Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 349

Spettacolo “Anime ospiti”

Posted by fidest press agency su martedì, 14 dicembre 2021

Roma Sabato 18 dicembre ore 20 all’Altrove Teatro Studio, Via Giorgio Scalia,53 andrà in scena lo spettacolo “Anime ospiti”, scritto e interpretato da Daniele Sidonio assieme al cantautore Carlo Valente. La mise en espace è una visione soggettiva dello statuto narrativo delle canzoni di Vinicio Capossela, rappresentate attraverso il filtro tematico del viaggio.Lo spettacolo è inserito nella rassegna Ri-Creazioni. AdoRiza canta i cantautori, ideata dal collettivo AdoRiza (Targa Tenco 2019 per il miglior album a progetto), di cui Valente fa parte, per omaggiare i cantautori e dare nuova voce alle “voci di un’altra età”.«Se la canzone sposa lo statuto della letteratura, partendo dal mondo reale per creare mondi altri» – spiega l’autore del testo Daniele Sidonio – «Vinicio Capossela oltre che cantautore è un creatore di nuovi mondi. I suoi dischi, dai lampi da pianobar degli anni Novanta ai kolossal mitologici degli anni Zero e Dieci, sono figli di una poetica che mette al centro il linguaggio, materia prima di una storia, il racconto, e soprattutto l’uomo».Tra città vissute e immaginate, luoghi dell’anima, partenze verso rifugi allegorici e ritorni, Carlo Valente e Daniele Sidonio trasformano il viaggio discografico di Capossela in carne viva sul palco, tra cappelli e luci da bar. Lo spettacolo affronta anche le altre tematiche della poetica del cantautore nato ad Hannover, come l’amore e la vicinanza agli ultimi, e prenderà canzoni da ogni disco, a partire da All’una e trentacinque circa (1990) fino a Ballate per uomini e bestie (2019).Non un classico reading, ma un ibrido, con elementi di messa in scena, grazie alla regia di Eleonora Tosto, interprete e attrice teatrale. I due corpi sul palco dialogheranno tra loro e con diversi oggetti di scena, per rendere più concreto il viaggio immaginato dall’autore delle canzoni e dall’autore del testo.«Nel dirigere Anime ospiti ho accettato la sfida di mostrare ciò che non si vede» – racconta la regista Eleonora Tosto – «di “filmare il fuori campo”, l’invisibile, per rispettare, anzi esaltare, la potenza evocativa del testo. In questo modo ho cercato le tracce dell’autore, che sulla scena si ri-costruisce». Unico 10 euro – Tessera 2 euro. Il viaggio comincia dalla strada e finisce col treno, caposaldo del nostos, che raccoglie il sentimento fondante di chi non ha radici e che ha passato una vita intera a tornare: la nostos-algia, il dolore del ritorno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: