Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Aggiornamento multi-asset mensile: teniamo le carte che abbiamo

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 giugno 2021

A cura di Maya Bhandari, Gestore di portafoglio Multi-Asset di Columbia Threadneedle Investments. Nel gioco delle carte, quando un giocatore decide di tenere le carte che ha in mano, senza pescarne altre, si dice che “è servito”. L’espressione “essere servito” descrive bene anche il modo in cui, negli ultimi mesi, abbiamo gestito la nostra asset allocation, apportando pochi cambiamenti alle nostre preferenze generali. Rimaniamo dell’idea che, nei prossimi 12-18 mesi, i migliori rendimenti rettificati per il rischio arriveranno dalle azioni e dalle obbligazioni societarie, a patto di mantenere un atteggiamento prudente sulla core duration, e adottiamo un approccio neutrale nei confronti della liquidità, delle materie prime e degli immobili commerciali nel Regno Unito. I nostri investimenti “meno evidenti” in ampie categorie di classi di attivi hanno dato risultati più deludenti, in particolare in due ambiti. Hanno pesato, in primo luogo, la decisione di concentrare l’esposizione verso le azioni cicliche nei mercati emergenti asiatici e in Giappone, che hanno ottenuto risultati decisamente peggiori rispetto al Regno Unito e all’Europa e, in secondo luogo, la decisione di mantenere la medesima propensione per le obbligazioni societarie high yield e high grade, che hanno registrato rendimenti notevolmente differenti. Analizziamo singolarmente questi aspetti. La performance deludente del Giappone e dell’Asia emergente è stata una sorpresa, data la maggiore sensibilità degli utili alla produzione industriale globale e l’esposizione ai titoli ciclici. Per esempio, i “beta” degli utili rispetto alla produzione industriale globale in entrambe le regioni sono il doppio di quelli dell’Europa e del Regno Unito, anche grazie alla composizione più ciclica dei mercati asiatici rispetto al resto del mondo. In ogni caso, la ridotta partecipazione ai rally ciclici è spiegata da fattori idiosincratici, risultanti dall’effetto combinato di nuove ondate di Covid-19, di flussi interni poco favorevoli (alla luce della tipica prudenza stagionale degli analisti azionari giapponesi) e delle preoccupazioni per un brusco inasprimento delle politiche da parte della Cina nella seconda metà del 2020. Quest’anno, i rendimenti complessivi delle obbligazioni societarie high yield e high grade hanno avuto un andamento molto difforme. Questo è attribuibile in parte alla duration, che ha dato risultati deludenti e che ha un impatto decisamente maggiore sui titoli high grade a più lunga scadenza rispetto ai titoli high yield con duration più breve, ma anche alle diverse tendenze di fondo del rischio. Rettificando le esposizioni sui vari mercati per lo stesso livello di volatilità a 12 mesi (ad esempio, dello S&P 500), le obbligazioni high grade evidenziano la migliore performance corretta per il rischio, superando di gran lunga sia le azioni che le obbligazioni high yield. Dopo un primo trimestre debole, le obbligazioni high grade hanno segnato il passo per cui, alla luce del costante sostegno da parte delle banche centrali e dei significativi miglioramenti dei fondamentali societari sottostanti, abbiamo deciso di mantenere l’esposizione. Continuiamo a indirizzare i nostri investimenti verso il margine positivo offerto dalle obbligazioni high yield europee a più breve scadenza, che potrebbero essere favorite dal sostegno delle politiche messe in atto, dall’attuale ripresa congiunturale e dal miglioramento delle metriche di credito, oltre che dalle aspettative di default decisamente inferiori sia per l’anno in corso che per il prossimo, favorite dalla previsione di tassi di recupero più elevati. (abstract) fonte: http://www.columbiathreadneedle.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: