Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 25

A Maria Pia Rossignaud il PAM Prize 2021

Posted by fidest press agency su lunedì, 22 novembre 2021

Maria Pia Rossignaud, Vicepresidente dell’Osservatorio TuttiMedia e Direttrice ed editrice della rivista di cultura digitale Media Duemila ha ricevuto venerdì scorso a Roma, nella sede del Senato della Repubblica, il “PAM Prize 2021” per il progetto dell’Osservatorio “Donna è Innovazione”, che promuove la parità di genere condividendo pratiche e percorsi di chi fa la differenza nel proprio territorio. A consegnarlo il Segretario Generale del Parliamentary Assembly of the Mediterranean, l’Ambasciatore Sergio Piazzi. La PAM è un ente che associa 34 Parlamenti creato per sostenere attraverso scambi e iniziative il benessere in tutti i Paesi che si affacciano sul Mediterraneo e la sua sede italiana è a Napoli. Ogni anno premia figure di organizzazioni, Istituzioni e governi e dei diversi campi della società civile che hanno messo in campo attività e progetti che hanno dimostrato un impegno visibile e rigoroso sensibilità verso la promozione degli ideali mediterranei condivisi dalla PAM come espressi nel suo Statuto e nella sua Dichiarazione di intenti. Lo scorso giugno erano stati annunciati i Premi della PAM consegnati nel corso della Cerimonia di novembre. “Facendoci l’onore di questo premio, il Pam ha riconosciuto che l’Osservatorio TuttiMedia, come l’Assemblea stessa, è alla ricerca di equilibri sostenibili da promuovere”, così la giornalista premiata. “Onorata di essere in questo prestigioso contesto, emozionata per il Premio, felice di essere nata in questo Paese del Mediterraneo – ha detto ancora Maria Pia Rossignaud – perché ancora oggi conta il luogo dove si nasce, soprattutto in relazione alle libertà ed alla parità di genere, sostengo appieno la necessità sottolineata dall’ambasciatore Sergio Piazzi di continuare a costruire ponti insieme e che connettere le persone è il modo più veloce per superare le differenze. Lasciatemi dire, da giornalista, che per unire le persone servono storie da condividere per ricreare una coesione sociale che oggi sembra perduta”.Nell’occasione, Maria Pia Rossignaud ha anche accennato al progetto neonato di casa TuttiMedia: si chiama “NewsMedia4Good” e sarà presentato ufficialmente a Roma il prossimo 1° Dicembre: “Lo scopo di NewsMedia4Good è riconoscere l’informazione di qualità come essenziale per creare una società equilibrata, giusta, basata sulla parità di genere, e strumento utile per la coesione sociale e la collaborazione. Nell’era del chiacchiericcio dei social media, stiamo vivendo una nuova crisi epistemologica che molti sottovalutano e dobbiamo recuperare anche il modo di scrivere o digitalizzare storie di informazione che è il cibo del cervello. Ecco perché spero che NewMedia4Good ottenga l’appoggio di questa prestigiosa Istituzione che unisce 29 Paesi affacciati sul Mediterraneo”. By Diana Daneluz

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: