, la presidenza del Consiglio e la Commissione informeranno i ministri in merito alla riunione dei ministri delle finanze e dei governatori delle banche centrali del G20 svoltasi il 7 aprile 2021.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Bites of Transfoodmation

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 aprile 2021

Time: Apr 16, 2021 02:00 PM in Rome Webinar ID 966 6874 5988 Location Online Category Conferenza, Scienza Information H14:00 Registrazione online Serie Dispute. Immaginate un futuro non molto lontano in cui vivremo in un mondo completamente urbanizzato e globalmente interconnesso; in cui la rivoluzione scientifica ci permette di produrre e analizzare dati biometrici portandoci a una conoscenza individualizzata su tutti gli aspetti degli esseri umani; in cui il cambiamento climatico continua a essere un fattore di rischio per il pianeta, e in cui il cibo non è più inteso solo come nutrimento, ma come un elemento fondamentale della cultura e della salute. Siamo convinti che, in un futuro di questo tipo, la produzione e il consumo si orienteranno verso diete completamente individualizzate attraverso procedure sostenibili e rigeneranti. Tuttavia: come arrivare a questo punto? E da dove cominciare? Bites of Transfoodmation è un’iniziativa che riunisce giovani innovatori motivati che sono pronti a compiere, o hanno già compiuto, un salto nel futuro dei sistemi alimentari. Attraverso le loro esperienze concrete, metteranno a confronto percorsi diversi e cercheranno denominatori comuni che indichino la strada verso il futuro dei sistemi alimentari. La sfida consiste nel trasformare questi assaggi di futuro in parole, condensate nel neologismo Transfoodmation. Il fine ultimo è quello di impattare i dati del Food System Summit del 2021.L’Istituto Svizzero, in collaborazione con l’Ambasciata di Svizzera in Italia, la rappresentanza permanente di FAO, IFAD e WFP e l’Università della Svizzera italiana (USI), ospita l’edizione di quest’anno di Dispute, dedicata alle future prospettive di produzione e consumo alimentare. Definendo un nuovo tema ogni anno, la serie di eventi dà vita a una piattaforma di scambio e dibattito, affrontando la globalizzazione e il futuro delle società contemporanee. Accomunando giovani innovatori con i retroterra più variegati, la Dispute offre un viaggio progressivo e una discussione interattiva sul potenziale trasformativo che risiede nei sistemi alimentari sostenibili.

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Bites of Transfoodmation

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 aprile 2021

Time: Apr 16, 2021 02:00 PM in Rome Webinar ID 966 6874 5988 Location Online. Imagine a not so distant future where we live in a fully urbanized and globally interconnected world; where the biotech revolution allows us to produce and analyze biometric big data leading to individualized knowledge on all aspects of human beings; where climate change is still affecting the planet and where food is no longer just a matter of feeding, but rather a fundamental element of culture and health. We believe that, in such a future, production and consumption will shift towards fully individualized diets through sustainable and regenerative procedures. But how do we get there? And where do we start? Bites of Transfoodmation is an initiative that brings together young motivated innovators that are ready to take, or have already taken, a leap into the future of food systems. Through their concrete experiences, they will compare different paths and look for common denominators indicating the way towards the future of food systems. The challenge will be to translate these bites of future into words in the form of a Transfoodmation statement. The ultimate goal is to impact the outcome of the 2021 Food System Summit. The Istituto Svizzero, in collaboration with the Embassy of Switzerland to Italy, the Permanent Representation of Switzerland to FAO, IFAD and WFP and Università della Svizzera Italiana (USI), invites to this year’s edition of Dispute, which is dedicated to the future of food consumption and production. Proposing a new topic every year, the series of events provides a platform of exchange and public debate relating to the globalization and the future of contemporary societies. Featuring young innovators from different educational backgrounds, agricultural scientists, and political and social stakeholders, the Dispute offers a progressive journey and interactive discussion of the transformative potentials that reside in sustainable food systems.

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Istat: produzione febbraio +0,2% su mese, -0,6% anno

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 aprile 2021

Secondo i dati resi noti oggi dall’Istat, la produzione industriale a febbraio sale dello 0,2% sul mese precedente e scende dello 0,6% su base annua.”Dati non certo esaltanti, ma poteva andare peggio. La caduta annua era scontata e inevitabile, visto che febbraio 2020 è l’ultimo mese pre-lockdown e, dunque, pre-crisi, ma è contenuta. Bene invece che ci sia un rialzo su gennaio, anche se certo è appena sopra lo zero. Insomma, finisce con un pareggio fuori casa” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.Secondo lo studio dell’associazione, la produzione non solo è superiore rispetto all’inizio dell’anno ma anche nel confronto con dicembre (+1,3%), novembre (+1,5%), ottobre (+0,2%) e settembre (+1,6%). Unico raffronto negativo è rispetto al rimbalzo di agosto 2020, con un divario ancora da colmare del 3 per cento. Dati altalenanti, invece, per i beni di consumo durevoli che scendono su gennaio 2021 (-1%), salgono su dicembre (+2,2%) e novembre (+3,2%), crollano su ottobre (-3,7%) e agosto (-4,6%).

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Le Nazioni Unite di fronte alle Nuove Sfide Economico-Sociali

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 aprile 2021

La Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale SIOI, la SIOI Sezione Piemonte-Valle d’Aosta e la SIOI Sezione Lombardia, nell’ambito del Progetto per la Celebrazione del 75° Anniversario delle Nazioni Unite, d’intesa con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, organizza il Convegno “Le Nazioni Unite di fronte alle Nuove Sfide Economico-Sociali –75 anni dopo la loro Fondazione” che si svolgerà in modalità online, il 15 e 16 aprile p.v., con il patrocinio dell’Università degli Studi di Torino e in collaborazione con la Fondazione Compagnia di San Paolo. Il Convegno è dedicato ad approfondire i percorsi giuridici istituzionali ed economici intrapresi – o da intraprendere – per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 e l’attualità del modello neoliberista per fronteggiare le nuove sfide economico-sociali, tenendo in particolare considerazione l’impatto che la pandemia di Covid-19 ha prodotto sugli assetti esistenti.Si tratta del terzo dei quattro eventi previsti a Messina, Bari, Torino e Roma, come le tappe virtuali di un “viaggio” nel mondo onusiano che si svolgerà presso diverse Università italiane nel corso dei prossimi mesi. Tra i gli interventi di saluto istituzionale, accanto al Presidente della SIOI, Franco Frattini, e alla Vice Ministra Marina Sereni del MAECI, si segnalano: Michele Vellano, Presidente della Sezione Piemonte-Valle d’Aosta – SIOI; Egidio Dansero, Vice-Rettore Vicario per la sostenibilità e per la cooperazione allo sviluppo, Università di Torino; Giuseppe Casale, Deputy Director, International Training Centre – ILO; Nicolò Russo Perez, Governance/Relazioni internazionali, Fondazione Compagnia di San Paolo; Manlio Frigo, Presidente della Sezione Lombardia – SIOI. Seguirà un keynote speech di Staffan de Mistura, Former UN Under-Secretary-General and Special Envoy in Conflict Areas. È possibile seguire l’evento in diretta YouTube

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sembra non avere fine il caos delle mascherine

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 aprile 2021

Dall’inizio della pandemia ne abbiamo instancabilmente denunciato e segnalato la mancata reperibilità, anche per il personale medico e ospedaliero, i costi improponibili applicati per tali dispositivi e la messa in commercio di mascherine non certificate, carenti dal punto di vista della sicurezza, della capacità filtrante e perciò della protezione dal virus. Le indagini condotte dalla Procura di Gorizia stanno portando alla luce fatti ancora più gravi e allarmanti. Stando alle evidenze raccolte, infatti, la metà dei dispositivi di protezione individuale importati dalla struttura commissariale dalla Cina non è una valida protezione. Uno su due non filtrerebbe a sufficienza e la documentazione turca che ne attesta la conformità alle direttive Ue appare contraffatta. Si tratta, nel dettaglio, di 250 milioni di mascherine acquistate nei primi sette mesi dello scorso anno dal Commissario Domenico Arcuri e validate dal Comitato tecnico scientifico, distribuite nelle Asl di tutta Italia. Proprio laddove il virus circolava di più e dove gli operatori erano più a rischio. Un fatto gravissimo: quel che è peggio è che la provenienza pubblica di tali dispositivi gli conferiva automaticamente affidabilità, dando per scontati controlli e certificazioni in realtà inesistenti. Chiediamo che sulla vicenda sia fatta la massima chiarezza e che le indagini individuino responsabilità e abusi, con condanne esemplari per chi ha peccato di superficialità o, ancora peggio, ha lucrato su tale pandemia e sulla salute dei cittadini in una fase storica drammatica. I cittadini, che già devono fare i conti con una sofferenza immane dal punto di vista emotivo, sociale ed economico, non meritano una beffa ed una ingiustizia di tali proporzioni.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Lezione di prevenzione a distanza

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 aprile 2021

Oggi, con la didattica a distanza, in pieno lockdown, non è semplice intervenire nelle scuole per organizzare a favore degli adolescenti conferenze educative finalizzate a incrementare la loro consapevolezza nei confronti di droghe e alcol. Perché, è inutile dirlo, droghe e alcol non sono in lockdown, ma girano diffusamente per le strade e con il servizio a domicilio arrivano tranquillamente nelle case. Da molti anni le comunità Narconon svolgono proficue campagne di sensibilizzazione sui temi della tossicodipendenza e dell’alcolismo svolgendo conferenze nelle scuole o ricevendo presso le proprie sedi coloro che desiderano conoscere direttamente l’ambiente di una comunità di recupero. In questi giorni, grazie alla sensibilità educativa dei Dirigenti scolastici dell’Istituto Tecnico “Grazia Deledda” di Lecce, gli operatori della comunità Narconon Gabbiano di Melendugno sono riusciti a svolgere con proficuità due conferenze a distanza con 375 studenti. Le numerose domande poste agli operatori dagli studenti al termine della conferenza sono un chiaro indice della buona riuscita dall’incontro e dell’importanza di organizzare simili iniziative. Domande come: “Se le droghe fanno male, perché sono state inventate dall’uomo?” “La marijuana crea danni?” “Conviene legalizzare le droghe leggere?”, “La marijuana a scopo curativo crea dipendenza?”, dimostrano che la capacità di analizzare e aumentare la propria consapevolezza su queste tematiche passano inesorabilmente dal programmare sistematicamente, nelle scuole, una didattica specifica, invece di eluderla, ritenendo che parlar di droghe sia dannoso. Queste tematiche vanno affrontate a scuola, convinti che la verità, anche dura e cruda, è meglio delle tranquille menzogne che circolano diffusamente tra i giovani su droga e l’alcol. Chi desidera ricevere maggiori informazioni, brochure o organizzare conferenze di prevenzione, può contattare la comunità Narconon Gabbiano di Torre dell’Orso allo 0832.841856

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Istruzione quale leva per lo sviluppo e la democrazia

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 aprile 2021

Venerdì 16 aprile 2021 – ore 18.00 In diretta streaming sul canale YouTube UCID Padova. Prosegue il ciclo di incontri proposti dalla sezione UCID di Padova in programma per l’Anno Sociale 2021, su Istruzione quale leva per lo sviluppo e la democrazia. Un tema importante e delicato che in questo anno di pandemia si trova al centro di gravi problematiche, cariche di conseguenze per le generazioni di futuri lavoratori. Un tema su cui i Soci UCID desiderano riflettere anche grazie alla presenza di illustri Ospiti, partendo dal presupposto che istruzione e lavoro sono due facce della stessa medaglia.«L’obiettivo è quello di indagare su come stanno evolvendo le esigenze dell’impresa in termini di competenze e profili professionali – anticipa Massimo D’Onofrio, Presidente UCID Padova –, se e come si adeguano i programmi formativi, il ruolo del sindacato, alla luce dei nuovi paradigmi imposti dalla quarta rivoluzione industriale e dalle condizioni post pandemiche. Ancorché oggi non siamo in condizione di disegnare una buona parte dei nuovi lavori di cui ci sarà bisogno in un prossimo domani, avendo coscienza della ineludibilità dei cambiamenti in corso, dovremmo fare qualcosa per predisporre una risposta coordinata, a dispetto di una burocrazia che fa buona guardia a difesa di equilibri ormai superati.»I tre relatori invitati – Roberta CALLEGARO, Direttore Scuola Professionale Pd e Progetti Speciali Enaip Veneto; Federico DE STEFANI, Presidente e A.D. Sit spa; Christian FERRARI, Segretario Generale CGIL Veneto – nel prossimo incontro che si terrà venerdì 16 aprile dalle ore 18 in diretta streaming sul canale Youtube UCID Padova, porteranno il loro contributo sull’evoluzione dei percorsi formativi, sulle necessità dell’impresa in termini di competenze e profili professionali, sul ruolo del sindacato alla luce dei nuovi paradigmi imposti dalla quarta rivoluzione industriale e dalle condizioni post pandemiche per identificare sinergie e tratti di collaborazione trasversali.

Posted in scuola/school, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Scuola: Concorsi, cambiarli subito per salvare il prossimo anno

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 aprile 2021

Per evitare che il prossimo anno scolastico si registri l’ennesimo record di supplenze nella scuola pubblica, con lo stillicidio di 250mila contratti annuali, bisogna prendere ora le giuste decisione. “L’importante – dice Marcello Pacifico – è comunque lasciare un canale concorsuale riservato a quel personale precario che da anni insegnano nelle nostre scuole. Tra le nostre proposte, che porteremo in Parlamento e che poi sono quelle che formuliamo da anni, figurano quella di riaprire le graduatorie ad esaurimento oppure di utilizzare le liste d’istituto per le immissioni in ruolo”. Dentro quelle graduatorie ci sono tutti docenti titolati e con esperienza, “che hanno già valutato i nostri studenti, quindi hanno ampiamente dimostrato di meritare l’immissione in ruolo su quel posto che da anni coprono a tempo determinato”. Secondo il sindacato Anief è fondamentale utilizzare per la assunzioni in ruolo tutte le graduatorie già esistenti: quindi, procedere alla riapertura annuale delle GaE, alle assunzioni da graduatorie d’Istituto, dando anche l’addio all’organico di fatto. Anief ricorda che la scuola è l’unico comparto della PA dove il numero di precari supera il 20%, con punte del 40-50%, sia in alcune discipline d’insegnamento, come pure per il sostegno agli alunni disabili. Per questi motivi bisogna rompere gli indugi e assumere nel corso della prossima estate il personale con oltre 36 mesi di servizio, introducendo un canale speciale di assunzione con graduatoria unica finale. Dando seguito anche a quanto espresso poche settimana fa anche dal Comitato dei diritti sociali europei, che accogliendo il ricorso Anief n. 146/2017 ha detto che i paesi membri dell’Ue devono finirla con la reiterazione sine die dei contratti a tempo determinato.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Scuola: DL Sostegni

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 aprile 2021

Sono stati presentati in V e VI Commissione del Senato emendamenti Anief all’articolo 31 dopo l’audizione del presidente Marcello Pacifico Le proposte emendative al Dl Sostegni (A.S. 2144) riguardano l’abolizione dei vincoli per neo-assunti in merito alle operazioni di mobilità (31.39, 31.0.8, 31.012, 31.0.16) e di assegnazione provvisoria (31.26 e 31.25), l’estensione della card al personale precario docente, amministrativo ed educativo ( 31.33), la proroga dei contratti al 31 agosto su organico Covid (31.34 e 31.0.14) con inserimento in organico di diritto e i posti di assistente tecnico negli istituti comprensivi ( 31.35) in scadenza al 30 giugno. Sono misure che tengono certamente conto delle esigenze legate all’emergenza da Covid-19. Anief non può che approvare queste azioni e si dice sempre aperta al confronto. Infatti, è di pochi giorni fa l’audizione al Senato, presso la V (Bilancio) e la VI (Finanze e tesoro) Commissione, del presidente nazionale del giovane sindacato Marcello Pacifico. Il leader Anief aveva appunto illustrato le 18 proposte inviate che hanno il fine di sostenere il personale e l’intero settore dell’istruzione per rilanciarlo. Per quanto riguarda la mobilità, il presidente dell’Anief aveva sottolineato come fosse importante “abolire il vincolo quinquennale; infatti, il legislatore lo ha inserito prima che scoppiasse la pandemia e adesso sappiamo che i movimenti sono limitati. Proprio in questi giorni sono in corso le operazioni di mobilità e chiediamo almeno l’assegnazione provvisoria: se proprio non possiamo togliere il vincolo, permettiamo almeno di coniugare il diritto al lavoro con quello alla famiglia attraverso l’assegnazione annuale”.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Scuola: Docenti e Ata Covid, il ministero vuole confermare i 75mila posti per il prossimo anno

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 aprile 2021

Arriva una prima parziale conferma sull’organico aggiuntivo ribattezzato Covid. L’organico, scrive Orizzonte Scuola, si è rivelato indispensabile da tanti punti di vista, ma che il Ministero non ha presentato come inserito nel cosiddetto organico di diritto per l’anno scolastico 2021/22. Si tratta spesso, soprattutto per gli ATA, di personale al primo incarico dalla lunga lista delle graduatorie. Graduatorie ATA che il prossimo anno verranno rinnovate per il prossimo triennio 2021/23. Quando si parla di riconferma del personale, si intende in linea generale, non nei singoli posti occupati quest’anno. In ogni caso per l’attribuzione delle supplenze bisognerà scorrere di nuovo le graduatorie. Quello preso dall’amministrazione centrale è comunque “un impegno importante, che farebbe tirare un sospiro di sollievo alle migliaia di persone interessate dall’incarico”. Anief reputa positivamente l’intenzione espressa dal ministero dell’Istruzione sulla riconferma dei 75 mila posti aggiuntivi anche per il prossimo anno scolastico. Il giovane sindacato, tuttavia, continua a chiedere la trasposizione delle unità Covid aggiuntive nell’organico di diritto, sia dei docenti che del personale Ata. In questo modo, si ovvierebbe anche all’ingiusta collocazione temporale della scadenza dei contratti stessi, fissata ad oggi al termine delle lezioni e non almeno al 30 giugno 2021. Anche la politica si era mossa per attuare la proroga chiesta del sindacato, anche con un ordine del giorno rivolto al Governo da parte dell’on. Virginia Villani: “appare irragionevole che i circa 60-70 mila docenti che costituiscono l’organico Covid 19 siano nominati come supplenti brevi”, ha giustamente spiegato la deputata del M5S.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Scuola: Mobilità dei presidi

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 aprile 2021

A seguito dell’audizione del giovane sindacato Udir in Senato, sono 3 le proposte emendative all’articolo 31 del Dl Sostegni (A.S.2144) che cambiano i vincoli attuali, estendendo fino al 70 ( 3.1.43) o addirittura al 100% il limite dei posti sulle sedi vacanti e disponibili utili per i trasferimenti dei dirigenti scolastici, ed eliminano i blocchi per i neo assunti dell’ultimo concorso (31.31, 31.23) a dispetto dell’emergenza epidemiologica che ha portato un preside su otto a manifestare il proprio diritto alla famiglia senza che venga sacrificato quello al lavoro.Sono misure che vengono adottate al fine di assicurare il regolare funzionamento delle istituzioni scolastiche e l’efficace gestione delle problematiche conseguenti all’emergenza sanitaria da Covid-19.Udir fa un plauso, convinto che il dialogo con le istituzioni sia alla base di una nuova scuola, capace di saper ascoltare e abbracciare le esigenze e le priorità di tutto il personale scolastico. Infatti, solo pochi giorni fa, una delegazione del sindacato Udir è intervenuta in V e VI commissione del Senato per discutere di alcune proposte emendative al decreto Sostegni. Tra gli emendamenti segnalati particolare importanza era stata data a quelli relativi alla richiesta di uno scudo penale per i presidi rispetto all’apertura delle scuole al tempo del Covid-19, la messa a regime della norma approvata in Legge di Bilancio che ha permesso di recuperare circa 400 sedi di presidenza e ancora la richiesta di una mobilità straordinaria su tutte le sedi vacanti senza alcun vincolo per i neo-assunti per il prossimo anno scolastico, a sostegno di chi ha lavorato durante la pandemia lontano da casa.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Scuola. Drago (FdI): su mobilità docenti prorogare termini

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 aprile 2021

“Chiedo una proroga per la presentazione delle domande di mobilità, che scadrà stanotte alle 23.59, come già sollevato sia per via sia formale che informale. Il tutto alla luce della paradossale situazione che si è venuta a creare, la quale danneggia i docenti. Infatti, a causa di una carenza di comunicazione che si ripresenta ogni anno, tra Inps e SIDI (sistema informatizzato del Miur), non è consentito di visualizzare in maniera prioritaria i dati completi dei pensionamenti, in questo caso, per l’Anno Scolastico 2021–2022 informazioni che dovrebbero esser note prima della pubblicazione dei bandi sulla mobilità; dati fondamentali per scegliere le destinazioni. Quindi chiedo che “Inps comunichi in via prioritaria”, allungando così il termine di presentazione della scadenza delle domande dei docenti. Solo così facendo gli insegnanti fuorisede potranno scegliere, come logica vuole, con cognizione di causa. Colmare tali discrepanze sarà possibile, inoltre, permettendo, come più volte sollecitato, una mobilità straordinaria al 100 per cento, con eliminazione del vincolo quinquennale e rispettando il valore progressivo dettato dall’anzianità di servizio prestato oltre l’obbligo previsto per legge”. Lo ha detto la senatrice di Fratelli d’Italia, Tiziana Drago.

Posted in Politica/Politics, scuola/school | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

AMCO ha chiuso con successo un’emissione obbligazionaria senior unsecured

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 aprile 2021

Lo è per un importo nominale di €750 milioni con scadenza a 7 anni. La domanda generata è stata di €2 miliardi, con ordini ricevuti da più di 100 istituzioni, pari a circa 3 volte l’ammontare finale dell’emissione, a prova dell’elevato livello di interesse riscontrato sul mercato nazionale e internazionale. L’emissione conferma la capacità di AMCO di attrarre una base di investitori stabile, diversificata e di elevato standing. Il 49% dell’operazione è stata allocata ad asset manager, oltre a banche e istituzioni finanziarie. L’obbligazione con scadenza a 7 anni ha una cedola fissa annua dello 0,75% e un prezzo di emissione del 99.303%. Il regolamento è previsto per il 20 aprile 2021. I titoli saranno quotati al mercato regolamentato di Lussemburgo. La scadenza dell’obbligazione è fissata al 20 aprile 2028. A conferma del forte interesse ricevuto dall’operazione, l’obbligazione offre uno spread sul BTP di riferimento di 45 punti base, in linea con le altre obbligazioni di AMCO quotate sul mercato. L’emissione, dedicata a investitori istituzionali, ha un rating di BBB (Standard & Poor’s) e BBB- (Fitch). L’obbligazione è stata emessa all’interno dell’Euro Medium Term Note Programme di AMCO e ha l’obiettivo di diversificare il funding dell’azienda. Banca Akros, Citi, JP Morgan, UBS Investment Bank e UniCredit hanno agito come Joint Bookrunners. CRCCD e Clifford Chance hanno agito in qualità di advisor legali, rispettivamente per AMCO e per le banche.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nasce Save The Green per la raccolta differenziata

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 aprile 2021

L’attenzione nei confronti della lotta all’utilizzo di materiali non riciclabili e di azioni nei confronti dell’ambiente e riciclo è sempre più alta. La raccolta differenziata è da tempo diventata fondamentale per ridurre il nostro impatto sull’ambiente e trasformare in risorse i rifiuti che tutti noi produciamo quotidianamente, dandogli una “seconda vita”. Il progetto Save The Green vuole aiutare gli Italiani a fare la raccolta differenziata rendendo ancora più accessibile l’utilizzo di Junker grazie ad un QR Code, presente sul pack dei prodotti Domopak Spazzy, che permetterà di scaricare l’App. Scaricando Junker, potremo così differenziare al meglio e aiutare in questo modo il processo di economia circolare. È importante sapere, ad esempio, che l’alluminio può essere riciclato all’infinito diventando nuovi contenitori e che riciclando 1KG di plastica si risparmiano 2,3 Kg di petrolio e 1,3 Kg di emissioni CO2. Inoltre, la vaschetta di alluminio sporca di cibo non va buttata nell’indifferenziato ma nell’apposito bidone di smaltimento e che la carta forno, se biodegradabile e compostabile come quella Cuki e Domopak, se presenta residui alimentari consistenti va smaltita nella frazione organica. Save The Green, grazie alla collaborazione con Junker e ai cittadini che utilizzeranno maggiormente l’App per smaltire i propri rifiuti, identificherà il Comune italiano in cui sono state fatte più ricerche per differenziare bene i prodotti di consumo. Tutti i Comuni avranno la stessa possibilità di distinguersi come “più virtuoso” perché il progetto è pensato sia per le piccole comunità che per le grandi città. Infatti, sarà determinante il numero di scansioni per abitante. Il Comune più virtuoso riceverà da Save The Green un contributo per la riqualificazione di un’area verde individuata dal Comune stesso. L’attività di pulizia e ripristino sarà assegnata ad un’associazione o ad una onlus del territorio. L’iniziativa sarà attiva fino al 30 novembre 2021. Per conoscere tutti i dettagli di Save The Green basta visitare il sito di Domopak Spazzy contribuendo, in questo modo, ad uno smaltimento rifiuti più corretto, riducendo l’impatto ambientale.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Colasanti: al via la vendita di vini pregiati e distillati da collezione

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 aprile 2021

La Colasanti Casa d’Aste presenta un nuovo dipartimento, che inizia la sua attività proprio nei primi mesi del 2021. Inaugura il dipartimanto l’asta in programma per venerdì 16 aprile. La vendita, esclusivamente online, sarà divisa in due tornate (alle ore 15 e alle ore 17). A disposizione degli appassionati ben 329 lotti selezionati anche grazie alla preziosa collaborazione di due importanti sommeliers romani: Maurizio Paparello e Alessandro Pepe.La grande richiesta da parte della clientela, unita al difficile momento storico che stiamo vivendo, ha spinto la Colasanti Casa d’Aste a progettare questo importante evento, con l’intento primario di creare un bacino di supporto a sostegno delle categorie di ristoratori e aziende vinicole, notevolmente colpiti dall’attuale emergenza sanitaria. La selezione proposta in questa asta è caratterizzata da prestigiose etichette italiane ed internazionali, frutto di un’accurata ricerca volta ad attirare l’attenzione di collezionisti ed appassionati provenienti da ogni parte del mondo.In esordio di catalogo un’ampia collezione di Champagne, tra questi Dom Pérignon P3 1971, Krug Clos du Mesnil 1981 e varie annate di Salon. Seguiranno alcune bottiglie di Bordeaux in tutte le sue aree di produzione, qualche grande Château Premier Grand Cru Classé, mentre i vini della Borgogna saranno rappresentati da Romanée-Conti 2015 e Nuits-St. Georges Aux Lavières di Leroy.Nella seconda tornata saranno protagoniste le produzioni italiane, partendo dal Piemonte con i celebri Barolo e Barbaresco, tra i quali Giacomo Conterno, Roagna, Ceretto e Gaja e arrivando in Toscana con famose aziende produttrici di Super Tuscan e Brunello di Montalcino, come Tenuta San Guido, Ornellaia, Antinori, Poggio di Sotto e Biondi-Santi. L’asta si chiude con un assortimento di Whisky e Rum molto rari, dove spicca un pregiatissimo Rhum des Plantations Saint-James 1885.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Vaccini e la sindrome del ‘tengo famiglia’. Combatterla col ‘non mollare’. Aduc in prima linea

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 aprile 2021

Ammesso e non concesso che un dì supereremo la pandemia, l’umanità sperimenta pochezza e grandezza. gli avvocati ventenni, trentenni, etc in Toscana vaccinati grazie al potere della loro corporazione, Dopo le minacce di sciopero del maggiore sindacato dei magistrati se non fossero stati vaccinati, Dopo tante storie di amici o corporazioni vaccinate prima di altri, anche non considerate (volutamente?) dal clamore mediatico come le precedenti, ma in omertà diffusa tra privati e pubblici… perché così funziona soprattutto dove lo Stato è mucca e orpello …Oggi arrivano le piccole isole, quelle che vivono essenzialmente di turismo: “urge concorrenza agli stranieri che ci stanno rubando i clienti, dopo sarà troppo tardi”. Ovviamente fanno finta di non sapere che se all’estero prenotano già le vacanze è perché lì sono vicini all’immunità di gregge raggiunta col vaccino prima ai più anziani… situazione che in Italia non è tale. “Mors tua vita mea”, questo il neo motto patriottico, anche incoraggiato da squallidi politici senza arte e bramosi di consensi.L’Italia non è mai stata una nazione, e lo sta dimostrando. E’ quella dei Comuni e non delle Regioni il cui flop a tutti i livelli è drammaticamente un fatto. Isole o avvocati o magistrati o amicidegliamici, niente ci stupisce. Ma siamo incoraggiati e meravigliati dalla tenacia di chi riesce a tenere insieme i pezzi. Urge, per salvarci, stringerci intorno a queste persone, istituzionali o meno, nazionali o locali che siano.La sindrome del “tengo famiglia” è una delle peggiori e più schifose del genere umano. Ma non sputiamo addosso a questi familisti. Combattiamo contro le loro politiche e anche per le loro vite. Quelli come noi hanno una sola famiglia, l’umanità. Non mollare, dicevano i nostri padri fondatori. Ognuno nella sua dimensione, intima e pubblica.E’ questa occasione perché noi di Aduc, che facciamo parte dei “non mollare”, di scusarsi con chi fino ad oggi ha voluto e potuto usarci. Negli ultimi mesi, con la presenza/assenza del nostro web hackerato da chi non vuole che vi informiamo, siamo stati travolti dal nostro testardo volontariato basato sui soldi delle persone e non delle istituzioni. Il nostro contributo civico e politico al “non mollare”, nel momento più critico dell’umanità, ha subito un duro colpo. Abbiamo fatto crack e ci stiamo con difficoltà risollevando. Grazie a chi ci ha dato ancora fiducia ed a chi – nuovo, incuriosito o per necessità – ha cominciato ad usare i nostri servizi. Vincenzo Donvito, presidente Aduc

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Rendere effettiva la svolta digitale del Documento Unico”

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 aprile 2021

“Dopo il recente rinvio dell’entrata in vigore della disciplina sul Documento Unico, è necessario avviare quanto prima un confronto costruttivo tra il MIT e la filiera automotive per superare le attuali criticità e rendere disponibile un servizio realmente utile a cittadini ed imprese. Va colmata, una volta per tutte, la lacuna normativa che spinge oggi sempre più Pubbliche Amministrazioni a notificare alle società di noleggio le multe per le infrazioni al Codice della Strada commesse dalla clientela. Un pericoloso orientamento che rende meno sicure le nostre strade, garantendo impunità ai reali trasgressori, che rischia di costare al settore, già gravemente colpito dalla pandemia, ogni anno 240 milioni di euro (a fronte di oltre 2 milioni di multe)”. Sono queste le principali richieste avanzate nel corso dell’audizione sul cosiddetto DL Trasporti presso la Commissione Lavori pubblici del Senato del Presidente ANIASA (l’Associazione che in Confindustria rappresenta i servizi di mobilità) Massimiliano Archiapatti.Una pratica sbagliata e pericolosa che rischia di rendere meno sicure le nostre strade, deresponsabilizzando i comportamenti scorretti dei driver, e che produrrebbe gravi danni economici per il settore (240 mln di euro l’anno).

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Mario Tassone: bisogna ritrovare la politica…

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 aprile 2021

Sulla pandemia c’è una continua oscillazione sulle misure da assumere. Non ci sono certezze. Il mondo della scienza si diversifica al suo interno: la scienza non c’è! Emergono i vecchi mali con il carico di antiche inadempienze e degli approfittatori. Si assiste al gioco del pendolo, ai colori cangianti, a una approssimazione disarmante. Le regioni operano con le “loro” regole che si contrappongono a quelle a livello nazionale, come la Costituzione impone. Si aggrava la situazione economica dei lavoratori, degli esercenti che non trovano adeguate copertura nei provvedimenti “ristori”. La crisi della pandemia sta rendendo insostenibile la condizione dei cittadini che non danno più affidamento al Parlamento: una crisi nella crisi! Infatti il vuoto della democrazia risalta pericolosamente con la gente sommersa dai rigagnoli delle troppo approssimazioni. E’ strano che a una esigenza di corrispondere alla domanda di partecipazione democratica, il segretario del Partito Democratico riproponga una legge elettorale quasi analoga a quella del 1994. Quella riforma, che fu voluta da chi guidava il Partito Popolare come catarsi purificatrice dopo tangentopoli, penalizzò solo la storia della DC, dei partiti riformisti, lasciando indenne la sinistra verso la quale dopo la scissione del Ppi aderirono gli amici che oggi sono nel PD dopo le esperienze della Margherita e dell’Ulivo. Quella legge, che avrebbe dovuto garantire l’alternanza e più democrazia, non ha mai funzionato come non hanno funzionato le altre successive. La legge elettorale non può prescindere dalla forma di Stato e di governo, dalla modifica del titolo V della Costituzione introdotta nel 2001. Vagheggiare il maggioritario mitigato eventualmente da una quota di proporzionale o doppio turno, senza preferenze è un grimaldello alla repubblica parlamentare prevista dalla Costituzione. Con una Costituzione invariata, infatti, il ripercorrere le strade dei sistemi maggioritari con deputati “nominati” rende ardua l’agibilità democratica con un reticolato di capi e sottocapi. Non comprendiamo cosa intende fare Letta con i cinque stelle. Uno schieramento unico? Sarebbe un brutto epilogo per un PD se cercasse la propria identità in una alleanza strutturale con un movimento che è andato in senso contrario della storia. Bisogna puntare sulla democrazia. Bisogna rendere vivi valori accantonati. Bisogna ritrovare l’onore della coerenza. Bisogna offrire alla gente lo strumento della politica, spazzato via dalle leggi elettorali approvate dal 1994 in poi. A ciascuno il suo! Il compito oggi di costruire il centro a noi che ci ispiriamo al popolarismo cristiano e a quanti si rifanno al riformismo liberal-sociale e democratico.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Rossocinabro In Contemporanea

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 aprile 2021

Roma, 19 aprile – 19 maggio 2021 Via Raffaele Cadorna 28 Curator Joe Hansen and Cristina Madini. In mostra: Alessandro Angeletti, Heike Baltruweit, Oleg Bregman, Roderick Camilleri, Aleksandra Ciążyńska, Onno Dröge, Andreas Ender, Gabi Simon Artworks, Andrew Heiser, Juliet Hillbrand, Michael Jiliak, Alexandra Kordas, Riikka Korpela, Constanza Laguna Roldán, Marcia Lorente Howell, Judith Minks, Fanou Montel, Susan Nalaboff Brilliant, Renée Rauchalles, Erwin Rios, Belle Roth, Kyoung-Mee, Nina Stopar. Proseguono le mostre con nuovi artisti di talento, all’insegna di un’offerta artistica molteplice e diversificata, che Rossocinabro dopo dodici anni di attività e più di 200 mostre, offre ai suoi estimatori, analizzando di volta in volta i diversi territori del contemporaneo, talvolta distanti tra loro, conducendoli nei loro percorsi attraverso le opere presentate secondo chiavi di lettura diverse e spesso inedite. L’esposizione, quindi, come strumento insostituibile di conoscenza e formazione abbraccia molti aspetti dell’espressione artistica dalla pittura, alla scultura, alla fotografia. Il progetto di ‘In Contemporanea’ si basa proprio su questa varietà di stimoli, con lo scopo di avvicinare il pubblico, in maniera consapevole e graduale al mondo dell’arte e delle gallerie. Il pluralismo di per sé, negando l’esistenza di una verità universale ed oggettiva, è probabilmente una delle caratteristiche più importanti e più tipiche delle società moderne, e sarà sempre più un elemento propulsore del progresso anche in campo artistico, oltre che scientifico ed economico. Quest’attività di promozione, aperta a tutte le forme di espressione e basandosi sul pluralismo delle scelte, intende garantire la molteplicità dell’offerta e quindi coinvolgerà anche in futuro artisti sempre diversi. The exhibitions with new talented artists continue, with a multiple and diversified artistic offer, which Rossocinabro after twelve years of activity and more than 200 exhibitions, offers to its public analyzing the different territories of the Contemporary, sometimes distant from each other, leading them on their paths through the artworks presented according to different and often unpublished interpretations. The exhibition, therefore, as an irreplaceable tool of knowledge and training includes many aspects of artistic expression from painting, to sculpture, to photography. The ‘In Contemporanea’ project is based precisely on this variety of stimuli, to approach the public, consciously and gradually, to the world of Art and Galleries. Pluralism in itself, denying the existence of universal and objective truth, is probably one of the most important and most typical characteristics of modern societies, and will increasingly be a driving force of progress also in the artistic, as well as scientific and economic fields. This promotional activity, open to all forms of expression and based on the pluralism of choices, intends to guarantee the multiplicity of the offer and therefore will also involve ever-changing artists in the future.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »