Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Archive for 9 ottobre 2021

Palermo: Una serata tra jazz e bossa nova

Posted by fidest press agency su sabato, 9 ottobre 2021

Palermo L’Arabella Rustico trio suona il 10 ottobre alle 21,30 al Miles Davis Jazz Club a Palermo in via Enrico Albanese 5, spazio per la musica di qualità ideato da Ettore Balistreri. Sul palco Arabella Rustico alla voce e al contrabbasso, Edoardo Donato al sax e Vincenzo Piccione Pipitone al pianoforte. Il trio propone atmosfere swing attraverso l’esecuzione di alcuni classici del repertorio jazz. A questi si alterneranno momenti e suggestioni diverse: bossa nova, brani strumentali e tanto altro. In programma una live performance su repertorio neo soul. Miles Davis jazz club è aperto dalle 19 per l’aperitivo o la cena. Ingresso con consumazione. Il servizio al tavolo durante il concerto costa 3 euro, oltre la consumazione. Per prenotare un tavolo basta telefonare dopo le 17,30 allo 0915085991 o, per informazioni a qualsiasi ora un messaggio WhatsApp al 3914361644.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Palermo: Oberon tributo Genesis

Posted by fidest press agency su sabato, 9 ottobre 2021

Palermo Domenica 10 ottobre tributo ai Genesis con gli Oberon in via Messina Marine. È una domenica davvero particolare quella proposta il 10 ottobre alle 20 allo Stand Florio in via Messina Marine 40, con il concerto tributo ai Genesis degl Oberon, nuovo appuntamento con “October in musica”, la rassegna ideata da Alessio Ciriminna. Gli Oberon faranno rivivere quella che è definita la “Golden Era” dei Genesis, protagonisti indiscussi dell’esperienza progressive negli anni Settanta. Il repertorio abbraccia la discografia genesiana da “Trespass” fino a “Wind & Wuthering”. Gli Oberon sono: Joshua Ross a voce e chitarre, Stefano Siragusa all chitarre, Giuseppe Bertini alle tastiere e ai cori, Marcello Castellucci AL Basso, Daniele Modica alla batteria. La serata a sbigliettamento inizierà alle 20 con la possibilità di scegliere l’apericena a 25 euro, costo del concerto compreso) Dalle 22 in poi sarà consentito partecipare al concerto, che prevede l’ingresso al costo di 10 euro.I prossimi appuntamenti con “October in music” organizzati da Dorian saranno: Il 10 ottobre il tributo Genesis con gli Oberon, il 15 ottobre il tributo Queen con gli Italian Queen, il 16 ottobre nuovamente i WeMan e il 22 ottobre il tributo Zucchero con i Dune Mosse. Per prenotare il ticket per il concerto telefonare o mandare un messaggio WhatsApp al 3807980615 (Alessio Ciriminna).

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Premio UNESCO-Russia Mendeleev a Vincenzo Balzani

Posted by fidest press agency su sabato, 9 ottobre 2021

Proprio all’indomani del Nobel per la Fisica a Giorgio Parisi, membro di Gruppo 2003 per la ricerca scientifica, viene assegnato ad un altro scienziato italiano, Vincenzo Balzani, anche lui membro di Gruppo 2003, uno dei maggiori riconoscimenti scientifici internazionali per la Chimica. Vincenzo Balzani, professore emerito dell’Università di Bologna, è stato insignito del Premio UNESCO-Russia Mendeleev per la chimica per “il suo eccezionale contributo allo sviluppo scientifico nella chimica di base e per l’impegno profuso, lungo tutta la carriera, nella promozione della cooperazione internazionale, dell’insegnamento ai giovani e dello sviluppo sostenibile”. “Esprimiamo la nostra più piena soddisfazione per il riconoscimento pubblico internazionale del lavoro fatto dai suoi membri nel promuovere sia la ricerca fondamentale alla base di ogni innovazione che la sua applicazione a tematiche di grandissima attualità” dichiara la presidente del Gruppo 2003 Maria Pia Abbracchio, “e sottolineiamo ancora una volta l’importanza della trasmissione della conoscenza alle nuove generazioni attraverso l’insegnamento e la condivisione dei risultati della ricerca con tutti i portatori di interesse del territorio”.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Vladimir Solov’ëv: Fëdor Dostoevskij

Posted by fidest press agency su sabato, 9 ottobre 2021

A cura di Giuseppina Cardillo Azzaro e Pierluca Azzaro. Prefazione del metropolita Hilarion di Volokolamsk Presidente Dipartimento relazioni esterne del Patriarcato di Mosca. Vladimir Solov’ëv, tra i massimi filosofi russi dell’Ottocento, più giovane di Dostoevskij di oltre trent’anni, ne fu il grande discepolo spirituale, tanto che Anna Dostoevskaja paragonò il rapporto tra il giovane filosofo e il marito a quello del monaco Zosima con il giovane Alësia de I fratelli Karamazov. Tra il 1881 e il 1883 scrisse tre discorsi in memoria di Fëdor Dostoevskij, nei quali la sola questione che gli sta a cuore non è riferita alla sua vicenda personale, né alla critica delle sue opere, ma da quale idea fu ispirata tutta la sua opera: «A me pare che non sia lecito guardare solo e semplicemente a Dostoevskij come a un autore di romanzi, come a un letterato dotato di talento e d’intelligenza. C’era in lui qualcosa di più grande, e quel “di più” dà luogo alle sue peculiari caratteristiche e aiuta a spiegare l’azione ch’egli esercita sugli altri». In occasione del bicentenario della nascita di Fëdor Dostoevskij, rileggere il ritratto spirituale di un amico e discepolo, onora la memoria di «un apostolo e di un profeta che come nessun altro nella letteratura russa, è riuscito a dischiudere ai suoi contemporanei sino a noi oggi la bellezza della fede cristiana» (Hilarion di Volokolamsk, dalla Prefazione).

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

‘Una montagna di salute’, la promozione del benessere passa dalle terre alte

Posted by fidest press agency su sabato, 9 ottobre 2021

Domenica 10 ottobre si terranno 15 escursioni organizzate in Liguria, in Piemonte, in Lombardia, in Trentino-Alto Adige, in Emilia-Romagna, in Abruzzo, nel Lazio e in Sicilia. La promozione del benessere psicofisico è al centro dell’evento diffuso “Una montagna di salute” organizzato dalla Commissione centrale medica del Club alpino italiano che punta ai territori montani del nord, del centro e del sud del nostro Paese. “Attraverso l’organizzazione di escursioni diffuse nel territorio nazionale, il nostro obiettivo è quello di promuovere stili di vita corretti, un’alimentazione equilibrata e allo stesso tempo l’attenzione al territorio. Nata da un’idea di Carla D’angelo, componente della Commissione centrale medica, l’iniziativa è stata pensata per essere condivisa con le Commissioni mediche periferiche e con le sezioni locali”, spiega il presidente della Commissione centrale medica Franco Finelli.”Interagire con le terre alte, camminare nell’ambiente montano permette di preservare lo stato di salute inteso come stato di benessere fisico, psichico e sociale. Esiste un legame diretto tra la quantità di attività fisica e la speranza di vita, ragione per cui le popolazioni fisicamente più attive tendono a essere più longeve di quelle inattive”, spiega la stessa Commissione medica centrale. “Una Montagna di Salute è rivolta a tutti, in particolare ai più giovani. I soci Cai devono essere portatori di stili di vita sostenibili e salutari, proprio perché la diffusione del benessere può generare minori costi sanitari, a livello globale”, puntualizza ancora Finelli.L’iniziativa si inserisce appieno all’interno del cartellone del Festival dello Sviluppo Sostenibile 2021. Infatti, la promozione della salute è parte del goal “Benessere” dell’Agenda 2030 definita dall’OMS, “come un processo che consente alle persone di esercitare un maggiore controllo sulla propria salute e di migliorarla”.Da nord a sud, passando per il centro, le iniziative sono possibili solo grazie all’apporto delle sezioni locali. In Liguria e in Piemonte, con il coinvolgimento del Cai La Spezia e del Cai di Lanzo Torinese. In Lombardia, con l’apporto del Cai Bergamo. In Trentino Alto-Adige, con il coinvolgimento del Cai Pinzolo e Val Rendena. In Emilia-Romagna, con il supporto del Cai “Cani Sciolti” di Cavriago, del Cai di Bismantova – Castelnovo ne’ monti, Cai Sassuolo, Cai Bologna, Cai Modena e Cai Pavullo nel Frignano. In Abruzzo, con il Cai Sulmona, con la sottosezione Val Vibrata e con la sezioni Vallelonga Coppo dell’Orso e Ortona. Nel Lazio, con la sezione Cai di Roma e in Sicilia, con la partecipazione degli organi tecnici territoriali operativi.L’iniziativa è stata realizzata con il coinvolgimento della Commissione medica della Liguria, del Piemonte e della Valle d’Aosta, del Cai Bergamo e della Lombardia. Senza dimenticare quella della Sat, del Veneto, del Friuli Venezia-Giulia, dell’Emilia-Romagna, del Lazio e della Sicilia.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mese dell’Educazione Finanziaria

Posted by fidest press agency su sabato, 9 ottobre 2021

Corsi gratuiti per accrescere le proprie conoscenze in tema economico e finanziario, puntando su formazione continua, digitalizzazione e acquisizione di competenze. Per tutto ottobre, in occasione del mese dell’Educazione Finanziaria, Cerved Digital Academy apre a tutti e propone un percorso di sensibilizzazione, informazione ed educazione in tema di bilancio, analisi finanziaria, credito e recupero della liquidità. Il percorso sarà accessibile gratuitamente fino al 31 ottobre sulla piattaforma di Cerved Digital Academy previa registrazione (qui: https://bit.ly/39JCDoD), ed ha una durata complessiva di cinque ore. I quattro video proposti toccano alcune tematiche cardine: Basi di bilancio (90’), Analisi finanziaria (90’), Gestione del credito (40’) e Recuperare la liquidità (35’). Il percorso è rivolto a chi vuole acquisire delle conoscenze specifiche in materia e alle organizzazioni che vogliono fare della formazione professionale continua il driver chiave per incrementare la produttività delle proprie risorse e aumentare la competitività sul mercato. Anche dai dati emerge che la formazione aiuta le imprese a crescere. Secondo un’indagine Cerved il 16,1% di chi investe in e-learning ha un Growth Index (propensione alla crescita) alto; la percentuale scende al 7,5% per chi usa canali tradizionali. Le imprese con propensione alla crescita investono in e-learning soprattutto nella formazione di neo-assunti (il 59% contro il 37% del resto delle imprese), di middle manager (43% contro 33%), mentre l’impegno è più ridotto per gli impiegati (47% contro 50%). Numeri confermati anche da un recente studio di IBM secondo cui l’e-learning è cinque volte più efficace nell’apprendimento delle nozioni, aumenta il coinvolgimento dei dipendenti del 20% e crea enormi ritorni sulla produttività (ogni euro investito genera 25 euro di produttività). Cerved Digital Academy è una business school che grazie a un’innovativa piattaforma digitale è in grado di adattarsi alle esigenze e alle caratteristiche di ciascuna risorsa, in un ambiente multidisciplinare e personalizzato e dedicato ai professionisti di tutte le organizzazioni. Tramite la piattaforma e-learning permette lo sviluppo delle conoscenze e attraverso i 10 percorsi formativi che spaziano dal credito alle normative di sicurezza sul lavoro, dal digital marketing all’innovazione tecnologica e molto altro ancora. Un mese di sensibilizzazione, informazione ed educazione per costruire conoscenze indispensabili per la serenità del presente e del futuro. Iniziative ed eventi, gratuiti e di qualità, senza fini commerciali, per accrescere le conoscenze di base sui temi assicurativi, previdenziali e di gestione e programmazione delle risorse finanziarie personali e familiari.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Covid e salute dei reni

Posted by fidest press agency su sabato, 9 ottobre 2021

Non solo maggiori infettività e mortalità nei pazienti nefropatici, ma danni renali scatenati dall’infezione del SARS-CoV2 nella popolazione sana. Quali sono le problematiche legate al danno renale da Covid-19? Quali i rischi a lungo termine? A queste domande ha risposto il Simposio SIN – SIMIT (Società Italiana di Nefrologia – Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali) sull’epidemia da Covid-19 che ha aperto oggi il 62° Congresso della Società Italiana Nefrologia. Un momento per fare il punto sull’impatto che la malattia ha avuto non solo nei pazienti in dialisi e trapiantati, ma anche nella popolazione generale e – secondo una prospettiva completamente rovesciata – sulla compromissione renale causata da SARS-CoV2. Se, da un lato, i pazienti nefropatici si sono infettati per oltre il 20% in più rispetto alla popolazione generale, con una mortalità 10 volte superiore, dall’altro lato le prime evidenze fanno registrare una percentuale tra il 30 e il 40 di persone che, contratta l’infezione da SARS-CoV2, hanno sviluppato danni renali di vari grado e intensità. Sebbene il Covid-19 colpisca prevalentemente l’apparato polmonare, il rene rappresenta uno tra i principali organi target. “Non possiamo ignorare l’impatto clinico che ha avuto sulla salute renale, con un’insorgenza di oltre il 50 % di danno renale acuto in fase di malattia da Covid-19 nei pazienti ospedalizzati e rischi post-acuti più elevati tanto più era grave l’infezione. Ciononostante, gli esiti renali post-acuti sono evidenti anche nei casi in cui la malattia acuta non era così grave da richiedere l’ospedalizzazione”. Commenta così Piergiorgio Messa, Presidente SIN e Direttore di Unità Operativa Complessa di Nefrologia, Dialisi e Trapianto Renale – Policlinico di Milano e Professore Ordinario di Nefrologia all’Università degli Studi di Milano. In media, il rischio di incidenza di danno renale acuto (AKI – Acute Kidney Injury) nei pazienti con Covid-19 è stato pari al 20,4%; questo il dato allarmante che emerge su 17 studi che coinvolgono oltre 18mila pazienti in Italia. Tra i fattori associati all’insorgenza di AKI: anziani (over 70) e sesso maschile, ma anche la presenza di comorbidità quali diabete, ipertensione, malattia renale cronica, neoplasia. “L’insorgenza di AKI – spiega Messa – ha aumentato i ricoveri in terapia intensiva e la probabilità di morte, con una gravità di danno renale che andava di pari passo con la gravità dell’infezione da Covid-19”. Il Simposio di apertura del 62° Congresso della Società Italiana di Nefrologia si chiude con l’invito a pensare e disegnare efficaci protocolli di gestione delle future pandemie. Forte dell’esperienza e della tempestività con cui la SIN ha gestito la fase emergenziale e portato avanti la battaglia per la priorità vaccinale, la comunità scientifica dei nefrologi italiani è sensibilizzata e pronta a lavorare in questa direzione, al fine di proteggere i pazienti nefropatici, fragili per eccellenza e poco responsivi agli schemi vaccinali classici.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Lifeanalytics, controllata da Lifebrain (Cerba Healthcare), acquista Ecol Studio

Posted by fidest press agency su sabato, 9 ottobre 2021

Lifeanalytics srl, società del gruppo Lifebrain, nei giorni scorsi ha rilevato il 100% del gruppo Ecol Studio, attivo nel campo dell’analisi, consulenza e formazione per la tutela dell’ambiente, della salute e della sicurezza delle persone. A vendere il gruppo sono stati Claudio e Guido Fornari, assistiti da Ceresio Investors con Alessandro Santini, Head of corporate & investment banking del Gruppo, che ha agito come Advisor finanziario al fianco della Famiglia Fornari fondatori di Ecolstudio.Ecol Studio è stata fondata in Toscana da Fornari nel 1982. Oggi è un partner strategico per le imprese e affianca la crescita dei clienti nell’attuazione di politiche orientate a uno sviluppo sostenibile. La società vanta oltre 270 addetti, distribuiti in 10 sedi italiane e in 2 uffici europei. Ecol Studio, con sede a Milano, ha chiuso il 2020 con un fatturato di 20,2 milioni di euro, un ebitda di 3,6 milioni e una posizione finanziaria netta di 3,2 milioni.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Un arcobaleno di luce per potenziare le telecomunicazioni

Posted by fidest press agency su sabato, 9 ottobre 2021

Una ricerca condotta dalla Sapienza, in collaborazione con l’Università di Brescia, con l’Istituto Xlim di Limoges in Francia e con la Southern Methodist University di Dallas negli Stati Uniti d’America, ha dimostrato un metodo semplice ed economico per generare fasci laser arcobaleno a spirale, applicabili in diversi ambiti, dalle telecomunicazioni, all’ottica quantistica. Lo studio è pubblicato su Scientific Reports Comprendere esattamente la forma della luce è sempre stata una sfida complessa, fin dai tempi di Newton, che immaginava che la luce solare fosse composta da particelle. Oggi sappiamo che la luce è un’onda elettromagnetica e attribuirle una forma risulta più facile: comunemente, infatti, entriamo in contatto con oggetti luminosi di una forma definita, come ologrammi o fasci laser, che possono essere considerati raggi di luce.Ma è possibile intervenire su un raggio laser cambiandone la forma: questo accade quando si agisce sul fronte d’onda della radiazione elettromagnetica (ossia nei punti dove la fase dell’onda è costante) ottenendo la cosiddetta luce strutturata che può assumere le più svariate forme (o strutturazioni).Un nuovo studio pubblicato sulla rivista Scientific Reports e coordinato da Stefan Wabnitz del Dipartimento di Ingegneria dell’informazione, elettronica e telecomunicazioni di Sapienza, propone un metodo per realizzare fasci a forma di spirale a partire da piccoli segmenti di fibre ottiche: sfruttando la geometria cilindrica della fibra ottica per guidare la luce lungo un percorso elicoidale, il fronte d’onda che serve all’emissione di un fascio a spirale, finisce per prodursi spontaneamente. Un metodo economico e semplice, che non richiede alcuna nanofabbricazione: bastano infatti solo alcuni elementi facilmente reperibili, quali un laser, una lente convergente e pochi centimetri di fibra ottica standard.Il lavoro, sviluppato con la collaborazione dell’Università di Brescia, l’istituto universitario XLIM di Limoges e la Southern Methodist University americana, rientra nel progetto STEMS di Horizon 2020 finanziato dall’European Research Coucil. Comunemente la realizzazione di luce strutturata richiede l’uso di sistemi ottici dedicati: è necessario munire di volta in volta un fascio laser del corretto fronte d’onda al fine di generare la strutturazione desiderata. Ciò viene realizzato tramite maschere ad hoc che però hanno funzionalità ancora poco duttili. Esistono anche metodi più flessibili che utilizzano strumenti basati sui cristalli liquidi. Tuttavia, queste tecnologie risultano essere molto costose, oltre che ingombranti.Se invece vengono utilizzati laser ad alta potenza, andando a generare effetti non lineari, è possibile osservare un fenomeno molto particolare sotto il profilo cromatico: la spirale, originariamente di un solo colore, acquista tutte le tonalità, dal rosso al violetto.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Risorse idriche e agricoltura biologica

Posted by fidest press agency su sabato, 9 ottobre 2021

Le ultime critiche della Corte dei conti Ue alla gestione delle risorse idriche nel Vecchio continente assestano un altro colpo all’impostazione della Pac e alle politiche che ha promosso finora – dichiara Andrea Michele Tiso, presidente nazionale Confeuro. Il verdetto dei magistrati contabili di Bruxelles è chiaro: l’Ue ha certamente finanziato aziende agricole e progetti che minano l’uso sostenibile dell’acqua. La bocciatura del programma di sovvenzioni agricole europee, fondata su un’attenta analisi dei risultati, è dunque netta e dovrebbe indurre tutti i decisori politici a riflettere sulla direzione da prendere nel prossimo futuro.Tra le conclusioni più rilevanti della Corte dei conti europea, c’è il riconoscimento del ruolo dell’agricoltura biologica che, scrivono i magistrati, “tende ad avere un impatto ambientale limitato, in quanto incoraggia, tra l’altro, a mantenere la biodiversità e la qualità delle acque e a migliorare la fertilità del suolo” – continua Tiso. La portata della questione, naturalmente, va oltre il settore agricolo per abbracciare l’emergenza ambientale nel suo complesso. L’agricoltura è infatti responsabile di un quarto di tutta l’estrazione di acqua nell’Unione europea e incide sulla sua qualità a causa dei fertilizzanti e dei pesticidi.Nel Pnrr sono 4,3 i miliardi di euro stanziati per potenziare l’approvvigionamento idrico e ridurre le perdite della rete di distribuzione, che arrivano oggi al 42%. L’ammodernamento della rete è indispensabile, ma senza misure volte a ridurre i consumi idrici non sarà sufficiente a permettere una gestione davvero sostenibile dell’acqua e la tutela di questa preziosa risorsa.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Antitrust: via libera al progetto antifrode dell’Ania

Posted by fidest press agency su sabato, 9 ottobre 2021

Via libera al progetto ‘antifrode’ dell’Ania sui rami danni e vita da parte dell’Antitrust, secondo la quale, grazie agli impegni presi, vengono risolte le criticità concorrenziali.”Purtroppo non si sono impegni lato consumatori. Siamo i primi ad essere interessati a combattere le frodi, visto che producono un aumento del prezzo dell”rc auto a carico degli automobilisti onesti che sono poi la stragrande maggioranza” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”Gli impegni assunti dall’Ania, però, risolvono solo i dubbi emersi sul fronte concorrenziale, ad esempio offrendo garanzie rispetto al rischio di uno scambio di informazioni sensibili tra le compagnie o di uniformare il loro comportamento. Nulla è stato chiesto all’Ania per tutelare il consumatore da possibili abusi” prosegue Dona.”Ad esempio, siccome il Portale sarà utilizzato in fase liquidativa per definire il grado di anomalia del sinistro, il rischio è che possa diventare un pretesto per invertire l’onere della prova e accampare scuse per non risarcire i consumatori onesti del danno subito, costringendoli ad azioni legali per avere quanto legittimamente spetta loro. Insomma, un conto è che scatti un campanello d’allarme che renda quel sinistro oggetto di ulteriori investigazioni, cosa sacrosanta, un altro è che basti un algoritmo per definire una persona un truffatore, non liquidandolo” prosegue Dona.”L’Ania, infine, si impegna (impegno n. 8) ad istituire un Organismo di Garanzia cui potranno rivolgersi gli assicurati, peccato che non sia prevista la presenza di un rappresentante dei consumatori” conclude Dona.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Esercizio in sicurezza delle attività scolastiche

Posted by fidest press agency su sabato, 9 ottobre 2021

È stata “pubblicata in Gazzetta Ufficiale la legge 24 settembre n 133 contenente la conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 6 agosto 2021, n. 111, recante misure urgenti per l’esercizio in sicurezza delle attività scolastiche, universitarie, sociali e in materia di trasporti”. Udir sottolinea come la prima regola per limitare il contagio del virus sia certamente il distanziamento sociale, utile ad arrestare la corsa del Coronavirus, poiché il Green pass da solo non può certamente essere la risoluzione del problema. Il giovane sindacato ha affermato anche che le azioni da attuare restano altre, come quella di mantenere il distanziamento minimo tra gli alunni, l’incremento delle sedi di presidenza e di spazi per permettere il dimezzamento degli alunni per classe.Marcello Pacifico, presidente nazionale Udir, ha affermato che “bisogna intervenire sulle classi pollaio, che sono ancora molte. I fondi per mettere fine a questo problema ci sarebbero, ma bisogna prendere la decisione di agire, e presto. Come Udir abbiamo presentato molte proposte di modifica: il fine sarebbe quello di recuperare almeno 400 sedi di scuole autonome. Bisogna pensare che a oggi abbiamo 8mila scuole autonome per 42mila plessi, 12 anni fa erano più di 12mila”. Il decreto prevede che nell’anno scolastico in corso, l’attività scolastica e didattica della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e della secondaria di primo e secondo grado e universitaria sarà svolta in presenza. Dal 1° settembre il Green pass obbligatorio per “tutto il personale scolastico del sistema nazionale di istruzione e universitario; per gli studenti universitari”, sempre che seguano le lezioni in presenza; allievi delle “istituzioni di alta formazione musicale e coreutica; coloro che svolgono attività di altre istituzioni di alta formazione collegate all’università”.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Blast: Indagine sulla violenza

Posted by fidest press agency su sabato, 9 ottobre 2021

Verona mostra dal 15 al 19 ottobre a Palazzo Poste. E’ una mostra, ideata e curata da Jessica Bianchera e Marta Ferretti, insieme a Giulia Costa. Realizzata in occasione della XVI edizione di ArtVerona, nell’ambito del programma Video&TheCity. La mostra – realizzata con il prezioso contributo di Boccanera Gallery, Galleria Studio G7, Laveronica arte contemporanea, Mazzoleni, mor charpentier, Prometeo Gallery, Recontemporary, Rodriguez Gallery, Spazio Cordis – presenta una selezione di artisti di riconosciuta fama internazionale, insieme a giovani provenienti da differenti background culturali, i quali utilizzano il video e l’immagine in movimento per analizzare e testimoniare diverse “categorie” di violenza in contesti individuali e collettivi, spesso incorporando nuove tecnologie e modalità di circolazione digitale: Lida Abdul, Simona Andrioletti, Edgardo Aragón, Sofia Borelli, Elisa Caldana, Daniela Comani, Forensic Architecture, Regina José Galindo, Rodrigo Garrido, Debora Hirsch, Inhabitants, Michal Martychowiec, Rebecca Moccia, Giuliana Racco, belit sağ, Santiago Sierra, Diego Tonus, Chiara Ventura, Amir Yatziv, Dagmawi Ymer.Sarà inoltre possibile consultare i documenti e le opere di alcuni archivi video digitali autorganizzati, tra cui LOOP Barcelona, bak.ma e Archivio delle memorie migranti. Il progetto si propone di esplorare in modo allargato e partecipato la relazione tra violenza, documento e verità pubblica attraverso l’uso del mezzo video. In particolare, si focalizza sul video come strumento di documentazione, ricerca e rielaborazione narrativa, affrontando il concetto di violenza come categoria morale, sociale, politica e come dimensione relativa che non si compone solo di gesti e situazioni esplicite, ma anche di azioni sottili, mascherate.Prendendo in considerazione alcune delle tendenze artistiche attuali che fanno proprie metodologie e pratiche di ricerca e produzione di immagini, dati e informazioni provenienti da ambiti trasversali, – quali ad esempio le scienze forensi, l’architettura, il giornalismo e l’attivismo – BLAST vuole sviluppare una riflessione condivisa su diverse modalità di percepire, analizzare e restituire episodi e dinamiche di forza, violenza e potere a livello individuale ma anche collettivo e sulla loro rappresentazione e distribuzione digitale.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’insegnamento di Santa Ildegarda di Bingen

Posted by fidest press agency su sabato, 9 ottobre 2021

Montalcino. Sabato 16 ottobre, dalle 16.00 alle 18.00, presso l’Abbazia di Sant’Antimo Castelnuovo dell’Abate, all’interno del comune di Montalcino, in provincia di Siena una giornata alla scoperta di Santa Ildegarda di Bingen, la monaca benedettina vissuta nel 1100, Santa e Dottore della Chiesa Universale dal 2012. L’incontro, a ingresso libero, dal titolo ‘La salute del corpo: un cammino di salvezza per l’anima. L’insegnamento di Santa Ildegarda di Bingen’, è organizzato dalla comunità diocesana di Sant’Antimo e da Thesaura Naturae. Il seminario, con la partecipazione di Don Angelo Colace e della dottoressa Sabrina Melino, studiosa, ricercatrice e fondatrice dell’azienda di Stresa, avrà come tema fondante il binomio salute-salvezza al centro dell’opera ildegardiana. Secondo la mistica del Reno è solo riconoscendo l’intima unione tra anima e corpo nella luce dello Spirito che diventeremo consapevoli della stretta relazione esistente tra salute e salvezza. L’uomo non è un essere indipendente, ma come massima espressione della sacralità del Creato di cui è responsabile, attraverso il corpo esprime, dell’anima, il desiderio e la volontà, dello Spirito, l’intuito e la comprensione. Solo se si è in grado di procedere nel percorso unico e autentico della propria vita, dove il talento individuale – dono dello spirito – trova espressione, saremo in grado di vivere una vita in salute e allo stesso tempo preservare, per il nostro stesso bene, il Creato. Un approccio, quello ildegardiano, oggi particolarmente utile per delineare un nuovo concetto di stile di vita, in grado di dare risposte all’uomo moderno che, coinvolto in un delicato passaggio storico, alle prese con isolamento e fragilità, è più esposto a forme di malattia cronica e sente forte la necessità di rivalutare la relazione con l’ambiente, la riscoperta di valori di coesione sociale e di nutrire il suo anelito spirituale. “In questo difficile momento storico, che Ildegarda descriverebbe attraverso i suoi simboli come lo strato di buio sotteso alla Luce, perseguire con costanza, determinazione, fede e temperanza il proprio cammino ci consentirà di vedere il buio come una grande opportunità di purificazione personale prima che globale – dice Sabrina Melino – In questo cammino comprenderemo come Tutto ha in realtà un senso preciso e funzionale alla nostra realizzazione”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Alzheimer: al via il primo progetto pilota di telemedicina

Posted by fidest press agency su sabato, 9 ottobre 2021

Test neuropsicologici digitalizzati, somministrati tramite tablet direttamente a casa dei pazienti con malattia di Alzheimer e altre forme di demenza, con l’obiettivo di migliorare il monitoraggio dei pazienti, ma anche di favorire l’identificazione delle persone a rischio di sviluppare la malattia. Il tutto grazie all’utilizzo di uno schermo touch che consente la presentazione degli stimoli visivi e verbali e la registrazione delle risposte vocali, motorie e di disegno dei pazienti. Questa è la base tecnologica da cui nasce la prima piattaforma di tele-neuropsicologia per la malattia di Alzheimer, presentata oggi dalla Società Italiana di Neurologia (SIN) insieme a Biogen, azienda biotech focalizzata sulla ricerca e sviluppo di innovazioni terapeutiche nell’area delle neuroscienze. Nei prossimi mesi la piattaforma sarà utilizzata e validata nell’ambito di un progetto pilota, che coinvolgerà sette centri specializzati in diverse regioni italiane.Il progetto nasce nel 2020 da un tavolo di lavoro congiunto che ha coinvolto la SIN, la Sindem e la SINP, finalizzato ad analizzare le potenzialità della tele-neuropsicologia, come spiega Gioacchino Tedeschi, Presidente della SIN: “La tele-neuropsicologia è un’area di ricerca di grande interesse e in costante sviluppo, che durante la pandemia ha visto un’accelerazione della richiesta di strumenti e servizi a supporto della pratica clinica. Nel caso delle demenze neurodegenerative, come la malattia di Alzheimer, esiste un sostanziale accordo tra la comunità scientifica sulle aree cognitive da esplorare e sui relativi test neuropsicologici. Molti di questi test possono essere sviluppati in versione digitalizzata, consentendo un elevato livello di automatizzazione nelle procedure di somministrazione degli stimoli, raccolta delle risposte, correzione dei punteggi e loro interpretazione, tutti aspetti che favoriscono la possibilità di valutazione a distanza, con possibili vantaggi per i pazienti, i familiari e i centri di trattamento”.I dati scientifici mostrano che l’esordio della malattia inizi circa 15-20 anni prima che i pazienti mostrino i primi sintomi. I primi segni della malattia, in genere, sono la perdita di memoria recente, la difficoltà nel trovare le parole e/o la perdita della capacità di orientamento. Tra gli altri sintomi precoci ci sono anche la confusione e i cambiamenti dell’umore e della personalità. Campanelli d’allarme che in futuro potrebbero essere importanti elementi per favorire una diagnosi precoce della malattia e potrebbero essere individuati e valutati anche grazie al supporto della tecnologia e di strumenti di tele-neuropsicologia, come quello al centro del progetto presentato oggi. “Le demenze, come la malattia di Alzheimer, sono una delle più importanti sfide sanitarie dei prossimi anni. Una priorità, recentemente sancita anche dalla dichiarazione dei Ministri della Salute del G20, che vedrà impegnati i sistemi sanitari di tutto il mondo per rispondere ai bisogni di milioni di persone e delle loro famiglie. – commenta Giuseppe Banfi, amministratore delegato di Biogen Italia – Come azienda che ha fatto dell’essere pionieri nelle neuroscienze la sua missione, siamo impegnati non solo per ricercare e sviluppare nuove soluzioni terapeutiche, in un’area come la malattia di Alzheimer dove da oltre vent’anni non vengono introdotti nuovi trattamenti, ma anche per lavorare al fianco della comunità scientifica e dei pazienti e caregiver per la messa a punto di servizi e soluzioni che favoriscano un cambio di paradigma nella diagnosi e nella gestione sempre più precoci di queste complesse malattie neurodegenerative. Per questo – conclude Banfi – abbiamo da subito sposato il progetto di creazione della prima piattaforma italiana di tele-neuropsicologia e mi auguro che questo nuovo strumento possa portare a miglioramenti concreti nella gestione anche a distanza di questa malattia.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

20th / 21st Century – Evening Sale Including Thinking Italian, London is Now Online for Browsing

Posted by fidest press agency su sabato, 9 ottobre 2021

London. Christie’s 20th / 21st Century: Evening Sale Including Thinking Italian, London, coinciding with Frieze Week, brings together iconic works by artists from the 20th century whose defining influence can be seen on the artists and artistic movements that subsequently followed in the 21st Century. Together, across the two centuries, these artists radicalised artistic practice, challenging what had come before to continually diversify the trajectory of art throughout the last 140 years.Katharine Arnold, Co-Head of Post-War and Contemporary Art, Christie’s, Europe: “Frieze week is a time when London celebrates the best of 20th and 21st century art and we are delighted to be welcoming collectors back in person to the city and to Christie’s. In our galleries, we will be showcasing more than 70 years of art history, headlined by our 20th / 21st Century: Evening Sale Including Thinking Italian. The auction kicks off with Cecily Brown’s There’ll be bluebirds, 2019, fresh from her Blenheim Palace show and being offered as part of Artists for ClientEarth: a landmark new collaborative initiative between Christie’s and the Global Climate Coalition, designed to propel the art world in the fight against climate change. The sale continues with the fresh talent of Julie Curtiss, Shara Hughes, Hilary Pecis, Emily Mae Smith and Claire Tabouret. It also features three important British paintings by David Hockney, Peter Doig and Hurvin Anderson. These are placed alongside Italian masters Lucio Fontana, Alighiero Boetti, Alberto Burri and Piero Manzoni. Alongside our Day Sale and First Open auctions, we will also be presenting No Regrets: The Collectors’ Edition, an online sale with works starting at £100, making contemporary art fun and accessible to everyone. At the same time as our auctions, we are hosting a series of collaborative exhibitions: Aindrea Emelife has curated ‘Bold, Black & British’, a survey of Black British artists, spanning the 1980s through to recent graduates; Christine Eyene presents 1-54: Redefining the Trend – Histories in the Making, providing visitors with an overview of contemporary African art practise and Radiohead’s Thom Yorke and artist Stanley Donwood offer an immersive experience at Christie’s with paintings, lyrics and digital artworks based on the album artwork from Kid A. It will be an exciting start to October and we look forward to welcoming everyone back to King Street.”

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mostra “Vulnerabile” di Giulia Spernazza

Posted by fidest press agency su sabato, 9 ottobre 2021

Roma Sabato 23 ottobre (dal 23 ottobre al 4 dicembre 2021 martedì – sabato 10:00 – 19:00 domenica su appuntamento) la galleria d’arte FABER Via dei Banchi Vecchi 31, ospiterà la mostra VULNERABILE di Giulia Spernazza a cura di Cristian Porretta. Il titolo intende mettere in evidenza la parte più sensibile che è dentro ognuno di noi, la nostra “zona cieca”, un territorio che vale la pena perlustrare e osservare con estrema compassione. Accogliere le nostre imperfezioni trasformando le debolezze in punti di forza. Rendersi vulnerabili. Superare le paure accettando il rischio di essere feriti nell’esporsi senza corazze. Lasciare che le emozioni ci attraversino e trapelino, mostrarsi per ciò che si è, connettersi con gli altri. Partendo dalla difficile osservazione delle parti buie celate nell’intimo, si assiste al loro progressivo scioglimento nel tentativo di intercettare la purezza che è in noi, al di là della forma e dell’ impermanenza. In tal senso la mostra si apre con la serie Nodi/Snodi, sviluppata nell’ultimo anno e influenzata inevitabilmente dalla complessa situazione che in parte stiamo ancora vivendo. Il nodo come simbolo di ciò che non è stato risolto e che nel periodo di solitudine trascorso è emerso dalla sensibilità dell’artista. Le prime opere appaiono proprio per questo statiche, sospese nel tempo e nello spazio, soggette alla forza di gravità in modo drammatico. Proseguendo si assiste a un lento districamento, ogni singolo lavoro è al tempo stesso l’istantanea di una condizione interiore e la testimonianza di un processo in divenire. Si tende a una crescente leggerezza, a una materia sempre più trasparente, quasi impercettibile al fine di trascenderla. Questo progressivo processo di ascesa è percepibile nel cambiamento del materiale che passa dal tessuto alla carta e nel corrispettivo mutamento cromatico dal grigio scuro all’ocra. Nella parte finale dell’esposizione l’atmosfera assume sfumature vivide, quasi liquide, le opere appaiono più essenziali, lo spazio inizia a dilatarsi; la carta emerge dalla paraffina, prevalgono trasparenze, bianchi e toni delicati. VULNERABILE. Arte come espressione di una ricerca introspettiva che indaga le profondità dell’io, invitando l’osservatore a entrare in contatto con le proprie fragilità e, con coraggio, manifestarle. La mostra sarà visitabile nel rispetto delle normative sanitarie vigenti. galleriadartefaber.com

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

InfoCert e Yoroi lanciano Legalmail Security Premium, la PEC cyber-safe

Posted by fidest press agency su sabato, 9 ottobre 2021

InfoCert, la più grande Autorità di Certificazione europea, e Yoroi, attiva nello sviluppo di sistemi integrati di difesa cibernetica, annunciano il rilascio di Legalmail Security Premium, una nuova soluzione di Posta Elettronica Certificata che si distingue per la capacità di combinare la forza legale della PEC con i più alti standard di sicurezza informatica.Grazie alla collaborazione tra le due aziende, leader nei rispettivi settori di mercato, i clienti di Legalmail potranno avvalersi del servizio di protezione “Legalmail Security Premium”. Il servizio, basato sulla sandbox Yomi di Yoroi, consente di bloccare le comunicazioni sospette, intercettando e neutralizzando elementi malevoli come allegati e/o link prima della consegna del messaggio. Il livello di sicurezza verrà così aumentato e sarà in grado di fronteggiare al meglio la nuova ondata di cyberattacchi, la cui efficacia è legata molto spesso alla capacità di ingannare gli utenti, inducendoli a cliccare su allegati o link all’apparenza innocui ma con conseguenze potenzialmente drammatiche. La PEC è diventata uno strumento irrinunciabile nella quotidianità, e per tale motivo un canale sempre più appetibile per gli attacchi informatici: basti pensare che, nel prima semestre del 2021, il numero di caselle attive ha superato i 13 milioni, per un totale di oltre 1 miliardo di messaggi scambiati. InfoCert, Tinexta Group, è la più grande Certification Authority europea, attiva in oltre venti Paesi

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »