Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 338

Lavoro: Mura (Pd), iniziato iter legge per malati oncologici

Posted by fidest press agency su sabato, 18 settembre 2021

“Con le audizioni di oggi cominciamo a colmare una grave lacuna nell’ordinamento giuridico, che non tutela a sufficienza i lavoratori colpiti da tumore o altre patologie invalidanti. Parte oggi l’iter di un intervento legislativo in cui confluiscono diverse proposte di legge, tra cui anche quella del Pd, con cui vogliamo assicurare il diritto alla conservazione del posto di lavoro per i lavoratori dipendenti colpiti da tumore, con la revisione del cosiddetto ‘periodo di comporto’ oltre il quale può scattare il licenziamento, e l’ampliamento dell’indennità di malattia per i pazienti lavoratori autonomi”. Lo dichiara la presidente della commissione Lavoro della Camera Romina Mura (Pd), a proposito dell’inizio dell’esame delle proposte di legge recanti “Disposizioni concernenti la conservazione del posto di lavoro e i permessi retribuiti per esami e cure mediche in favore dei lavoratori affetti da malattie oncologiche, invalidanti e croniche”. “Vanno ringraziate associazioni come Salute donna onlus e l’Associazione nazionale persone con malattie reumatologiche e rare (APMARR) che – sottolinea Mura – hanno portato avanti lunghe battaglie e che oggi hanno portato il loro contributo di conoscenza in Commissione, attraverso le loro presidenti Anna Mancuso e Antonella Celan”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: