Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Huawei premia i vincitori delle Olimpiadi della Matematica 2021

Posted by fidest press agency su mercoledì, 19 Maggio 2021

Si sono concluse, con la premiazione dei vincitori, le Olimpiadi della Matematica 2021 organizzate dall’Unione Matematica Italiana, su incarico del Ministero dell’Istruzione, e sponsorizzate da Huawei.La manifestazione, che si svolge annualmente dal 1983 e ha coinvolto quest’anno oltre 60.000 studenti, consiste in gare di soluzione di problemi matematici elementari che richiedono ai partecipanti la capacità di trovare tecniche creative e di ideare nuove dimostrazioni, con lo scopo di far sperimentare concretamente agli studenti quel tipo di problem-solving che un matematico di professione incontra nel suo lavoro.La premiazione dei vincitori, sia delle gare individuali che delle gare a squadre, è avvenuta il 15 maggio alla presenza della Prof.ssa Anna Brancaccio, Dirigente del MIUR per gli Ordinamenti Scolastici e per la Valutazione del Sistema Nazionale di Istruzione, il Presidente dell’UMI Piermarco Cannarsa e alcuni rappresentanti di Huawei. Le tre fasi di gara hanno avuto luogo tra il mese di marzo e il mese di aprile portando alla qualificazione dei 300 migliori concorrenti per la finale nazionale dello scorso 6 maggio. Quest’ultima è stata seguita da un’ulteriore settimana di gare a squadre composte da 7 studenti ciascuna.I primi due classificati sono stati premiati con un Huawei Matebook mentre il terzo classificato ha ricevuto un Huawei MatePad. La prima classificata nella competizione a squadre miste è stata premiata con dei Huawei Watch Fit mentre le componenti della squadra vincitrice della gara femminile hanno ricevuto le cuffie Huawei FreeBuds. Infine, medaglie d’oro, argento e bronzo sono state assegnate, in base alla rispettiva classificazione, a tutti quei partecipanti dei 300 qualificatisi per la finale nazionale che hanno ottenuto almeno 14 punti dei 42 in palio.“Siamo molto contenti di far parte di questa manifestazione e di poter constatare la ricchezza di giovani talenti che il nostro Paese può vantare. L’Italia è ancora molto indietro nel suo processo di digitalizzazione e ha senz’altro bisogno di risorse che nutrano una passione e un interesse forti per le materie STEM. Per questo è molto importante incoraggiare percorsi accademici in questi ambiti e rendere consapevoli studenti e studentesse delle numerose e significative opportunità di carriera che potrebbero perseguire dopo gli studi, ad esempio nel settore ICT” – ha dichiarato Renato Lombardi, Head of Huawei Italy Research Center.Huawei promuove la diffusione delle competenze digitali e della cultura STEM, senza barriere e stereotipi di genere, ed è impegnata nella formazione dei giovani talenti del settore ICT attraverso molteplici iniziative tra cui il programma Seeds for the Future che ha l’obiettivo di promuovere il merito e l’eccellenza tra laureandi di facoltà ICT, focalizzandosi non solo sugli aspetti formativi ma anche sull’applicazione concreta nel mondo industriale. Altri programmi come Huawei ICT Academy e Huawei Learn ON si rivolgono a rappresentanti del mondo accademico che vogliano aggiornare la propria formazione e ottenere le certificazioni Huawei o a chiunque sia interessato ad acquisire competenze nell’ambito delle nuove tecnologie, dal 5G al Cloud Computing, dall’Intelligenza Artificiale all’IoT.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: