Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Svidercoschi: Pedofilia? È frutto del clericalismo

Posted by fidest press agency su martedì, 12 ottobre 2021

Per il decano dei vaticanisti italiani la soluzione alla terribile piaga è destituire i preti dell’aura di “super-cristiani” È destinato a dare origine a una vera e propria valanga lo scandalo pedofilia che sta trascinando la Chiesa francese e che avrà inevitabili ripercussioni anche sulle conferenze episcopali degli altri Paesi inducendole (si spera) a difficili operazioni verità.Sulla pedofilia, il decano dei vaticanisti italiani, Gianfranco Svidercoschi, ha pubblicato per Rubbettino un libro dal titolo “Chiesa liberati dal male” in cui, con toni molto forti e decisi, collega la piaga della pedofilia al clericalismo imperante nella chiesa. Gli abbiamo chiesto un commento alle vicende francesi: Per l’ennesima volta, la denuncia di un episcopato – pur lodevole nell’impegno di occuparsi finalmente delle vittime – non è stata seguita da una analisi approfondita delle cause all’origine di questo autentico cancro. E così, per l’ennesima volta, si è evitato di mettere il fenomeno della pedofilia in relazione con il clericalismo. Benedetto XVI ha preso forti e coraggiosi provvedimenti – tolleranza zero, decine e decine di vescovi dimissionati – ma si è limitato ad attribuire questo male tremendo al post-Sessantotto. Francesco ha rotto il silenzio del predecessore, definendo il clericalismo come “peste”, “peccato”, “perversione della Chiesa”, ma senza mai metterlo in diretto riferimento alla pedofilia. E invece, solo operando un radicale ripensamento sia della formazione del sacerdote (considerando ormai superato il modello post-tridentino), sia dell’autorità nella Chiesa (riformulando quella “potestà di ordine e di governo”, che ha fatto del prete un super-cristiano), soltanto così sarà possibile estirpare alle radici la pedofilia. Dunque, pensando al prossimo Sinodo dei Vescovi, c’è da sperare che la Chiesa gerarchica si decida a smantellare il clericalismo, pezzo per pezzo, a tutti i livelli istituzionali e pastorali. E, per farlo, dovrà assolutamente riformare quel potere quasi “sacro”, che ha permesso a così tanti chierici di compiere quelle ignobili violenze.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: