Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Vino e bibita di vino. Come complicare le cose semplici

Posted by fidest press agency su martedì, 11 Maggio 2021

La proposta dell’Unione europea per aggiungere acqua nel vino per azzerare o abbassare il suo tasso alcolico è surreale. Dovrebbe aprire nuovi mercati. Le levate di scudi sono ovunque. Ma anche aperture perché si sa che “pecunia non olet”: tra questi nuovi mercati ci sarebbero i Paesi arabi dove l’alcool è vietato per legge. La raffinatezza dell’odore del vino viene sostituita con l’odore dei soldi.L’esempio dell’arancia. A parte il frutto, è un prodotto che, sostanzialmente, viene commercializzato come aranciata, succo, spremuta e marmellata. La nostra uva, a parte il frutto in grappolo, viene commercializzata in succo, marmellata e vino. Per quest’ultimo (fermentato con alcol minimo per legge), che ci sarebbe di strano se lo si chiamasse in altro modo tipo – per sintetizzare – “bibita di vino” (la fantasia dei nomi, anche per poco alcolico o analcolico, potrebbe sbizzarrirsi)? Perché questo non accade? Un impatto mediatico per dare il gusto ad un qualche sceicco arabo, spesso solo pubblicamente dedito alla sharia? Non è servita la lezione dell’influenza e del condizionamento del petrolio di questi signori nei nostri costumi e della nostra economia? Dobbiamo farci influenzare e condizionare anche per il vino? Proprio ora che abbiamo una diffusa coscienza e iniziativa che di loro (grazie alle energie alternative) ne possiamo anche fare a meno? Qualcuno chiamerebbe burro una margarina? Vincenzo Donvito, presidente Aduc

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: