Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Adriano Prosperi: Un tempo senza storia. La distruzione del passato

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 giugno 2021

Si moltiplicano i segnali d’allarme sulla perdita di memoria collettiva e di ignoranza della nostra storia. Nella realtà italiana di oggi c’è un passato che sembra dimenticato. E il peso dell’oblio è qui forse più forte che altrove. Cosa significa liberarsi del passato? Questo libro è, al medesimo tempo, un’apologia della storia e uno sguardo preoccupato sulla società dell’oblio in cui viviamo, dove la storia, come disciplina, è vituperata e marginalizzata. E dove dimenticare il passato è un fenomeno connesso alla scomparsa del futuro, mentre le rinascenti mitologie nazistoidi si legano all’odio nei confronti di chi viene “da fuori”. L’offuscarsi della coscienza e della conoscenza storica sembra passare quasi inavvertito. Per capire come siamo arrivati a questo punto, e per superare questa indifferenza, Adriano Prosperi propone una riflessione sul ruolo della memoria e della storia. Editore Einaudi Adriano Prosperi è professore emerito di Storia moderna presso la Scuola Normale Superiore di Pisa. Tra le sue opere: Tribunali della coscienza. Inquisitori, confessori, missionari (1996 e 2009); Storia moderna e contemporanea (con P. Viola, 2000); Il Concilio di Trento: una introduzione storica (2001); Dare l’anima. Storia di un infanticidio (2005 e 2015); Giustizia bendata. Percorsi storici di un’immagine (2008); Cause perse. Un diario civile (2010); Delitto e perdono. La pena di morte nell’orizzonte mentale dell’Europa cristiana (2013 e 2016); La vocazione. Storie di gesuiti tra Cinquecento e Seicento (2016); Un volgo disperso. Contadini d’Italia nell’Ottocento (2019). Vincenzo Lavenia, professore associato all’Università di Bologna, già allievo e perfezionando della Scuola Normale Superiore di Pisa, borsista dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli, Enseignant chercheur invité all’École Pratique des Hautes Études, Paris. Tra le sue pubblicazioni più recenti: Dizionario storico dell’Inquisizione (2010); Dio in uniforme. Cappellani, catechesi cattolica e soldati in età moderna (2017); Storia della Chiesa, vol. 3, L’età moderna (2020). Ha curato Storia del cristianesimo, L’età moderna (2015); l’ed it. del Democrates di J. G. de Sepúlveda (2015); con M. Bellabarba, Introduzione alla storia moderna (2018); con C. Zwierlein, Fruits of Migration, (2018).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: