Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Mostre di Michele Borzoni e William Guerrieri

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 ottobre 2021

Rubiera (RE) sabato 23 ottobre 2021 al Complesso monumentale de l’Ospitale di Rubiera (RE), Linea di Confine per la Fotografia Contemporanea presenta le due mostre MICHELE BORZONI. Centrali logistiche alimentari e WILLIAM GUERRIERI. Corpi e macchine al lavoro. Le mostre espongono le ricerche condotte da Michele Borzoni sul tema della logistica e da William Guerrieri sul tema del lavoro industriale in relazione ai cambiamenti tecnologici, previste dal progetto di indagine JOBS. Nuove forme e spazi del lavoro nell’Emilia centrale, vincitore del bando Strategia Fotografia 2020 promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura, in collaborazione con il Comune di Rubiera e il sostegno di BPER. Nella sua ricerca fotografica, Michele Borzoni presenta una ricerca visiva sulle grandi superfici dedicate alla movimentazione di prodotti del comparto agroalimentare in Emilia Centrale, che costituisce uno dei motori trainanti dell’economia su scala regionale e nazionale e che contribuisce all’occupazione di grandi superfici lungo le maggiori arterie di comunicazione dell’Emilia centrale. William Guerrieri ci propone invece l’osservazione della interazione uomo-macchina, al centro dell’evoluzione del lavoro in rapporto alle tecnologie nell’Industria 4.0. In questi decenni, media e molta fotografia contemporanea si sono preoccupati di sottolineare l’aspetto immateriale del lavoro, se non la stessa scomparsa del lavoro nei sistemi industriali avanzati. Tuttavia, la dimensione fisica del lavoro è ancora presente nel mondo occidentale, anche se in forme meno appariscenti di quelle del modello fordista. In esposizione anche le fotografie realizzate da Vilma Bulla, Giovanni Cecchinato, Stefano Forti, Matteo Montaldo, Fabio Morassutto, Leonardo Stefani e Silvia Vespasiani, nell’ambito del laboratorio Corpi e macchine al lavoro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: