Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Archive for 2 ottobre 2021

Cambia-Menti di Daniel Tarozzi

Posted by fidest press agency su sabato, 2 ottobre 2021

Era il 9 settembre 2012 quando Daniel Tarozzi, giornalista, documentarista e scrittore, fondatore e direttore responsabile del giornale web ItaliacheCambia.org, salì a bordo del suo Camper “Alba”. La meta era ancora vaga, la sfida chiara: girare tutte e venti le regioni italiane alla ricerca di chi stava cambiando il mondo, di chi di fronte a un problema non anteponeva un “se” paralizzante ma un “come” ricco di potenzialità. Quasi 10 anni dopo l’autore ripercorre nel suo nuovo libro – edito da Amrita Edizioni e in uscita nelle principali librerie italiane il 30 settembre – quella esperienza che ha segnato un prima e un dopo nella sua vita cambiando per sempre il suo modo di vedere, percepire, rappresentare e raccontare il mondo, e ciò che da allora ha scoperto continuando a indagare la realtà.La scoperta centrale è che lontano dai riflettori dei mass media esiste davvero un altro Paese, una nazione costellata da centinaia, migliaia di progetti straordinari che – seppur tra mille difficoltà – funzionano. Tarozzi lo definisce, senza temere smentita, “il più grande fenomeno di censura nella storia dei media”. Mentre TV e giornali, infatti, ci restituiscono quotidianamente stereotipi e mediocrità, disoccupazione, passività, decadenza, pensiero unico, là fuori esiste un mondo bio-differente che sta già creando l’alternativa al modello vigente. Cambia-Menti alterna riflessioni, analisi, storie, constatazioni, gioie e paure. Grazie a centinaia di incontri l’autore stila una mappa delle costanti che ci frenano o che, al contrario, permettono il cambiamento individuale e collettivo, partendo dall’esperienza dei tanti, tantissimi, che ce l’hanno fatta.L’obiettivo? Provare a dare il proprio contributo a quelli che, nonostante tutto, un cambiamento lo desiderano davvero ma sono convinti di non poterlo realizzare per una serie di motivi. Motivi a cui l’autore dà un nome, affrontando le paure e i blocchi più frequenti che si presentano di fronte a una persona che vuole cambiare qualche aspetto della propria vita e affiancando ad esse le più frequenti soluzioni adottate nelle diverse regioni e nei diversi contesti economici e culturali italiani.Tarozzi si mette anche in gioco in prima persona dando voce al proprio “lato oscuro” fatto di frustrazioni, difficoltà, delusioni, dolori, sconfitte e domande, per percorrere insieme a lettori e lettrici la via del cambiamento, costellata di dubbi e domande.Nella prima parte del libro viene sviscerato il cambiamento personale per poi approcciare il cambiamento collettivo, i suoi principali ostacoli e soluzioni. L’ultima parte di “Cambia-Menti” è invece dedicata al cambiamento, dalla teoria alla pratica. Ciò che via via emerge chiaro è che è impossibile realizzare cambiamenti collettivi senza contemporaneamente proporre quelli personali e che è impossibile agire sul piano personale senza affrontare un lavoro su sé stessi, inteso come spinta ad interrogarsi costantemente sul senso del proprio agire, sulle conseguenze del proprio modo di fare e di essere, sui meccanismi alla base delle nostre pulsioni e dei nostri interessi.Il compito dell’autore come giornalista, non è quello di sposare una tesi o l’altra, ma riportare esperienze che possono quanto meno indurci a scegliere in modo libero e consapevole, senza nascondere le ombre. Il libro è acquistabile sul sito http://www.amrita-edizioni.com

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Università Cattolica: corso in “Cristianesimi d’Oriente”

Posted by fidest press agency su sabato, 2 ottobre 2021

Lunedì 4 ottobre un convegno in Sala Negri da Oleggio alle ore 15 e sulla piattaforma teams previa registrazione. Il corso proporrà le testimonianze offerte dai manoscritti e dai libri che attraverso i secoli hanno conservato e nutrito l’identità e la tradizione di queste comunità per giungere infine alla loro condizione attuale, sia di presenza in quei territori sia nella diaspora nelle città dell’Occidente tra cui Milano. Durante l’evento del 4 ottobre i professori Lorenzo Perrone, titolare del corso, e Carlo Dell’Osso, del Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana, dipingeranno il quadro storico e archeologico degli sviluppi del Cristianesimo in Oriente, dalle origini e dalle missioni del IV secolo sino a oggi. La docente della Cattolica e psicologa Cristina Castelli racconterà poi l’avventurosa vicenda di un manoscritto liturgico del XIV secolo, che, fortunosamente sottratto negli scorsi anni alla furia distruttrice dell’Isis, è stato restaurato in Italia e riconsegnato alla sua comunità da Papa Francesco nel corso del suo viaggio in Iraq. Proprio collegandosi dall’Iraq suor Silvia Batras, domenicana, testimonierà la vita, le difficoltà e le speranze delle comunità cristiane in quella regione. Infine, il diacono Roberto Pagani, responsabile del Servizio per l’ecumenismo e il dialogo della Chiesa di Milano, illustrerà la presenza delle diverse chiese cristiane della diaspora nella diocesi ambrosiana.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rivoluzione Green a firma 5 Stelle per l’edilizia

Posted by fidest press agency su sabato, 2 ottobre 2021

“I dati di ENEA, l’Agenzia Nazionale Efficienza Energetica parlano chiaro: grazie agli effetti della manovra voluta dal M5s, il Paese registra 46.19 mila cantieri ed un totale di 7.495.428.322,63 miliardi di euro di investimenti ammessi a detrazione”. A spiegarlo è Marco Degli Angeli, consigliere pentastellato di Regione Lombardia che, facendo riferimento ai dati forniti dall’Agenzia, alla data del 30/9/2021, precisa come il Superbonus 110% sia da promuovere a pieni voti: “I numeri, infatti, continuano a crescere assieme ai benefici di efficienza e di maggior sicurezza. Segno che la manovra voluta dal Movimento 5 stelle funziona ed è soprattutto utile all’economia e ai cittadini italiani: nella sola Lombardia si è toccata la cifra di 1.127.015.061,40 miliardi di euro messi a detrazione su oltre 6 mila asseverazioni”. Aggiunge Degli Angeli: stando ai dati forniti da Enea, in Lombardia c’è stato un investimento medio pari a 598.761,63 mila euro per i condomini e di 107.001,02 mila euro per gli edifici unifamiliari. Questa manovra – conclude – non solo ha migliorato e sviluppato l’economia edilizia: ha soprattutto consentito a tanti cittadini di migliorare le abitazioni, rendendole più sicure e meno impattanti da un punto di vista ambientale. Sono ottimista sul futuro di questa iniziativa la quale continuerà infatti a riempire l’Italia di cantieri, proiettando il nostro Paese verso il futuro”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Marina miitare: Nuovo Force Commander Magkos

Posted by fidest press agency su sabato, 2 ottobre 2021

Il 1 ottobre 2021 a Taranto, a bordo della nuova ammiraglia HS Navarinon, ha avuto luogo a cerimonia di avvicendamento del Force Commander dell’Operazione EunavForMed Irini.Il Commodoro Michail Magkos della Marina Militare Greca, già Chief of Staff dell’Operazione Irini dal 30 marzo scorso, è subentrato al Contrammiraglio Stefano Frumento, della Marina Militare Italiana, al Comando della componente operativa aeronavale della missione dal 1 ottobre 2021 composta da mezzi marittimi, aerei e sistemazioni logistiche schierati nella zona delle operazioni. Il Force Commander agisce sotto l’autorità del Comandante dell’Operazione stesso. Nell’incarico di Force Commander dell’Operazione Irini, l’Italia e la Grecia si alternano su base semestrale.Contemporaneamente Nave San Giusto, della Marina Militare – fino ad oggi nave ammiraglia di IRINI – viene rilevata in tale ruolo dalla nave greca HS Navarion e dalla nave Comandante Foscari, della Marina Militare, quale contributo italiano all’Operazione. La nave ammiraglia è l’unità navale sulla quale il Force Commander è imbarcato con il suo staff. La nave ammiraglia, così come il Force Commander, si alternano ogni sei mesi.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Il volontariato non vuole essere chiamato sono nell’emergenza

Posted by fidest press agency su sabato, 2 ottobre 2021

Il volontariato è diventato un fattore sociale irrinunciabile, da protagonisti dell’emergenza ad attori imprescindibili nella quotidianità. Nella pandemia stiamo stati presenti con i nostri volontari senza nessuno ci avesse convocati. E lo abbiamo fatto senza paura, ma non vogliamo più essere di contorno o subentrare nell’emergenza, ma partecipare dall’inizio a un processo di costruzione di una nuova sanità 2.0. Vogliamo essere partner affidabili e riconosciuti”. Sono le parole di Sergio Amadori, presidente dell’Ail, l’Associazione italiana leucemie, linfomi e mieloma, in occasione della due giorni del convegno ‘Curare è prendersi cura’ nel salone d’onore del CONI, sino ad oggi. “Dovevamo evitare gli ospedali perché luoghi del contagio, durante i primi mesi della pandemia- racconta Amadori- eppure abbiamo accompagnato i pazienti nei nosocomi, a fare le terapie, le visite di controllo ove possibili. Tutto questo nell’ambito della Oncoematologia è stato estremamente diluito, ridotto: I reparti adibiti sono stati saccheggiati di colleghi prestati all’emergenza”, denuncia il presidente. “Nonostante questo però siamo riusciti a tenere, ma ora dobbiamo rendere quello che un tempo era il migliore sistema del mondo in un sistema che deve rinascere, perché la pandemia ha scosso tutto il Servizio sanitario nazionale dalle fondamenta. La nostra attività ora- invoca Amadori- si declina con la formazione dei volontari, una migliore partecipazione e come motore di ripartenza nell’attuale realtà sociale ed economica”, conclude. (fonte agenzia Dire)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

La leucemia linfatica cronica è la forma di leucemia più frequente

Posted by fidest press agency su sabato, 2 ottobre 2021

Roma, 5 ottobre 2021, ore 11.30 Hotel Nazionale (Piazza Montecitorio 131) si terrà una conferenza stampa con gli interventi di Sergio Amadori (Presidente AIL), Antonio Cuneo (Direttore Unità Operativa Ematologia, Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara), Francesca Mauro (Professore Associato Istituto di Ematologia, Sapienza Università, Roma) e Mirko Merletti (Vice Presidente Oncology AstraZeneca). È prevista anche la diretta on line e si potranno rivolgere domande ai relatori. La maggior parte dei pazienti scopre la malattia in seguito ad altri controlli e, non presentando sintomi, non ha necessità di terapie immediate. La diagnosi però provoca una frattura nella vita dei pazienti ed è fonte di una vera e propria tempesta emotiva. In realtà questi pazienti possono condurre per molti anni una vita normale. Per far capire loro che la cronicità rappresenta un’occasione positiva per gestire a lungo termine la malattia, parte una nuova campagna con il patrocinio di AIL (Associazione Italiana contro Leucemie, linfomi e mieloma).

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

In ricordo di Tognazzi. Parte da Velletri, con una mostra fotografica

Posted by fidest press agency su sabato, 2 ottobre 2021

Velletri, Qui, dove l’indimenticabile attore di “Amici miei” e “I mostri” visse per oltre trent’anni con sua moglie l’attrice Franca Bettoja, si svolgerà, sino a dicembre 2021, “UgoMania – Velletri per Ugo”: un ricco calendario di iniziative per celebrare uno dei più grandi interpreti della commedia italiana, in preparazione del grande evento per i suoi cento anni, che cadrà il 23 marzo 2022. La Città di Velletri, che ha già intitolato alla sua memoria un teatro e un istituto professionale alberghiero, dedica all’artista un sentito omaggio lungo oltre tre mesi. Si parte con la mostra fotografica “Ugo e Velletri” che resterà visibile sino a dicembre 2021. Costituita da 25 scatti privati dell’attore, potrà essere ammirata nelle vetrine dei negozi del centro storico, tra via Cannetoli e via Alfonso Alfonsi, in collaborazione con i commercianti del quartiere. Si svolgerà invece, da sabato 30 ottobre a lunedì 1 novembre, presso il Multiplex Augustus, la maratona cinematografica “Ugomania”, che proporrà alcuni dei più grandi successi dell’attore. Durante la rassegna sarà anche presentato il libro “Ugo, la vita, gli amori e gli scherzi di un papà di salvataggio”, scritto dai figli Ricky, Gianmarco, Maria Sole Tognazzi e Thomas Robsahm, pubblicato da Rai Libri. Sono in programma sempre a Velletri, nel mese di novembre (date da definirsi), una visita guidata presso la Casa Museo di Ugo Tognazzi in compagnia del figlio Gianmarco Tognazzi, e il contest culinario “Un cuoco prestato al cinema”, per ricordare le ricette di Ugo con il coinvolgimento diretto degli studenti dell’Istituto Alberghiero di Velletri, che rivisiteranno alcune delle sue ricette più famose. La kermesse si concluderà con una serata speciale presso il Teatro Tognazzi, l’unico a lui dedicato in Italia, alla presenza dei figli Ricky, Gianmarco e Maria Sole Tognazzi e delle Amministrazioni Comunali di Velletri e Pomezia, gemellate nel nome di Ugo. Saranno proiettati per l’occasione “Il meglio di Ugomania”, video conclusivo che raccoglierà i momenti topici del festival, e il documentario “Ugo e gli amici di Velletri”. Dopo aver annunciato le principali iniziative previste per il centenario e dopo aver premiato i vincitori del contest culinario “Un cuoco prestato al cinema”, la serata terminerà con la proiezione del film documentario “Ritratto di mio padre”, con la regia di Maria Sole Tognazzi.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Acquistare casa nel futuro dei giovani

Posted by fidest press agency su sabato, 2 ottobre 2021

comperare una casa rimane un importante obiettivo di vita anche per i Millennials e gli appartenenti alla GenZ. Infatti, stando ai dati emersi dal sondaggio di Immobiliare.it, il portale immobiliare leader in Italia, condotto su campione di 1.500 persone di età compresa tra i 15 e i 30 anni, quasi la totalità degli intervistati (98%) è intenzionata, non appena ne avrà l’opportunità, ad acquistare un’abitazione. Una soluzione indipendente (53%) e di nuova costruzione (50,5%) è l’identikit della casa dei sogni dei potenziali futuri acquirenti. Giudicata essenziale – ben l’85% degli utenti l’ha indicata come molto importante – la presenza di garage o posto auto nello stabile. A seguire sono particolarmente apprezzati un sistema di sicurezza, irrinunciabile per il 64% degli intervistati, e aree verdi attrezzate, molto importanti per il 42%. Memore sicuramente dell’esperienza del lockdown, la quasi totalità degli intervistati (92%) nella propria casa dei sogni vuole il giardino – o almeno un terrazzo o un balcone – così da godere di un proprio spazio all’aperto privato. Dal momento che le nuove generazioni prestano grande attenzione ai temi di sostenibilità ambientale, nonché alle loro tasche, anche la classe energetica elevata è considerata dalla maggioranza (80%) un requisito rilevante.Il sogno di possedere un’abitazione dotata di ogni comfort dovrà necessariamente scontrarsi con le disponibilità economiche. E i giovani sembrano esserne consapevoli, tanto che ben il 75% di loro pensa che potrà comprare la prima casa solamente col supporto di un mutuo, mentre il 14% crede che avrà bisogno di fare appello all’aiuto alla famiglia. L’11% di quanti hanno risposto al sondaggio invece ha dichiarato che preferirebbe risparmiare e procedere all’acquisto solo quando avrà l’intero importo a disposizione.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La Galleria Triphè presenta “Ludus” matematico

Posted by fidest press agency su sabato, 2 ottobre 2021

Roma Opening venerdì 15 ottobre 2021 h. 19.00 Via delle Fosse di Castello 2, Mostra personale di Marco Angelini a cura di Maria Laura Perilli. Durata mostra: dal 15 ottobre al 20 dicembre 2021 Orari: dal martedì al sabato 10.00 – 13.00 16.00 – 19.00. La lametta, il semplice oggetto di uso comune che lega la gestualità quotidiana di uomini e donne, è utilizzata da Marco Angelini come strumento base del suo linguaggio, della sua ricerca artistica. Il piccolo oggetto viene assemblato in forme aperte, chiuse e semiaperte secondo serialità che riportano alla memoria dell’osservatore i circuiti stampati di schede elettroniche: il massimo della razionalità umana nel sintetizzare operazioni complesse. Le connessioni che l’artista propone non sono, pertanto, circoscrivibili al semplice “ludus” matematico; sono, in nuce, un passo, una ipotesi di lavoro che può volgere verso quella che Giulio Carlo Argan definiva:” una esplicita, rigorosa ed avanzata analisi strutturalistica ed Operazionistica, un iter già programmato su una metodologia di tipo logico matematico.’’ Una ricerca estetico-operazionale, quella di Angelini, destinata ad essere da semplice, lineare sempre più complessa e che si stende con forza su fondi di macchie che spesso ci riportano a Rorschach. Sono macchie, infatti, che stimolano l’osservatore, che fanno pensare a continenti contrastati, alla deriva, alla ricerca di un ordine che possa irretirli. Qui agisce l’artista sovrapponendo al ‘’contrasto’’ un processo di razionalità; è la razionalità della specie umana che elabora, costruisce, struttura e fa storia! Angelini tenta di raggiungere con le sue opere un equilibrio visivo e sistematico di forme. Dice infatti Arnheim: ‘’a livello di percezione, l’aspetto di ogni elemento dipende dal posto e dalla funzione che esso occupa ed assume entro le strutture considerate nel suo unicum.’’ Le lamette, strumento del suo lavoro, poggiano su un tempo passato, quasi adagiandosi delicatamente sui segni della storia ma pronte a virare verso nuovi, ma sempre antichi scenari. Angelini sulla linea di Fontana, è alla ricerca di una nuova e personale concezione dello’’ spazio artistico’’. Dice, infatti, Lara Vinca Masini riguardo alla volontà di Fontana nel manifesto Blanco del 1946 che si ‘’ ponevano le basi di uno spazio interpretato secondo rapporti diversi sia da quello rinascimentale, sia da quello ottocentesco, sia da quello cubo-futurista, uno spazio che tenga conto, cioè, delle conquiste scientifiche che usano lo spazio fisico e fenomenico come nuovo e più estremo strumento di comunicazione, capace quindi di collocare anche l’opera d’arte in una dimensione rinnovata, in rapporto alle possibilità offerte dai nuovi strumenti tecnico-scientifici, che si propongono come ulteriori mezzi tecnici e di attivazione della creatività anche per l’artista.’’ By Maria Laura Perilli

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Come è cambiato il mondo del riso italiano ed europeo negli ultimi 15 anni?

Posted by fidest press agency su sabato, 2 ottobre 2021

E quali sono le sue prospettive di sviluppo? Le risposte sono nel volume Le varietà di riso coltivate in Europa 2006-2021. Caratteristiche e criteri di scelta tra biodiversità ed innovazione, realizzato dal CREA – con il suo Centro di Ricerca Difesa e Certificazione -, sponsorizzato da Corteva, importante player del settore e presentato oggi al Festival del giornalismo alimentare, in un momento di confronto sul riso anche più ampio con stakeholder e giornalisti, alla presenza del Sottosegretario delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Gian Marco Centinaio.Il volume nasce dall’esigenza di un aggiornamento sullo stato dell’arte delle principali innovazioni nella risicoltura, che negli ultimi 15 anni ha subìto trasformazioni non solo degli aspetti varietali e tecnici, ma anche di quelli commerciali, legislativi e fitopatologici, per poter fornire a tutti gli operatori del settore un quadro organico e completo delle recenti introduzioni nel panorama varietale europeo. Per esempio, vengono censite le 270 le varietà di riso, coltivate in Italia e in altri paesi dell’Unione Europea, iscritte dal 2006 ad oggi al registro Europeo. Partendo dalla storia e dall’evoluzione varietale della risicoltura italiana dagli ultimi decenni del 1800 ad oggi, vengono, infatti, illustrate sia le novità tecniche maggiormente determinanti (ad esempio la comparsa di varietà con tolleranza agli erbicidi e l’introduzione di varietà ibride) sia le trasformazioni della normativa dedicata alle sementi (la certificazione ufficiale e fitosanitaria, la protezione delle novità vegetali e la gestione e la salvaguardia del patrimonio genetico). Non manca poi un approfondimento sulle avversità, inquadrate temporalmente nel ciclo colturale del riso, che sono numerose, di varia natura e, in alcuni casi, provenienti da realtà geograficamente distanti e comparse anche a causa dei cambiamenti climatici in corso.La diversificazione varietale ha – inoltre – influenzato le caratteristiche morfologiche e la fisiologia delle nuove accessioni, offrendo ai risicoltori un’ampia possibilità di scelta in funzione del ciclo della singola varietà e della gestione delle tempistiche della coltura. Nello specifico il miglioramento genetico ha permesso di ottenere cultivar sia con caratteristiche agronomiche particolarmente utili (riduzione della taglia, introduzione di cicli fenologici più brevi, miglioramento della struttura della pianta, introduzione di particolari resistenze), sia nuove tipologie particolarmente richieste dal mercato. “Questo volume – evidenzia il sottosegretario alle Politiche agricole alimentari e forestali, Gian Marco Centinaio – traccia in modo completo l’evoluzione del riso in Italia e in Europa e nello stesso tempo rappresenta un utile strumento di lavoro per gli operatori del settore, analizzando le tecniche, le normative e le trasformazioni che hanno interessato la risicoltura negli ultimi 15 anni. Un lavoro prezioso, soprattutto in un momento in cui dobbiamo affrontare le difficoltà legate alle avversità climatiche. Per restare competitivi e vincere le sfide lanciate dall’Europa a favore dell’ambiente e dei consumatori è fondamentale il ruolo della ricerca. Un’evoluzione necessaria anche per il riso – sottolinea Centinaio -, di cui il nostro paese si conferma primo produttore europeo, con la qualità Made in Italy apprezzata in tutto il mondo”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Furio Colombo: No. Il coraggio del dissenso

Posted by fidest press agency su sabato, 2 ottobre 2021

Collana le Onde, pp. 94, 10 euro In libreria dal 14 ottobre. Una cronaca politica della Seconda Repubblica, una testimonianza di integrità e cultura repubblicana. Negli oltre vent’anni di impegno parlamentare, prima come deputato e in seguito da senatore, Furio Colombo ha portato avanti il suo impegno civile nelle forme di una assoluta fedeltà a se stesso e ai propri princìpi. Questo volume raccoglie i suoi interventi in aula e disegna una cronaca della Seconda Repubblica, forse delle sue macerie, attraverso i molti no espressi in aula, in piena libertà di coscienza. Di fronte a leggi ad personam, ritagliate per interessi particolari e irriguardose di una democrazia, Colombo ha espresso il suo diniego, ha argomentato il suo dissenso, ha difeso con vigore le posizioni che riteneva giuste, per quanto minoritarie. Di questo infaticabile impegno civile questo libro dà conto, nella sua testimonianza di integrità e cultura repubblicana.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Billie Jean King: Tutto in gioco

Posted by fidest press agency su sabato, 2 ottobre 2021

Un’autobiografia. Collana le Polene, pp. 480, 20 euro In libreria dal 14 ottobre. La straordinaria vita della tennista e attivista Billie Jean King. Una delle autobiografie sportive più appassionanti dai tempi di Open di Agassi. Cresciuta giocando su campi pubblici a Long Beach, in California, negli anni ’50, King ricorda la sua inaspettata ascesa fino a diventare una delle tenniste di maggior successo, vincendo 12 titoli al Grande Slam e classificandosi al primo posto per cinque anni. Storica la sua vittoria decisiva su Bobby Riggs nella partita “La battaglia dei sessi” nel 1973. In un’epoca in cui lo sciovinismo maschile e la disuguaglianza pervadevano gli sport professionistici e l’ambiente culturale, King individua i momenti cruciali che l’hanno spinta a lottare per le donne atlete a ricevere parità di trattamento e premi in denaro nei tornei. Una battaglia che è durata 34 anni per raggiungere il suo obiettivo finale, quando nel 2007 Wimbledon è diventato l’ultimo grande Slam a conformarsi. Nonostante tutto il suo coraggio in campo e di fronte all’ingiustizia e alla disuguaglianza, King rivela nei minimi dettagli le sue paure di venire a patti con la propria identità sessuale e le numerose battute d’arresto e lotte personali che hanno messo a rischio la sua carriera e la sua salute. Da quando è andata in pensione, King ha continuato a dedicarsi alla lotta per le pari opportunità per tutti, compresa la comunità LGBT. Nel 2009, il presidente Obama le ha conferito la medaglia presidenziale della libertà. È stata la prima atleta donna a ricevere un tale onore.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Edith Bruck: Andremo in città

Posted by fidest press agency su sabato, 2 ottobre 2021

Collana Oceani, pp. 148, 16 euro In libreria dal 14 ottobre. Torna in libreria il capolavoro nascosto di Edith Bruck sull’amore fraterno ai tempi dei lager. Un’autrice diventata un punto di riferimento per capire il Novecento, vincitrice del Premio Strega Giovani e Premio Viareggio. “Il mio fratellino Beni mi tirò a se stringendomi la mano con tutte le sue deboli forze e disse: ‘Pensi veramente che io guarirò un giorno?’ ‘Ne sono sicura,’ dissi io, ‘e adesso ascolta. Tutti i giorni alla stessa ora il treno, prima di rallentare, fischia. Lo senti? Non si ferma proprio, ma rallenta e noi avremo il tempo di saltarci sopra. Dovrai essere svelto. Io ti prenderò per mano come ora e hop! Una volta dentro è fatta. Quando vedo la grande stazione vuol dire che siamo in città. Poi scendiamo e cerchiamo un dottore. Avrai aspettato tanto, ma il dottore ti guarirà.’ Quante volte ho ripetuto queste parole al mio fratellino che aveva sette anni e io undici. Forse è proprio lui che mi diede coraggio e fiducia nel meglio. Sognavamo insieme. Ogni mattina mi chiedeva di che colore è il cielo. E io glielo descrivevo chiaro, di un azzurro tenero dolcissimo, anche quando era nero come il catrame. E finivo per crederci anch’io, per qualche istante, in quel cielo bellissimo.” – Edith Bruck

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Ervin LÁSZLÓ: Il mio viaggio

Posted by fidest press agency su sabato, 2 ottobre 2021

Collana le Polene, pp. 208, 12 euro In libreria dal 14 ottobre. L’autobiografia del filosofo e saggista ungherese, con gli interventi di importanti personalità del mondo della cultura e della scienza. Una delle figure attualmente più autorevoli nel campo della filosofia della scienza e della spiritualità. L’inventore di un nuovo paradigma scientifico. Lunedì 18 ottobre l’autore sarà ospite della Milanesiana d’autunno, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi. Un volume che raccoglie, oltre a una serie di contributi di vari autori (da Jean Houston a Riccardo Illy, da Michael Sandler, da Jane Goodall), una breve autobiografia in cui Ervin László ripercorre le proprie tre incarnazioni, come enfant prodige del pianoforte e poi concertista in tutto il mondo, come filosofo che sviluppa la teoria dei sistemi e come attivista, impegnato alle Nazioni Unite, nel Club di Roma e di Budapest, per promuovere il cammino verso un mondo armonico e sostenibile, esponendo i principi della propria filosofia.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

rAborta, the Abortion Robot has come to Mexico!

Posted by fidest press agency su sabato, 2 ottobre 2021

International Safe Abortion Day, telemedicine abortion care and information service, Women on Web, will be joining local groups in a demonstration in Mexico City for the abortion robot campaign, rAborta. Mexico’s Supreme Court unanimously deemed the punishment of abortion unconstitutional, coming into effect immediately in the state of Coahuila and effectively paving the road for legalization throughout the country. Abortion was illegal up until this point in most parts of the country except in cases of rape and in some areas, if a woman’s life was threatened. The abortion robot is meant to symbolize women’s reliance on technology to meet their rights. The robot is operated in Mexico City where abortion is legal and then delivers abortion pills to the women in restricted states. By wielding the different legalities in different states, the abortion robot can meet the needs of Mexican women without breaking the penal code. Mexico, like many countries, suffers a great imbalance of access for many of its citizens as some have legal access and some do not. For women living outside of the four Mexican states that have legalized abortion care, accessing safe abortion is difficult and requires support and accompaniment from other networks. The rAborta campaign aims to shed light on the importance of equal access for all and demand all Mexican states legalize abortion.The rAborta campaign will launch 11 robots to 11 states throughout various parts of Mexico. The first will be launched at 10am on September 28th and will continue throughout the day. A press conference will then take place the following day on September 29th at 9am at El Museo de Memoria y Tolerancia. Each robot will be controlled by a doctor in Mexico City and received by 11 states that have yet to legalize abortion care.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

More telemedicine services are needed in Canada, Women on Web data shows

Posted by fidest press agency su sabato, 2 ottobre 2021

New research conducted with Women on Web data demonstrates that women and pregnant people in Canada continue to encounter various obstacles in accessing abortion care. The data was collected during the global outbreak of COVID-19 and shows more and more women preferring the privacy and convenience that telemedicine provides over in-person services.In January 2021, Women on Web (WoW) opened its online consultations for abortion to Canadian users. WoW is an international telemedicine abortion service that works in restrictive settings and thus does not ordinarily service countries such as Canada. For research purposes, however, WoW opened up consultations to Canadians for evaluation. The research shows that, although Canada has no legal restrictions on abortion, there are many reasons for Canadians to seek care through Women on Web. Between January and July 2021, we received 137 unique help requests. As part of the consultation, people were asked about their reasons for seeking online abortion services. A majority of Canadian users cited multiple reasons for accessing Women on Web remote abortion services, including being more comfortable at home (50%), preferring to self-manage their abortion (48%), and secrecy/privacy (48%). More than two-thirds (69%) preferred to access abortion through online services. The COVID-19 pandemic exacerbated barriers and made existing abortion services harder to access. Abortion providers in Canada therefore either began offering telemedicine abortion for the first time or expanded existing telemedicine access.WoW research reveals, however, that telemedicine services should not be merely a response to a pandemic or service interruptions, but rather an opportunity to improve the quality of services and provide care that corresponds to the needs and preferences of women and pregnant people needing abortions. Women on Web’s research report will be published during Digital Health Week , November 29 – December 3, 2021. In the spirit of International Safe Abortion Day, this research further demonstrates that not only is telemedicine safe and effective but it’s a method that is more and more preferred by women and pregnant people to best address their individual needs and autonomy. To celebrate International Safe Abortion Day, Women on Web is hosting a crowdfunding campaign and we’re asking everyone to shift their thinking and consider each donation as a gift; gifting an abortion to someone you might know or care about. To your colleagues, to your friends, to your family, to your neighbours… to your community! Until abortion is just another medical procedure that we occasionally have to get, let’s make it as normal as possible.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »