Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Massimo Lunardelli, Gramsci il fascista

Posted by fidest press agency su martedì, 1 giugno 2021

Un saggio e una ricerca storica sul Gramsci Nero che riserva molte sorprese. Mario Gramsci (1893-1945), il fratello fascista di Antonio Gramsci, sul quale fino ad ora era calato un oblio, si dice per volontà dei comunisti che intendevano cancellarne la memoria, e al contempo mito del neofascismo, in realtà ebbe una vita ben diversa dalla narrazione di parte. Mario Gramsci del quale si racconta che sia stato il primo segretario del Fascio di Varese e che sia morto mussoliniano convinto, aderente alla Repubblica Sociale Italiana, nasconde un’altra verità. Volontario in Etiopia a costruire l’Impero, capitano del Regio esercito sul fronte dell’Africa settentrionale nella Seconda guerra mondiale, finì prigioniero per cinque anni degli inglesi in Australia. Nel campo si dichiarò monarchico e antifascista. Rimpatriato in Italia nel 1945 morì dopo qualche settimana dal suo arrivo a causa del tifo contratto sulla nave di ritorno. Da quel momento è stata raccontata una storia che fino ad ora non aiutava a capire chi era stato veramente Mario Gramsci, il fratello di Antonio Gramsci, uno dei fondatori del Partito Comunista d’Italia. Massimo Lunardelli è bibliotecario e autore di libri e documentari, tra cui: Dieci pericolosissime anarchiche (2014); E’ Gramsci, ragazzi! Breve storia dell’uomo che odiava gli indifferenti (2017); Carmine Crocco, dei briganti il generale (2008); Carlo Cafiero, il figlio del sole (2011). Andrea Giannasi è giornalista e storico, direttore scientifico del museo della Liberazione di Lucca, dirige la casa editrice Tralerighe.Uoldelul Chilati Dirar insegna Storia e Istituzioni dell’Africa all’Università di Macerata. Si è occupato principalmente di storia del Corno d’Africa, in particolare dell’Eritrea, nel periodo coloniale. I suoi interessi di ricerca vertono sui processi di formazione delle élite locali e sullo sviluppo di ideologie nazionaliste.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: