Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Di Maio ha chiuso la Settima edizione del Mia

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 ottobre 2021

Per la prima volta nella storia del Mercato Internazionale Audiovisivo( MIA) di cui oggi è il principale sostenitore attraverso Agenzia ICE, il Ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale è intervenuto di persona a chiudere l’edizione 2021: uno straordinario successo quantitativo per presenze fisiche e scambi commerciali e qualitativo per livello di partecipanti, di progetti selezionati, di contenuti all’interno di panel e talk, di vitalità del MIA e di prospettive brillanti come appuntamento ormai fisso nell’agenda internazionale di settore. Successo che premia la capacità di collaborazione di ANICA e APA, di partnership tra pubblico e privato e di networking. Il Ministro Di Maio richiama nel suo intervento due fatti, di straordinaria importanza per lo sviluppo dell’industria audiovisiva italiana, che segnano il suo mandato alla Farnesina: l’integrazione nel MAECI anche delle competenze legate alla promozione dell’export e all’internazionalizzazione, per valorizzare il coordinamento politico e l’interazione sui territori tra diplomazia e attori economici; la riorganizzazione del Ministero con la creazione della nuova Direzione generale dedicata alla valorizzazione della cultura e dei suoi prodotti, la cui massima circolazione e diffusione costituisce la sintesi perfetta degli obiettivi di aumento della capacità di influ enza culturale ed economica, il Soft Power dell’Italia. (https://we.tl/t-i1PK2009CF Made in Italy Reboot_Di Maio_ITA). Il Ministro cita, progetti e numeri alla mano, il lavoro fatto dal suo Ministero con ANICA da anni, ma in particolare post pandemia: la settimana dedicata ai mestieri cinematografici, “Fare Cinema”; “Corti d’Autore”, progetto di comunicazione sulla ripartenza post-Covid affidato alla narrazione attraverso una selezione di sei cortometraggi; la Rassegna di cinema “Notti d’Autore” al Padiglione Italia di EXPO Dubai, declinata sulle settimane tematiche dell’Expo 2020, che racconta l’eccellenza dell’Italia attraverso i film dei suoi grandi autori, ogni lunedì per 26 settimane, con omaggi, celebrazioni e un forte accento sulla creatività e narrazione contemporanea. Il Presidente dell’ANICA Francesco Rutelli, anche ideatore e promotore del Soft Power Club, rilancia e ringrazia il Ministro per la sua presenza, un fatto nuovo e molto importante per il MIA, per tutti i suoi promotori e partner e per gli operatori del settore, arrivati a Roma da tutti i Paesi da cui è oggi possibile partire. La prospettiva che l’integrazione della politica internazionale con la politica commerciale all’estero disegna per l’audiovisivo, in fenomenale crescita in tutto il mondo, accende i riflettori su una delle leve di sviluppo dell’Italia, come certificato dal successo di questa edizione del MIA. Uno sviluppo, anche attraverso la nuova DG, che avrà certamente risultati quantificabili in chiave economica, ma anche molto rilevanti nel dialogo multilaterale e culturale con tutti i Paesi. (https://we.tl/t-HIihDAagrX Made in Italy Reboot_Rutelli_ITA)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: