Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Inaugurato il nuovo terminale per il traffico transeuroasiatico nella regione di Kaliningrad

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 ottobre 2021

Il 1° ottobre, nella città di Chernyakhovsk è stato ufficialmente inaugurato il nuovo centro di trasporto e logistica “Est-Ovest”, nella regione di Kaliningrad. Il nuovo terminale ferroviario ha una capacità di servizi per la movimentazione annua di 450.000 container standard (TEU). Alla cerimonia di apertura hanno partecipato Anton Alikhanov, governatore della regione di Kaliningrad, Sergey Sapegin, direttore della Società Ferroviaria di Kaliningrad, e Alexey Grom, CEO di UTLC ERA. Oleg Belozerov, Amministratore Delegato e Presidente delle Ferrovie Russe (RZD) ha inviato un messaggio di saluto tramite video, e ha sottolineato l’importanza del nuovo terminale di trasporto in vista dello sviluppo pari a sette volte del volume di traffico transeuroasiatico nell’exclave russa.Alexey Grom ha sottolineato l’importanza della cooperazione con la ferrovia di Kaliningrad nell’organizzazione dei trasporti di container transeuroasiatici e nell’ulteriore sviluppo dei progetti infrastrutturali correlati. Ha previsto un ulteriore aumento del traffico sulla rotta di transito tra Europa e Cina. Nel 2020, circa l’otto percento di tutti i trasporti ferroviari tra l’Europa e la Cina è avvenuto, passando per Kaliningrad. Nel 2019, era pari al tre per cento. Il nuovo terminale di trasporto e logistica, “Est-Ovest”, è stato realizzato nel 2020, sulla base di un accordo tra il Ministero dei Trasporti russo, RZD e il governo della regione di Kaliningrad, in merito all’attuazione del progetto federale russo, “Centri di trasporto e logistica” . L’hub sarà specializzato nel trasporto di beni in esportazione e importazione, nonché nella movimentazione di container in transito tra l’Asia e l’Europa. Nel medio termine, dovrebbe diventare uno dei più importanti snodi di trasporto sulla Nuova Via della Seta. Il nuovo terminale ferroviario supporterà il traffico ferroviario di UTLC ERA sulla rotta Cina – Europa – Cina. L’azienda intende autorizzare alla partenza fino a due coppie di treni a settimana, nel terminale. I treni pilota hanno superato con successo i test. A Chernyakhovsk, i container vengono trasbordati dallo scartamento largo (1520 mm) allo scartamento europeo (1435 mm), e inviati a destinazione. L’immediata vicinanza del terminale al confine di Zheleznodorozhny dalla parte russa e Skandava dalla parte polacca consentirà un maggiore transito verso l’Europa. Ciò vale particolarmente nel caso in cui altri posti di blocco, in particolare quelli bielorussi-polacchi, raggiungono i loro limiti di capacità. All’inaugurazione del nuovo terminale, Alexey Grom, Direttore Generale di UTLC ERA, ha sottolineato soprattutto il fattore velocità, che sta diventando sempre più importante. Non si tratta solo della velocità dei treni, ma anche della velocità con cui vengono prese le decisioni necessarie ad adattare il traffico a nuove destinazioni e ad applicare le nuove tecnologie alle ferrovie. “Ciò è particolarmente importante oggi, poiché il trasporto ferroviario svolge un ruolo strategico come ‘ponte terrestre’ tra Cina ed Europa. Ad agosto, abbiamo concordato di cooperare con il nuovo terminale, e già oggi, circa un mese dopo, abbiamo autorizzato alla partenza i primi due treni in transito dalla Cina e dall’Europa”, ha spiegato Grom.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: