Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 25

Una nuova mostra dell’artista Domenico Gentile

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 dicembre 2021

Mantova. sarà possibile ammirare alla Galleria Arianna Sartori, a Mantova nella sala di via Cappello 17. La mostra “Di notte” si inaugurerà Mercoledì 8 dicembre alle ore 16.00 con presentazione di Carlo Micheli. La retrospettiva, curata da Arianna Sartori, resterà aperta al pubblico fino al prossimo 23 dicembre 2021. “Si può dire -scrive Micheli – che l’intera esistenza di Domenico Gentile sia un’opera di sottile diplomazia psicologica volta a conciliare gli eventi. Fu così quando, innamorato della pittura, dovette coltivare la sua passione parallelamente agli studi di medicina o quando, per motivi di lavoro lasciò il mare e il sole di Salerno, sua città Natale, per approdare ad Asola, che pure entrò nel suo cuore, oltre che nelle sue opere. Ma la pacificazione più profonda Domenico la operò nei confronti della pittura, riuscendo a far convivere nelle proprie opere posizioni che all’epoca parevano inconciliabili. Realismo e astrazione erano per Gentile etichette pretestuose, limitanti, una sorta di “muro della vergogna”, una divisione tra due schieramenti che, paradossalmente, combattevano sotto la medesima bandiera: quella dell’arte. Senza proclami roboanti o azioni di forza, Domenico semplicemente ignorò quel muro, dimostrando quanta realtà vi fosse in un’opera astratta e quanta astrazione in una realistica. Le sue accumulazioni di oggetti i più disparati, barattoli, torce, funghi, zucche, danno l’idea di composizioni astratte e geometriche ma sono, di fatto, assemblaggi di oggetti reali. Di converso, nelle opere che Arianna Sartori ha acutamente selezionato per questa mostra: fabbriche, darsene, paesaggi urbani, aleggiano reminiscenze, nostalgie, citazioni, che, come accade per le nature morte morandiane, vanno ben oltre la mera raffigurazione del soggetto. Manca, in tutta la produzione di Gentile, la rappresentazione umana, ma non la presenza. Tutto ruota intorno ad una visione sociale di stampo umanistico. Gli oggetti reiterati, simili eppure diversi tra loro, altro non sono che la rappresentazione della società, la cui armonia si basa sulla valorizzazione delle diversità. Più intimo e poetico il rapporto con i paesaggi della memoria, che ci narrano di un mondo sospeso tra il ricordo e il sogno, stagliato contro il nero di una notte amica”. Orario dal Lunedì al Sabato 10.00-12.30 / 15.30-19.30. Domenica e Festivi 15.30-19.00 http://www.artistipernuvolari.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: