Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Archive for 18 dicembre 2021

Presentazione libro direttore Roberto Napoletano su Mario Draghi

Posted by fidest press agency su sabato, 18 dicembre 2021

Roma domenica 19 dicembre alle ore 17.30 al Salotto Trieste (Corso Trieste, 146b) con il direttore Roberto Napoletano, autore del libro “Mario Draghi. Il ritorno del Cavaliere Bianco” edito da La Nave di Teseo. L’ex direttore di Messaggero e Sole 24 Ore, ora alla guida del Quotidiano del Sud, affronterà temi politici ed economici di stretta attualità, ipotizzando scenari futuri in vista dei prossimi mesi in relazione all’agenda di governo.Accanto a me nella moderazione il giornalista del TG1, Marco Piccaluga. Partner dell’incontro, Olio Vitali Sabina Dop, un prodotto di grande qualità realizzato dall’azienda agricola Vitali Mariangela.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Aiuti UE per 801 lavoratori licenziati in Sardegna

Posted by fidest press agency su sabato, 18 dicembre 2021

I deputati hanno approvato martedì in via definitiva un importo di circa 5,4 milioni di euro in aiuti UE per gli ex lavoratori sardi di Air Italy e del Porto Canale di Cagliari.I deputati hanno approvato le due richieste di sostegno dal Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione per i lavoratori in esubero (FEG) dell’Italia per i lavoratori sardi di Air Italy e di Porto Canale, affermando che “le incidenze sociali degli esuberi dovrebbero essere considerevoli per l’economia sarda, anch’essa fortemente colpita dalla crisi della COVID-19, in cui il numero di posti di lavoro è diminuito del 4,6 % nel 2020 rispetto a un calo del 2,0 % nell’intera Italia”. Un importo di circa 5,4 milioni di euro è stato stanziato in aiuto degli 801 lavoratori licenziati dai loro impiego nei settori del trasporto aereo e di magazzinaggio in Sardegna. Di questi, 3.874.640 di euro andranno ai lavoratori sardi di Air Italy mentre i restanti 1.493.407 di euro euro ai lavoratori di Porto canale.Il testo su Air Italy è stato approvato con 662 voti favorevoli, 17 contrari e 18 astensioni.Il testo su Porto Canale è stato approvato con 665 voti favorevoli, 17 contrari e 15 astensioni.La pandemia di COVID-19 ha avuto pesanti ripercussioni sul mercato del lavoro sardo, con la perdita di 6000 posti di lavoro nel 2020, principalmente nei settori del turismo, dello spettacolo e dei servizi ricreativi, nonché del trasporto marittimo di merci. Nel 2020 il tasso di attività è diminuito di 3,1 punti percentuali rispetto al 2019, attestandosi al 60,3%.In base al nuovo regolamento del FEG 2021-2027, il Fondo continuerà a sostenere i lavoratori dipendenti e autonomi la cui attività è cessata. Le nuove regole consentono di dare sostegno a un maggior numero di persone colpite dalla ristrutturazione lavorativa o settoriale. I Paesi UE possono richiedere il finanziamento UE quando almeno 200 lavoratori perdono il loro posto di lavoro in uno specifico periodo di riferimento.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Emigranti: Necessaria Revisione Codice Schengen

Posted by fidest press agency su sabato, 18 dicembre 2021

“Oltre al danno anche la beffa. Ora la commissione europea, nell’ambito della discussione sulla revisione del codice delle frontiere Schengen, propone il respingimento – e dunque il rientro – degli immigrati irregolari in giro per l’Europa nei paesi di primo ingresso. Chiaramente a pagarne le spese – oltre a Spagna, Malta, Grecia e Cipro – sarà soprattutto l’Italia. La Lamorgese si prenda le sue responsabilità e si dimetta seduta stante. È stata lei ad allargare le maglie degli ingressi e a consentire l’entrata in Italia a decine di miglia di clandestini, quando invece andavano intensificati i controlli e aumentate le espulsioni di stranieri irregolari. E per favorire ulteriormente l’immigrazione illegale, ha eliminato il tetto introdotto da Salvini, che consisteva nel non superare mai i livelli dell’anno precedente. La Lamorgese, invece, ha addirittura triplicato – rispetto a quanto previsto per il 2021 – le entrate irregolari nel nostro paese. Un vero e proprio record di sbarchi clandestini registrati dall’inizio dell’anno. Una direzione pericolosa, quella intrapresa dalla Lamorgese, che Fratelli d’Italia da tempo denuncia a gran voce”. Lo dichiara il Questore della Camera e deputato campano di Fratelli d’Italia, Edmondo Cirielli. “Ed è proprio a causa delle scelte scriteriate della Lamorgese in materia di immigrazione – che hanno permesso l’ingresso in Italia, e il successivo spostamento anche in altri paesi del vecchio continente, a un numero di clandestini molto maggiore degli aventi diritto di asilo, come previsto dalla Ue – che ha provocato la rappresaglia dell’Europa contro il nostro paese. Draghi innanzitutto mandi via la Lamorgese e poi intervenga immediatamente per liberare l’Italia dallo stato di accusa a cui l’Europa ci ha sottoposto per aver violato Schengen, tanto da voler modificare il Codice per riportare sul nostro territorio tutti gli stranieri entrati illegalmente dalle nostre coste”, conclude Cirielli.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

UEF celebrates its 75th anniversary

Posted by fidest press agency su sabato, 18 dicembre 2021

These days, the Union of European Federalists (UEF) celebrates its 75th anniversary! It marks 75 years of bringing together generations of passionate European federalists who, since the end of World War II, have been campaigning for a united and federal Europe.The organisation was founded in Paris on 15 and 16 December 1946 based on the conviction that peace for future generations could only be secured by the formation of a European federation. The driving idea “unity in diversity” was the basis on which European federalists thought the division of the European continent, that had caused the suffering and destruction of the two World Wars, could be overcome.The European federalists are still convinced today that only a common effort made by citizens working towards this goal could and can create a peaceful and democratic Europe that guarantees freedom and human rights. At the Congress of Europe in The Hague in 1948, the federalists had an opportunity to reshape the Europe of their time. Back then, federalists fought to put over their vision on the future of Europe, and important federalist elements were also agreed – such as the decision to draw up a binding Charter of Fundamental Human Rights and to establish a supranational Human Rights Court.The UEF became a leading voice in the European unification process and from the outset advocated for the strengthening of the European Communities, later the European Union. The main goals of the European federalists included the abolition of borders between European States, the introduction of a European currency, direct elections as well as the institutional strengthening of the European Parliament, the introduction of majority decisions in the Council of Ministers, the adoption of European fundamental and human rights and the reinforcement of European foreign and security policy. All these goals have been at least partially achieved in recent years.On top of the ideas mentioned above, the realisation of a constitution that would lead to a European federal state is the European federalists’ key call. However, this has not been still achieved. The process of constitutionalising the European Union was essentially set in motion by Altiero Spinelli in 1984 with the so-called “Spinelli Treaty”. This led to a revision of the Treaties and served as a basis for the European Community and the Constitutional Treaty later on.Today, the UEF’s work for a further deepening of the European Union and its transformation into a true European federation continues through the Conference on the Future of Europe (CoFoE). The Conference provides all citizens, and especially the younger generations, with the unique opportunity to make their voice heard and to advocate for the Europe they want by shaping it with their ideas. As European federalists, we must be the leading voice calling for a united and federal Europe. Thus, the UEF has the historic opportunity to lead the debate on the reform of the Union towards a democratic, federal entity that is close to citizens and can ensure the protection and promotion of our values. Recent developments show that a stronger pro-European sentiment is emerging in several Member States, which politically strengthens the work of the Conference itself. The UEF will continue to be the driving force for change by communicating its ideas and proposals and fueling the discussions with solutions to strengthen the European Union. For 75 years, UEF has put itself to the service of the European unification and it will continue to do so.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

FAST-Confsal rinnova l’impegno per Un’Italia velocemente connessa

Posted by fidest press agency su sabato, 18 dicembre 2021

A un anno dal convegno “Un’Italia velocemente connessa” la FAST-Confsal mantiene gli impegni presi, stilando un rapporto sullo stato di avanzamento degli interventi nel settore dei trasporti e avviando il monitoraggio permanente dei progetti previsti dal Piano nazionale di ripresa e resilienza, che può essere consultato https://sindacatofast.it/ . Il nuovo position paper sarà illustrato in occasione del convegno che si terrà il 16 dicembre a Roma presso la Sala del Consiglio della CCIAA con la partecipazione del Segretario Generale Confsal Angelo Raffaele Margiotta, Segretario Generale Fast-Confsal Pietro Serbassi, Professore associato di diritto del lavoro Unimol Paolo Pizzuti, DG ASSITERMINAL Angelo Ferrari, Responsabile Sindacale e Lavoro ANAV Stefano Rossi, Chief Corporate Affairs Officer FSI Massimo Bruno, Professore Università Mercatorum Già Presidente Autorità Portuale di Napoli Pietro Spirito, Generale CTO ITA Airways Francesco Presicce, AD CFI e Consigliere Fercargo Giacomo Di Patrizi, DG Alis Marcello Di Caterina.Il documento analizza in primo luogo le principali dinamiche e modifiche intervenute nel corso degli ultimi 12 mesi in termini di sviluppi della pianificazione europea e nazionale, mettendo in luce in particolare le previsioni in materia di trasporti incluse nel Piano di ripresa e resilienza nazionale e confluiti successivamente nell’Allegato Infrastrutture al Documento di Economia e Finanza 2021. Ulteriori approfondimenti riguardano l’andamento macroeconomico nazionale e l’andamento del mercato dei trasporti.Un capitolo specifico è dedicato alle attività della FAST-Confsal nel corso dell’ultimo anno e all’analisi di efficacia del lavoro realizzato dal nostro ufficio studi e dagli esperti che hanno collaborato alle nostre iniziative. Il risultato è ampiamente positivo. Sulle 38 proposte concrete presentate alla politica nel corso di convegno o incontri istituzionali 21 sono state pienamente accolte e 7 lo sono state parzialmente.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Le mani avanti in concerto

Posted by fidest press agency su sabato, 18 dicembre 2021

Roma domenica 19 dicembre 2021 ore 20 Altrove Teatro Studio- Via Giorgio Scalia- 53 Appuntamento speciale con la musica de LE MANI AVANTI IN CONCERTO.Un viaggio tra i diritti umani e i canti di liberazione: Stevie Wonder, Nina Simone e tante altre artiste e artisti che hanno dato voce a chi non ne aveva. Il concerto proposto da Le Mani Avanti arriverà al termine di un lungo periodo di attività intermittente causa Covid-19, dopo oltre un semestre di distanziamento sociale che ha investito tutto il settore musicale, in particolare quello corale. Sarà un modo per esorcizzare insieme il ricordo di un periodo complesso, all’insegna di un repertorio che punta alla riappropriazione della propria voce, dopo mesi di canto in isolamento che hanno fatto emergere in tutti noi un bisogno tangibile di comunità e socialità: un’occasione importante per tornare a cantare, finalmente, insieme.Il repertorio spazia tra il soul e il pop/rock, da Michael Jackson a Florence and the machine, da Sia a Frank Sinatra. Il coro è a cappella, non utilizza quindi nessuno strumento se non la voce, con un lavoro identitario connotato da una costante ricerca, affrontando arrangiamenti originali scritti da Gabriele D’Angelo, e spesso cuciti intorno alle voci dei propri coristi. Il lavoro sui brani prevede suddivisioni poco convenzionali, con un approccio meno ortodosso rispetto alla tradizione corale e più in stile col mondo dei gruppi vocali d’oltreoceano. Un altro focus importante del coro Le Mani Avanti è legato all’improvvisazione vocale in stile circle singing e vocal summit, nei quali i coristi si cimentano nella costruzione di brani estemporanei, basati su loop esclusivamente vocali e non preparati. BIGLIETTI Intero 15 euro – Ridotto 10 euro – Tessera 2 euro

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

“Perseverance” è la parola inglese dell’anno 2021

Posted by fidest press agency su sabato, 18 dicembre 2021

È “perseverance” la “Parola dell’anno” 2021 (Word of the Year 2021) secondo Cambridge, che ha analizzato le ricerche effettuate dagli utenti all’interno del Cambridge Dictionary. Il termine, che si può tradurre in italiano con “perseveranza” ed è definito dal Cambridge Dictionary* come “lo sforzo continuo per fare o ottenere qualcosa, anche quando è difficile o richiede molto tempo”, è stato cercato in tutto il mondo più di 243.000 volte nel corso del 2021.Prima di quest’anno, il termine non è mai comparso in modo evidente tra le ricerche effettuate sul sito e il picco si è verificato in particolare tra il 19 e il 25 febbraio, dopo che il rover Perseverance inviato dalla NASA è atterrato su Marte il 18 febbraio 2021 per trovare e studiare tracce fossili di vita. “Perseverance non è una parola comune o particolarmente utilizzata nel quotidiano e non è strano, quindi, che ci siano dei picchi nelle ricerche in quel periodo”, ha commentato Wendalyn Nichols, Publishing Manager di Cambridge Dictionary. “Proprio come ci vuole perseveranza per far atterrare un rover su Marte, serve perseveranza anche per affrontare le sfide che stiamo trovando lungo il cammino a causa dell’emergenza sanitaria, dei disastri climatici, dell’instabilità politica e dei conflitti”.Cambridge Dictionary è il miglior sito web al mondo per studenti di inglese ed è uno strumento completamente gratuito. Il suo ricco dizionario, il thesaurus e le risorse grammaticali sono creati e messi a disposizione degli utenti dall’esperienza e dal lungo lavoro di Cambridge nel campo dell’apprendimento linguistico e dell’istruzione. “Il Cambridge Dictionary è una risorsa straordinaria per gli studenti che stanno preparando un esame di lingua inglese in quanto fornisce loro un solido punto di riferimento da utilizzare come parte della loro pratica e preparazione quotidiana”, ha commentato Nick Beer, Country Director Italy per Cambridge Assessment English. “Perseverance è una parola particolarmente appropriata per gli studenti di lingua inglese di tutto il mondo: imparare l’inglese, infatti, è molto più che memorizzare parole e frasi, ci vogliono molta motivazione e pratica costante”.Ad aiutare le persone a sviluppare e a migliorare il proprio inglese anche gli altri contenuti del sito Cambridge Dictionary, come la nuova pagina del Cambridge Thesaurus dedicata a “perseverance” che alla definizione aggiunge anche una lista di parole dedicate alla determinazione per aiutare gli utenti ad approfondire il termine e a capire le sfumature e le differenze tra i vari sinonimi. Tra questi determination e single-mindedness (entrambi traducibili in italiano con “determinazione”), ma anche persistence (persistenza), doggedness (caparbietà), tenacity (tenacia), resolve (risolutezza), will (volontà) e il termine statunitense stick-to-it-iveness (insistenza). A questo si aggiunge la nuova lista di parole legate alla determinazione creata dal team Cambridge e dedicata agli studenti di Cambridge Dictionary +Plus, piattaforma dove gli utenti possono creare, scaricare e condividere le loro liste di parole, così da memorizzarle più facilmente; la ricerca, infatti, mostra che le persone imparano nuovi vocaboli in modo più efficace quando ne tengono una traccia scritta alla quale rivolgersi in caso di bisogno. In particolare, l’elenco di parole condiviso dal team Cambridge include il vocabolario relativo alla “perseveranza” in modo che gli studenti di lingua inglese possano facilmente scoprire di più sulla parola dell’anno espandendo contemporaneamente il loro lessico.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“L’ultima impresa – Italia 2070 – in quattro contro l’apocalisse”

Posted by fidest press agency su sabato, 18 dicembre 2021

E’ l’ultimo romanzo di Fabio Torriero edizioni Terre Sommerse. L’Italia dopo il Coronavirus, dopo la crisi, la recessione economica planetaria, il tonfo delle borse, dopo l’etno-invasione dei migranti, che hanno sostituito i nativi da decenni ormai senza figli e tutti anziani. Crollate le bandiere: destra, sinistra, globalismo, sovranismo, liberalismo, laicismo. Città devastate, saccheggiate. Gli Stati, la Polizia, l’autorità, l’ordine, la legge, non esistono più. Orde di islamici, come i nuovi barbari, distruggono le case, le chiese, regna il terrore. I credenti sono confusi, divisi tra sostenitori del papa “apostata” e fan del papa “emerito”. Per le vie bande criminali si contendono il territorio: africani contro rumeni, cinesi contro albanesi. Mafie alleate e mafie in lotta. I ricchi, vittime delle loro stesse ideologie, chiusi nei loro quartieri, si difendono con scorte armate e sognano l’arrivo di qualche salvatore della patria. I poveri, gli affamati, si affidano al padrone di turno, che cambia sempre. Una guerra spietata per il controllo delle fonti vitali, l’energia, l’alcol, la droga, la prostituzione. C’è solo mercato nero, paura, e i soldi non bastano più.Ma quattro ex-militanti degli anni della politica, decidono di reagire, raccolgono i cocci della loro vita e partono per l’Ultima Crociata. Lo scopo è utopistico, quasi impossibile: raggiungere le piccole enclave bianche, cristiane, tradizionaliste, rifugiatesi all’ombra degli antichi monasteri. Il finale è a sorpresa: spunta un’indicazione illuminante, un messaggio di speranza per costruire, ritrovare, tornare a Itaca. Una città finalmente redenta. Ma prima occorre superare molte prove e tentazioni: sono le comunità ideali che, via via, si presentano ai quattro durante il cammino (nella nuova via Francigena). Possibilità e inganni da superare. Scelte che l’uomo ha sempre di fronte nella vita di tutti i giorni. L’ultimo romanzo di Fabio Torriero, giornalista, scrittore, docente di comunicazione, è una meta-cronaca, tra il sogno, il dramma e la profezia. Il riscatto o il testamento dell’Occidente? E come già felicemente sperimentato nei precedenti lavori, l’autore offre tre letture che si incrociano virtuosamente: la trama vera e propria, il pensiero dei protagonisti che scorre parallelo, e il percorso superiore, “l’iniziazione”, che si coglie tra le righe, nei caratteri in grassetto. Ossia, la verità tra gli inaspettati interstizi della vita; come il mistero, il senso che non ha bisogno di parole.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Due nuove acquisizioni per CCC Holdings Europe S.p.a. attraverso la Roen Est

Posted by fidest press agency su sabato, 18 dicembre 2021

CCC Holdings Europe S.p.A. (“CCCHE”), società con sede in Italia, specializzata in refrigerazione, condizionamento, ventilazione, riscaldamento (HVACR), chiude il 2021 con due importanti acquisizioni internazionali, realizzate attraverso la controllata Roen Est di Ronchi dei Legionari (GO). Entrano infatti nel gruppo le due realtà spagnole Kobol e Arctic: la prima, azienda storica fondata nel 1968, è tra i leader tecnologici europei nei gas cooler, condensatori, dry cooler, evaporatori e unità condensanti. Arctic, fondata nel 1997, è punto di riferimento nella refrigerazione industriale con refrigerante ammoniaca e nei prodotti commerciali per il condizionamento dell’aria. CCCHE investe nel controllo di società HVACR europee con ricavi compresi tra 10 e 150 milioni di euro: l’imprenditore Greg Deldicque, veterano del settore, è alla guida del gruppo supportato dai consulenti senior Didier Da Costa ed Eric Parrot. Oltre a Deldicque e ai suoi soci, Italmobiliare S.p.A., Luca e Alberto Pretto, fa parte degli investitori in CCCHE il gruppo guidato da Banor SIM oltre a FIEE, il Fondo Italiano per l’Efficienza Energetica. CCCHE ha completato il proprio aumento di capitale nel dicembre 2020, toccando i 75 milioni di euro ed è già in fase avanzata di trattativa per altre potenziali acquisizioni che potrebbero concretizzarsi nei prossimi 6 mesi. Per altre informazioni: https://coldchaincapital.com, https://www.roenest.com/, https: //www.arctic.es and https://koxka.com/en/koxka-peralta-en/

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

PIMCO: Preview BCE, attenzione al gap

Posted by fidest press agency su sabato, 18 dicembre 2021

Commento a cura di Konstantin Veit, Senior Portfolio Manager European Rates di PIMCO.Alla riunione di dicembre, il Consiglio direttivo pubblicherà nuove proiezioni macroeconomiche, compresa la valutazione inaugurale per il 2024. Comunicherà anche il ritmo di acquisto del programma di acquisto per l’emergenza pandemica (PEPP) nel corso del primo trimestre del prossimo anno, oltre a diffondere il piano di allentamento quantitativo dopo la fine del PEPP nel marzo 2022. Attualmente la BCE acquista circa 70 miliardi di euro al mese nell’ambito del PEPP, più 20 miliardi di euro al mese nell’ambito del regolare programma di acquisto di asset (APP), un andamento che riteniamo continuerà ampiamente nel primo trimestre del prossimo anno. Anche se non abbiamo una view forte sul mix dei programmi di acquisto di asset oltre marzo 2022, continuiamo a pensare che il Consiglio direttivo eviterà un cliff effect sugli acquisti di asset e sceglierà invece di ridurre gradualmente il ritmo dagli attuali 90 miliardi di euro al mese a un tasso stabile tra 40-60 miliardi di euro al mese nel corso del secondo trimestre del prossimo anno. Il che potrebbe potenzialmente concretizzarsi sotto forma di una dotazione di transizione post-PEPP di 200-300 miliardi di euro per nove mesi. Pensiamo inoltre che la BCE manterrà l’attuale quadro di revisione del ritmo degli acquisti di asset su base regolare, con l’obiettivo di passare gradualmente, nel tempo, da strumento di estrazione della duration a puro strumento di segnalazione dei tassi di interesse.Il sostegno della BCE rimane un’ancora per gli asset di rischio, ma le valutazioni offrono un margine limitato per la compressione degli spread. I rischi per le prospettive macroeconomiche rimangono elevati e l’attuazione della nuova strategia di politica monetaria della BCE è soggetta a incertezza.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »